Seleziona l'Anno Accademico:     2016/2017 2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022
Docente
STEFANO MARIANO CARTA (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
INGLESE 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[30/48]  PSICOLOGIA CLINICA E DI COMUNITA' [48/10 - Ord. 2020]  CURRICULUM PERCORSO A: PSICOLOGIA CLINICA DEL CICLO DI VITA 8 60

Obiettivi

Conoscenza critica dei problemi gravitanti attorno ai concetti di "cultura", identità, etnocentrismo, riduzionismo, situazionalità e disposizionalità. Inquadramento della storia della psichiatria e della psicologia in riferimento a questi concetti. Capacità di inquadrare storicamente e trasculturalmente i fenomeni psicosociali, anche in relazione alle esperienze soggettive della persona. Conoscenza delle dinamiche psicodinamiche, storiche e sociali e cliniche relative al colonialismo ed al contatto con l' "Altro".
Conoscenza dei principali contributi etnopsicologici inquadrati in un orizzonte storico-culturale. Comprensione dei dispositivi relativi alla "cura" in una prospettiva storico-culturale: loro relativismo e funzionalità. Comprensione critica di alcuni approcci contemporanei per l'intervento clinico in campo etnopsichiatrico, nonché dell'epistemologia dell'intervento clinico in campo etnopishciatrico.

Prerequisiti

Auspicabile conoscenza delle principali teorie relative ai bias cognitivi ed emozionali, alle dinamiche gruppali e psicosociali e ai concetti fondamentali dell'antropologia sociale e culturale.

Contenuti

Il Corso, (comprese le prove di esame e le eventuali testi di laurea) si terrà in lingua inglese.

Il Corso sarà articolato in tre parti. Nella prima parte si introdurranno i concetti principali della materia. Nella seconda si affronteranno temi gravitanti intorno alle concezioni del disagio psichico (e psicosociale) e della sua cura in ambito etnopsicologico. Nella terza parte si affronteranno i temi relativi ai processi migratori, di accoglienza e di cura degli “altri altri”.


PARTE PRIMA
Definizioni e significato dei termini "cultura" e "identità". La relazione tra psicologia e antropologia e il problema del rapporto tra strutture universali o quasi-universali e storicizzazione e variazioni simbolico-culturali. Significato del termine “riduzionismo”. Storia dell’etnopsichiatria e dell’etnopsicologia, colonialismo storico e storia del colonialismo. Il pensiero coloniale e post-coloniale. I fondamenti epistemologici dell’etnopsichiatria contemporanea. Relazioni tra cultura e personalità. Identità e disidentità in relazione ai sistemi simbolico-culturali e nella post-modernità. Il concetto di etno-centrismo critico. La teorizzazione dei processi vittimari in René Girard e la loro centralità nelle risposte all’estraneo. I “complessi culturali”.

PARTE SECONDA
Effetto patoplastico della cultura. Il sintomo come un testo senza contesto: salute e psicopatolo-gia in riferimento alla cultura. Costruzione/rappresentazione dell’alterità culturale nella situazio-ne coloniale e postcoloniale.

PARTE TERZA
La cura dell’“Altro altro. ”Posizionamento ed epistemologia dell’intervento clinico/supportivo sul migrante. Il concetto di “estraneo” e “familiare”. Il concetto di “involucro culturale”. I processi di migrazione e dislocazione culturale. Il significato psicosociale della perdita della “casa”. Analisi complessa della condizione di migrante e/o rifugiato. Bisogni e diritti degli “altri”. Eziopatologie, diagnosi e forme di cura culturalmente determinate (comprese quelle occidentali). Nosologie transculturali e il problema del DSM. Il concetto di effi-cacia simbolica in Lévi-Strauss. Il triangolo di Karpman e le sue implicazioni nelle relazioni di cura. Transfert e controtransfert culturali.Patologizzazione e depatologizzazione delle risposte alle avversità determinate dai processi migratori. Teorie del “trauma”, PTSD, resilienza e delle risposte trascendenti alle avversità.

Metodi Didattici

Lezioni, letture di testi originali, seminari specifici di approfondimento, esercitazioni

Verifica dell'apprendimento

Le valutazioni avverranno attraverso un esame scritto e/o orale finale, svolto in modalità telematica sulla piattaforma Teams.

Testi

Beneduce, R. (2020). "Etnopsichiatria". Roma: Carocci Editore.
Papadoupoulos R. (2021). Involuntary Dislocation: Home, Trauma, Resilience, and Adversity-Activated Development". London: Routledge,

Questionario e social

Condividi su: