Seleziona l'Anno Accademico:     2016/2017 2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022
Docente
ANTIOCO LUIGI ZURRU (Tit.)
Periodo
Primo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
ITALIANO 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[30/46]  SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA [46/00 - Ord. 2011]  PERCORSO COMUNE 8 60

Obiettivi

Gli studenti saranno guidati nell’acquisizione delle conoscenze e maturazione di competenze in relazione al campo della didattica speciale, con particolare riferimento a:
Conoscenza e capacità di comprensione
- Conoscere e comprendere gli aspetti teorici e metodologici della Didattica Speciale
- Conoscere lessico tecnico-scientifico della disciplina
- Conoscere e comprendere le implicazioni che i BES assumono nel contesto scolastico

Capacità di applicare conoscenze
- Essere in grado di gestire l’eterogeneità della classe, promuovendo un clima inclusivo
- Essere in grado di utilizzare strategie didattiche integrate e flessibili in base alla specificità del singolo alunno

Autonomia di giudizio
- Acquisire capacità di riflessione autonoma e critica in relazione alle situazioni
- Saper analizzare criticamente gli interventi didattici
- Valutare le proprie competenze

Abilità comunicative
- Comunicare in modo chiaro su aspetti educativi e didattici
- Acquisire competenze nella gestione dei processi comunicativi con gli allievi, le famiglie e gli altri professionisti

Capacità di apprendimento
- Saper reperire e utilizzare strumenti bibliografici per aggiornare conoscenze e competenze professionali

Prerequisiti

Gli studenti devono aver già affrontato gli studi relativi ai temi della Didattica Generale, Didattica Sperimentale e Pedagogia Speciale. La proprietà di linguaggio nell’ambito della didattica e delle problematiche legate alla disabilità ed alle difficoltà di apprendimento diventa elemento centrale nel percorso di studio.

Contenuti

Il processo di integrazione scolastica è divenuto, nel tempo, una questione centrale del quotidiano fare scuola. A partire dall’esigenza connaturata all’accoglienza degli alunni in situazione di disabilità, l’inclusione è divenuta il tratto distintivo di ogni processo di apprendimento che voglia dirsi significativo e orientato alla piena maturazione ed espressione dell’identità di ciascun alunno.
La complessità dell’ambiente scuola, però, restituisce i contorni di una realtà mai compiuta che necessita di una continua rivisitazione e ridefinizione, per un consapevole miglioramento dei percorsi di inclusione.
In un simile quadro, diventa importante riflettere sul senso e sul significato di alcune categorie cardine della Didattica Speciale, oltre che sulla valenza di strategie e di metodologie, nel tentativo di mettere a fuoco il ruolo che i diversi soggetti coinvolti in tale processo assumono.

Metodi Didattici

Lezioni, seminari ed esercitazioni

Verifica dell'apprendimento

La valutazione consiste in un esame orale. Sono previste prove scritte in itinere per gli studenti frequentanti.
L'esame è orientato alla valutazione delle abilità degli studenti di utilizzare le conoscenze acquisite intorno alle categorie centrali del corso per interpretare in maniera chiara e coerente la realtà scolastica attuale e ideare percorsi didattici significativi.
Criteri per la definizione del giudizio:
- esibizione imprecisa di conoscenze e mancata rielaborazione, voto fino a 21;
- esibizione precisa di conoscenze, ma mancata rielaborazione, voto fino a 24;
- esibizione precisa di conoscenze e rielaborazione rispetto a situazioni note, voto fino a 27;
- esibizione precisa di conoscenze e rielaborazione originale in situazioni complesse, voto fino a 30 e lode.

Testi

- Cottini, L. (2017). Didattica speciale e inclusione scolastica. Roma: Carocci.
- de Anna, L., Gaspari, P., & Mura, A. (a cura di). (2015). L'insegnante specializzato. Itinerari per la formazione. Milano: FrancoAngeli.
- Watson, C. (2006). Narratives of practice and the construction of identity in teaching. Teachers and Teaching: Theory and Practice, 12(5), 509–526. http://doi.org/10.1080/13540600600832213.

Ulteriori indicazioni bibliografiche ad integrazione saranno fornite dal docente durante le lezioni.

Altre Informazioni

- Ricevimento su appuntamento mail:
giov. dalle 14.00 alle 15.00
ven. dalle 14.00 alle 15.00
stanza 65, II piano, corpo centrale della Facoltà di Studi Umanistici.
- Ricevimento via Skype su appuntamento mail:
gio. dalle 18.00 alle 19.00 all'indirizzo zurruantiocoluigi

Il programma è riferito all’A.A. 2018-19

Si ricorda, che è attivo un Ufficio Disabilità (http://people.unica.it/disabilita/) che, come previsto dalla Legge n.17/99 e compatibilmente con le linee progettuali e le risorse disponibili, su richiesta, consente di realizzare interventi il più possibile personalizzati e rispondenti alle esigenze del singolo studente.

Questionario e social

Condividi su: