Seleziona l'Anno Accademico:     2016/2017 2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022
Docente
CRISTINA CABRAS (Tit.)
Periodo
Primo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
ITALIANO 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[30/48]  PSICOLOGIA CLINICA E DI COMUNITA' [48/20 - Ord. 2020]  CURRICULUM PERCORSO B: PSICOLOGIA DI COMUNITA' E DELL'INTERVENTO PSICOLOGICO- SOCIALE 8 60

Obiettivi

Obiettivi formativi insegnamento, conoscenze e abilità attese

Conoscenze attese:
Principali teorie e metodi della psicologia criminale e forense
L’eziogenesi dei comportamenti devianti e criminali e le pratiche di trattamento
Le aree applicative della psicologia nell’ambito del diritto penale e civile

Competenze attese
- riconoscere e saper argomentare i meccanismi psicologici sottesi ai differenti procedimenti del sistema giudiziario
- analizzare le variabili psicologiche relative al contesto forense
- riconoscere e valutare le cause della devianza e la pericolosità sociale di specifici comportamenti criminali
- analizzare tipologie e efficacia dei trattamenti criminologici e psicologici
- valutare criticamente gli elementi osservati nel contesto di analisi
- comunicare con linguaggio tecnico i processi analizzati

Capacità attese
- applicare le conoscenze all’area del diritto penale e civile;
- integrare le conoscenze e gestirne la complessità;
- elaborazione critica delle problematiche inerenti la disciplina;
- comunicare in modo chiaro le conoscenze a psicologhe/i ad avvocate/i, magistrate/i, operatrici/ori penitenziari, soggetti sottoposti a trattamento;
- capacità di apprendimento di metodi di studio e ricerca della disciplina

Prerequisiti

conoscenze relative alla Psicologia Sociale e Psicologia dei gruppi

Contenuti

Programma

1 Introduzione alla psicologia forense e criminale. 8h
2 Carriera criminale e fattori di rischio e protezione 8h
3 Aggressione, reati violenti e crimini sessuali 6h
4 Altri reati. Reati alla proprietà, white-collar e crimine organizzato 6h
5 Prevenzione del crimine, riabilitazione e reintegrazione 8h
6 Vittimologia 4h
7 Psicologia forense. La testimonianza 4h
8 Psicologia forense in ambito civile e perizia e consulenza in ambito penale 10h

6h saranno riservate all’assessment del percorso di apprendimento

Metodi Didattici

La didattica verrà erogata in modalità mista secondo il regolamento di ateneo

Verifica dell'apprendimento

Verifica dell’apprendimento
Scritto e orale disgiunti.

Modalità di esame
• Prova scritta
• Prova orale
• Prove in itinere per sole/i frequentanti

Criteri di attribuzione del voto finale
Prova scritta:
• Capacità descrittive, argomentative e applicative delle tematiche della psicologia criminale e forense;
• Utilizzo di una terminologia appropriata e riferimenti bibliografici;
• Capacità di strutturare un testo scritto.

Prova orale:
• conoscenza dei paradigmi teorici e metodologici della
psicologia criminale e forense
• • Capacità di sintesi e esposizione chiara dei temi
trattati
• Capacità di elaborazione critica dei concetti;
• Capacità di collegare gli argomenti trattati;
• Utilizzo di una terminologia appropriata.

Testi

Bibliografia per la preparazione all’esame.

BROWN J., CAMPBELL E., (eds), The Cambridgde Handbook of Forensic Psychology, Cambridge University Press, 2010. Capitoli 1.2, 1.4, 1.12, 1.13, 1.16,2.1, 2.2, 2.4, 2.5,2.6, 2.8, 2.9,2.12, 2.21, 2.23, 3.1, 3.8, 3.12, 3.13, 3.14, 4.2, 6.15

DURRANT, R. (2018). An introduction to criminal psychology. Routledge.

Altre Informazioni

Ricevimento online. M- Teams: CRISTINA CABRAS
E' possibile ricevere in presenza solo le/i laureand* previo appuntamento
Lunedì ore 15-17
Per informazioni: email ccabras@unica.it

Questionario e social

Condividi su: