Seleziona l'Anno Accademico:     2016/2017 2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022
Docente
MARIA CHIARA FASTAME (Tit.)
Periodo
Primo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[30/48]  PSICOLOGIA CLINICA E DI COMUNITA' [48/10 - Ord. 2020]  CURRICULUM PERCORSO A: PSICOLOGIA CLINICA DEL CICLO DI VITA 1 25

Obiettivi

L’obiettivo principale che si intende perseguire è promuovere negli studenti e nelle studentesse l’acquisizione delle conoscenze relative alle competenze e agli ambiti di intervento che vedono impegnato lo psicologo nella valutazione dello sviluppo cognitivo nel ciclo di vita. Pertanto, è fondamentale la partecipazione attiva di tutti gli studenti e di tutte le studentesse nello svolgimento delle attività laboratoriali proposte, al fine di favorire dal punto di vita applicativo l’approfondimento delle tematiche affrontate nel corso delle lezioni frontali.

1. Conoscenza e comprensione
Conoscenza e capacità di comprensione dei metodi e degli strumenti per la valutazione dei processi alla base dello sviluppo cognitivo tipico e atipico nel ciclo di vita, che consentono di elaborare e/o applicare tali conoscenze per la progettazione, implementazione e attuazione di interventi psicologici rivolti al singolo o al gruppo (es. classe) mirati a favorire o mantenere adeguati livelli di qualità di vita.
2. Capacità di applicare le conoscenze
Capacità di applicare le conoscenze acquisite a livello teorico per implementare percorsi di valutazione dei processi cognitivi che sottendono la diagnosi psicologica e la progettazione di interventi di potenziamento cognitivo e metacognitivo nel ciclo di vita.
3. Autonomia di giudizio
Capacità di integrare le conoscenze e gestire la complessità del processo di assessment cognitivo che porta all'individuazione precoce e alla prevenzione delle situazioni di rischio nei contesti di vita del soggetto e alla valutazione dell’efficacia degli interventi psicologici di potenziamento cognitivo e metacognitivo messi in atto.
4. Abilità comunicative
Capacità di comunicare in modo chiaro e privo di ambiguità le conclusioni che emergono dalla valutazione dei processi cognitivi a interlocutori specialisti e non specialisti. Capacità di riconoscere e impiegare idonei registri linguistici sulla base delle diverse esigenze, ad esempio per comunicare gli esiti della valutazione dei processi cognitivi agli utenti e ai loro familiari, ai rappresentanti di enti e istituzioni o ai colleghi.
5. Capacità di apprendere
- approfondire la conoscenza dei metodi di aggiornamento teorici e degli strumenti impiegati nella pratica professionale per la valutazione dello sviluppo cognitivo nel ciclo di vita.

Prerequisiti

Ai fini della comprensione degli argomenti trattati, saranno indispensabili le conoscenze apprese nei corsi frequentati nel 1° anno della laurea magistrale e durante il primo semstre del 2° anno. Per l’analisi critica degli articoli scientifici necessari per promuovere l’approfondimento teorico delle tematiche affrontate nel laboratorio, è richiesta un’adeguata conoscenza della lingua inglese.

Contenuti

Il laboratorio sarà orientato alla conoscenza delle attività che riguardano la professione dello psicologo impegnato nella valutazione dello sviluppo cognitivo nel ciclo di vita. Pertanto in continuità con i modelli teorici appresi durante le lezioni frontali erogate nel primo anno e nel primo semestre del secondo anno della laurea magistrale, saranno presi in esame le competenze e gli ambiti d’intervento in cui opera lo psicologo esperto nella valutazione dello sviluppo cognitivo. In particolare, gli studenti saranno impegnati attivamente in esercitazioni individuali e di gruppo sull’applicazione di alcuni strumenti impiegati per la valutazione dei processi cognitivi e dei processi correlati (es. metacognitivi) nel ciclo di vita, nella discussione di eventuali casi clinici e nell’analisi critica di eventuali articoli scientifici relativi alle metodologie impiegate dallo psicologo che si occupa della valutazione dei processi cognitivi e della strutturazione dei possibili interventi per il potenziamento delle funzioni cognitive e metacognitive nel ciclo di vita. Al fine di promuovere l’aggiornamento teorico (che è alla base dell’implementazione delle proposte progettuali per la valutazione dello sviluppo cognitivo e dell’empowerment cognitivo e metacognitivo), saranno inoltre proposte delle esercitazioni sulla ricerca bibliografica mediante le più accreditate banche dati (es. Scopus).

Metodi Didattici

25 ore di esercitazioni in aula, lavori di gruppo, eventuale discussione di elaborati svolti dagli studenti, visione di video esplicativi, presentazione di scale di osservazione, test oggettivi e questionari self-report. Verrà inoltre proposto lo studio di casi clinici, rivolgendo una particolare attenzione ad alcuni reattivi psicologici impiegati per l’assessment dello sviluppo cognitivo nel ciclo di vita che vengono impiegati anche per la progettazione di interventi psicoeducativi di potenziamento cognitivo e metacognitivo applicati nel ciclo di vita (es. empowerment cognitivo rivolto a studenti o ad anziani).

Verifica dell'apprendimento

L’accertamento dell’effettivo perseguimento degli obiettivi formativi da parte dello studente/essa avverrà mediante le attività laboratoriali che verranno proposte. Pertanto, mediante la partecipazione attiva lo studente/essa dovrà dimostrare di aver acquisito le conoscenze relative alle competenze e agli ambiti di intervento che vedono impegnato lo psicologo esperto nella valutazione dello sviluppo cognitivo che opera con utenti a sviluppo tipico o atipico. Inoltre, lo studente/essa dovrà dimostrare di impiegare in modo appropriato il linguaggio psicologico per la redazione di proposte progettuali per il potenziamento cognitivo o relazioni diagnostiche conseguenti alla valutazione del livello di sviluppo dei processi cognitivi.

Testi

Materiali di approfondimento verranno indicati nel corso degli incontri. In particolare, al fine di evidenziare gli aspetti applicativi legati alla professione dello psicologo esperto nella valutazione dello sviluppo cognitivo nel ciclo di vita, potrà essere proposta l’analisi critica di alcune ricerche in lingua inglese, mediante la consultazione della banca dati Scopus. Nel corso degli incontri, verranno inoltre suggeriti dei testi per approfondire gli aspetti applicativi legati alle tematiche affrontate.

Altre Informazioni

Il ricevimento avviene su appuntamento presso lo studio 14 del Dipartimento di Pedagogia, Psicologia, Filosofia previa richiesta via email all’indirizzo chiara.fastame@unica.it). Qualora permanesse l’emergenza pandemica, il ricevimento avverrà su piattaforma digitale, previo appuntamento concordato via email.

Si ricorda, che presso l’Ateneo di Cagliari è attivo l’Ufficio Disabilità (http://people.unica.it/disabilita/) che, come previsto dalla Legge n.17/99 e compatibilmente con le linee progettuali e le risorse disponibili, su richiesta, consente di realizzare interventi il più possibile personalizzati e rispondenti alle esigenze del singolo studente. Per accogliere, quindi, le esigenze specifiche e poter individualizzare le modalità di studio e verifica, la docente invita a presentarsi presso tale servizio, che rilascerà apposita certificazione

Questionario e social

Condividi su: