Seleziona l'Anno Accademico:     2016/2017 2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022
Docente
JESSICA LAMPIS (Tit.)
Periodo
Primo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[30/48]  PSICOLOGIA CLINICA E DI COMUNITA' [48/10 - Ord. 2020]  CURRICULUM PERCORSO A: PSICOLOGIA CLINICA DEL CICLO DI VITA 1 25

Obiettivi

Il laboratorio "Esperienze applicative nell’ambito degli interventi gruppali di natura clinica" (percorso A- psicologia clinica del ciclo di vita) mira a sviluppare conoscenze e competenze inerenti il funzionamento dei gruppi in ambito psicologico clinico, partendo da una riflessione sulle relazioni tra appartenenze gruppali, formazione dell’identità e cambiamento. Saranno offerte chiavi di lettura utili per la comprensione e osservazione dei processi dinamici di natura gruppale all’interno di differenti contesti di intervento clinico. Saranno inoltre indagate le metodologie di indagine utili nello studio dei gruppi analizzate e proposte alcune delle principali tecniche di gruppo utilizzate in ambito clinico.

Prerequisiti

Sono utili, ai fini della comprensione degli argomenti trattati, le conoscenze acquisite nel corso di laurea in scienze e tecniche psicologiche. È inoltre importante una buona motivazione alla partecipazione attiva, capacità di ascolto e di comprensione e di riflessione critica.

Contenuti

- osservazione e comprensione dei processi dinamici implicati nelle relazioni gruppali all’interno di differenti contesti clinici.
- analisi dei differenti livelli di osservazione e delle differenti fasi di sviluppo dei gruppi terapeutici
- presentazione e sperimentazione diretta (nei ruoli di partecipanti e osservatori/trici/, conduttori/trici) di differenti tecniche di gruppo utilizzate in ambito dinamico-clinico (photolangage clinico, psicodramma, genogramma esperienziale in contesti di training gruppale, oggetti fluttuanti, tecniche grafiche e narrative, etc.)
- progettazione di interventi di natura gruppale all’interno dei contesti di cura

Metodi Didattici

5 ore: cornici teoriche ed applicative
10 ore: esercitazioni di gruppo (osservazione e codifica delle dinamiche gruppali e progettazione di percorsi gruppali all’interno di differenti contesti di cura)
10 ore: partecipazione a gruppi esperienziali

Verifica dell'apprendimento

La valutazione avverrà nel corso delle esercitazioni e sarà finalizzata a valutare gli studenti e le studentesse in merito a: conoscenza dei modelli teorici che, in ambito dinamico-clinico, hanno operato una riflessione sul raccordo tra individuo/gruppo; capacità di osservazione e analisi dei processi dinamici implicati nelle relazioni gruppali all’interno di differenti contesti clinici; conoscenza delle principali tecniche di gruppo utilizzate in ambito dinamico-clinico

Testi

Boria, G. (2007). Lo psicodramma classico. Franco Angeli
Caillé, P. (2005). Gli oggetti fluttuanti. Armando Editore
Lo Iacono A., Milazzo P. (2007). Socchiudere il gruppo. Strumenti di lavoro per la comunicazione di gruppi in ambito psicoterapeutico e psicosociale
Montagano, S., Pazzagli A. (2016). Il genogramma. Teatro di alchimie familiari
Vecheret C. (2008). Foto, gruppo e cura psichica. Liguori Editore

Altre Informazioni

The presentation of the theoretical arguments will be supported by the use of slides that will be made available to students at the end of the course. Lessons will also be supported by video, questionnaires, and clinical cases

Questionario e social

Condividi su: