Seleziona l'Anno Accademico:     2016/2017 2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022
Docente
ANTIOCO LUIGI ZURRU (Tit.)
Periodo
Primo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
ITALIANO 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[30/46]  SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA [46/00 - Ord. 2011]  PERCORSO COMUNE 8 60

Obiettivi

Gli studenti saranno guidati nell’acquisizione delle conoscenze e nella maturazione di competenze in relazione al campo della Didattica Speciale, con particolare riferimento a:

Conoscenza e capacità di comprensione
- Conoscere e comprendere gli aspetti teorici e metodologici della Didattica Speciale
- Conoscere e comprendere il lessico tecnico-scientifico della disciplina
- Conoscere e comprendere le implicazioni che la condizione di alunno con Bisogni Educativi Speciali assume nel contesto della scuola dell’infanzia e primaria

Capacità di applicare conoscenze
- Essere in grado di individuare le strategie più idonee alla promozione di un clima inclusivo in classe
- Essere in grado di utilizzare strategie didattiche integrate e flessibili in base alla specificità del profilo del singolo alunno

Autonomia di giudizio
- Acquisire capacità di riflessione autonoma e critica in relazione alle situazioni inerenti al contesto classe
- Saper analizzare criticamente gli interventi didattici
- Valutare le proprie competenze

Abilità comunicative
- Comunicare in modo chiaro su aspetti educativi e didattici
- Acquisire competenze nella gestione dei processi comunicativi con gli allievi, le famiglie e gli altri professionisti

Capacità di apprendimento
- Saper reperire e utilizzare strumenti bibliografici per aggiornare conoscenze e competenze professionali
- Saper individuare strumenti e percorsi per la gestione della formazione continua

Prerequisiti

Gli studenti devono aver già affrontato gli studi relativi ai temi della progettazione e della sperimentazione in Didattica e conoscere i temi fondamentali della tradizione pedagogico-speciale italiana. La proprietà di linguaggio nell’ambito della didattica e delle problematiche legate alla disabilità ed alle difficoltà di apprendimento diventa elemento centrale nel percorso di studio.

Contenuti

Il processo di inclusione scolastica è divenuto, nel tempo, una questione centrale del quotidiano fare scuola. A partire dall’esigenza connaturata all’accoglienza degli alunni in situazione di disabilità, l’inclusione è divenuta il tratto distintivo di ogni processo di apprendimento che voglia dirsi significativo e orientato alla piena maturazione ed espressione dell’identità di ciascun alunno.
La complessità dell’ambiente scuola, con particolare riferimento alla scuola dell’infanzia e primaria, restituisce i contorni di una realtà mai compiuta che necessita di una continua rivisitazione e ridefinizione, per un consapevole miglioramento dei percorsi di inclusione.
In un simile quadro, diventa importante riflettere sul senso e sul significato di alcune categorie cardine della Didattica Speciale, oltre che sulla valenza di strategie e di metodologie, nel tentativo di mettere a fuoco il ruolo che i diversi soggetti coinvolti in tale processo assumono.

Metodi Didattici

La didattica sarà erogata prevalentemente in presenza, con integrazione di strategie online, per permettere la fruizione in maniera innovativa e inclusiva, salvo diverse disposizioni.

Verifica dell'apprendimento

La valutazione consiste in un esame orale. Sono previste prove scritte in itinere per gli studenti frequentanti.
L'esame è orientato alla valutazione delle abilità degli studenti nell’utilizzare le conoscenze acquisite intorno alle categorie centrali del corso per interpretare in maniera chiara e coerente la realtà scolastica attuale e ideare percorsi didattici significativi.
Criteri per la definizione del giudizio:
- esibizione imprecisa di conoscenze e mancata rielaborazione, voto fino a 21;
- esibizione precisa di conoscenze, ma mancata rielaborazione, voto fino a 24;
- esibizione precisa di conoscenze e rielaborazione rispetto a situazioni note, voto fino a 27;
- esibizione precisa di conoscenze e rielaborazione originale in situazioni complesse, voto fino a 30 e lode.

Testi

- Cottini, L. (2017). Didattica speciale e inclusione scolastica. Roma: Carocci.
- Korthagen, F. A. J. (2004). In search of the essence of a good teacher: Towards a more holistic approach in teacher education. Teaching and Teacher Education, 20(1), 77–97.
- Watson, C. (2006). Narratives of practice and the construction of identity in teaching. Teachers and Teaching: Theory and Practice, 12(5), 509–526. http://doi.org/10.1080/13540600600832213.

Ulteriori indicazioni bibliografiche ad integrazione saranno fornite dal docente durante le lezioni.

Gli studenti Erasmus potranno concordare il programma con il docente.

Altre Informazioni

- Ricevimento in presenza su appuntamento mail:
gio. dalle 14:00 alle 15:00
ven. dalle 14:00 alle 15:00
stanza 65, II piano, corpo centrale della Facoltà di Studi Umanistici.
- Ricevimento via MSTeams® su appuntamento mail:
gio. dalle 15:00 alle 16:00 all'indirizzo antiocol.zurru@unica.it

Il programma è riferito all’A.A. 2021/22

Si ricorda, che è attivo un Ufficio Disabilità (http://people.unica.it/disabilita/) che, come previsto dalla Legge n.17/99 e compatibilmente con le linee progettuali e le risorse disponibili, su richiesta, consente di realizzare interventi il più possibile personalizzati e rispondenti alle esigenze del singolo studente.

Questionario e social

Condividi su: