Seleziona l'Anno Accademico:     2016/2017 2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022
Docente
MARCO SALIS (Tit.)
Periodo
Primo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
ITALIANO 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[30/46]  SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA [46/00 - Ord. 2011]  PERCORSO COMUNE 8 60

Obiettivi

Obiettivo dell’insegnamento è quello di contribuire, attraverso lo strumento della ricerca storico-pedagogica-educativa, alla promozione di un'avanzata formazione teorico-pratica nell'ambito delle discipline pedagogiche al fine di acquisire capacità di riflessione autonoma e critica in relazione ai fenomeni educativi e culturali.
Obiettivi formativi in relazione ai descrittori di Dublino:
Conoscenza e capacità di comprensione
Al termine del corso gli studenti conosceranno: gli aspetti fondamentali della storia del pensiero pedagogico e delle istituzioni educative visti in rapporto agli scenari culturali che caratterizzano le grandi epoche storiche. In particolare conosceranno le problematiche inerenti la progettazione, la valutazione e la gestione delle azioni educative nell’ambito del pensiero dei pedagogisti maggiormente rappresentativi
Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Al termine del corso gli studenti avranno acquisito le conoscenze storico-pedagogiche basilari necessarie al fine dell’analisi della realtà sociale contemporanea e della rilevazione della domanda educativa che potranno essere proficuamente utilizzate nell’ambito delle discipline che si occupano più direttamente delle problematiche inerenti la progettazione, gestione e valutazione degli interventi educativi e formativi.
Abilità comunicative
Al termine del corso gli studenti avranno sviluppato quelle abilità comunicative che permetteranno loro di confrontarsi nel piccolo e nel grande gruppo sulle conoscenze acquisite.
Capacità di apprendimento
Al termine del corso gli studenti avranno acquisito la capacità di accedere a diverse fonti documentali e di apprendere in modo autonomo.

Prerequisiti

Si richiede il possesso delle conoscenze previste da un diploma di scuola secondaria di secondo grado o di altro titolo di studio conseguito all'estero riconosciuto idoneo.

Contenuti

Titolo del Corso
Educazione e libertà nell’opera di J. J. Rousseau
Contenuti
I contenuti si articolano intorno alle seguenti aree tematiche:
oggetto e problematiche della storia della pedagogia e dell'educazione in rapporto agli scenari culturali dell'Antichità, del Medioevo, della Modernità e della Contemporaneità;
caratteri generali dell'opera di J. J. Rousseau;
il problema del male in Rousseau;
educazione, morale e religione in Rousseau;
l’educazione della donna secondo Rousseau.

Metodi Didattici

Lezioni frontali in aula
Esercitazioni
Seminari

Verifica dell'apprendimento

Verifica dell’apprendimento e modalità d’esame

Orale. La prova d’esame può comprendere anche la lettura e il commento di brani dei testi.
La prova orale sarà preceduta da una prova in itinere facoltativa (test con domande chiuse) riservata agli studenti regolarmente frequentanti.

CRITERI DI ATTRIBUZIONE DEL VOTO FINALE
a) Per gli studenti che sostengono anche la prova in itinere
prova in itinere:
· Conoscenza e comprensione dei principali autori dalle origini fino alla pedagogia dell’Età romantica compresa, approcci e modelli teorici
· Comprensione del lessico e della terminologia appropriata
· Capacità di inquadramento dell’argomento anche in senso cronologico e geografico
· Capacità di associare concetti (es. ad eventi, autori, teorie, periodi storici)
prova orale:
· Conoscenza e comprensione dei principali autori dalla pedagogia dall’Età romantica ai giorni nostri, approcci e modelli teorici
. Capacità di inquadramento dei principali argomenti trattati
· Capacità di inquadramento dell’argomento anche in senso cronologico e geografico
· Capacità di elaborazione critica dei concetti
· Comprensione e utilizzo del lessico e della terminologia appropriata
· Padronanza espressiva, anche con riferimento al metalinguaggio della disciplina
· Capacità di collegare metodi e strategie alle situazioni e ai contesti appropriati
· Capacità di valutare e giustificare la scelta di strategie e metodi
b) Per gli studenti che sostengono solo la prova orale
prova orale:
· Conoscenza e comprensione dei principali autori dalle origini ai giorni nostri, approcci e modelli teorici
· Comprensione e utilizzo del lessico e della terminologia appropriata
· Capacità di inquadramento dell’argomento anche in senso cronologico e geografico
· Capacità di associare concetti (es. ad eventi, autori, teorie, periodi storici)
. Capacità di inquadramento dei principali argomenti trattati
· Capacità di elaborazione critica dei concetti
· Padronanza espressiva, anche con riferimento al metalinguaggio della disciplina
· Capacità di collegare metodi e strategie alle situazioni e ai contesti appropriati
· Capacità di valutare e giustificare la scelta di strategie e metodi

Testi

TESTI DA PORTARE ALL’ESAME:

1) Un testo a scelta tra i seguenti:
a) CAMBI F., Manuale di storia della pedagogia, Laterza. Gli studenti dovranno studiare le seguenti pagine: 3-164; 195-325; 339-343;349-357;
b) CAVALLERA HERVÉ A., Storia della pedagogia, La Scuola; Da studiare: pagine 1-198. Pagine 199-335: solo lettura;

2) ROUSSEAU, Emilio, Edizione a scelta;

3) ROUSSEAU, Discorso sull’origine della diseguaglianza, Edizione a scelta;

4) CAMBI F., Le tre pedagogie di Rousseau, Il Nuovo Melangolo, 2011;

5) CASSIRER E., Rousseau, Castelvecchi, 2015.

Altre Informazioni

Ricevimento: Lunedì h. 10-12 studio 35 secondo piano
N. B. L’orario di ricevimento è soggetto a modifiche in dipendenza dell'orario delle lezioni e degli impegni istituzionali del docente. Pertanto si invita a verificare la sezione AVVISI della pagina docente per possibili variazioni negli orari

Questionario e social

Condividi su: