Seleziona l'Anno Accademico:     2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022 2022/2023
Docente
  
Periodo
Secondo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
ITALIANO 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[30/34]  SCIENZE DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE [34/00 - Ord. 2019]  PERCORSO COMUNE 12 60

Obiettivi

Il corso intende fornire quadri concettuali e strumenti metodologici per sviluppare conoscenze e capacità funzionali alla progettazione, attuazione e valutazione di attività didattiche nei contesti educativi e dell'extra-scuola. In particolare saranno affrontati i temi delle scelte e dell'agire organizzativo in relazione agli obiettivi della formazione.

Nello specifico, e in relazione ai descrittori di Dublino, al termine del corso la studentessa o lo studente sarà in grado di:
1. Conoscenza e comprensione
Conoscere gli autori, le teorie, i principi e le categorie generali alla base dell’azione didattica. Conoscere e comprendere i motivi della genesi storica dei principi e dei modelli proposti nelle diverse stagioni della riflessione pedagogico-didattica.
Conoscere e comprendere la prospettiva dell'evidence-based education e i criteri, le ragioni e i metodi della ricerca basata su evidenze. Conoscere e comprendere le opportunità d'impiego delle tecnologie e delle diverse tipologie di mediatori, come pure i metodi di lavoro più adeguati nelle diverse situazioni dell'intervento nei contesti della formazione.
2. Capacità di applicare le conoscenze
Applicare le conoscenze acquisite dal corso per progettare, attuare e valutare attività didattiche riflettendo e problematizzando sui pro e i contro delle diverse opzioni. Rilevare bisogni formativi e sviluppare progetti attuativi e valutativi coerenti con le caratteristiche del contesto, le risorse disponibili e gli obiettivi da conseguire. Impiegare le tecnologie nelle diverse situazioni. Impiegare i metodi del lavoro di gruppo nella pratica didattica.
3. Autonomia di giudizio
Valutare e scegliere quali strategie didattiche, quali modalità di lavoro di gruppo e quali tecnologie inserire in un intervento formativo in relazione alle esigenze, alle risorse e al contesto.
4. Abilità comunicative
Comunicare in modo chiaro le conoscenze acquisite a interlocutori specialisti e non specialisti impiegando idonei registri linguistici sulla base delle diverse esigenze ad esempio per interagire con gli utenti e i loro familiari, i rappresentanti di enti e istituzioni o i colleghi.
5. Capacità di apprendere
Continuare a studiare e aggiornarsi, ricercare e valutare risorse educative da impiegare per fare formazione, collaborare e apprendere con i pari.

Prerequisiti

Non sono previsti prerequisiti specifici per linsegnamento si rimanda ai prerequisiti generali del Corso di Studio (CdS).

Contenuti

Il corso introduce ai temi della progettazione, gestione e valutazione dei processi di insegnamento e apprendimento nei contesti della pratica professionale dell'educatore e del formatore. In particolare saranno affrontati i temi della scelta e dell'impiego di strategie didattiche, di modelli organizzativi del lavoro di gruppo, delle tecnologie didattiche.

Metodi Didattici

Lezioni frontali integrate da discussioni, lavori individuali e di gruppo, studio di casi, attività pratica guidata.

Verifica dell'apprendimento

Modalità di esame
Per gli studenti frequentanti il corso prevede due test di verifica in itinere sulle diverse parti del programma e la valutazione della partecipazione e dello svolgimento delle attività pratiche proposte e realizzate durante il corso.

Per gli studenti non frequentanti, e comunque a partire dagli appelli di esame successivi a quello immediatamente posteriore al termine del corso, è invece previsto un esame orale.

Criteri di attribuzione del voto finale
Il voto finale, espresso in trentesimi, terrà conto per il 70% delle conoscenze acquisite (rilevate attraverso test a risposta chiusa su autori, concetti, principi e modelli), e per il 30% della capacità di applicare le conoscenze e alla cui valutazione concorrono i lavori svolti (per i frequentanti) e la capacità di ragionamento rilevabile con il colloquio orale.

È possibile conseguire la lode se oltre a padroneggiare i concetti si dimostreranno capacità di riflessione critica e di rielaborazione personale.

Testi

In aggiornamento

Altre Informazioni

Il programma è riferito all'anno accademico 2022/2023. Studenti immatricolati precedentemente possono sostenere, previa comunicazione al docente, l’esame con il programma previsto all’anno del proprio corso.

La sezione avvisi è di particolare importanza per gli studenti non frequentanti, che sono invitati a contattare la docente per eventuali dubbi nel corso dello studio dell'insegnamento.

Si ricorda, che è attivo un Ufficio Disabilità (http://people.unica.it/disabilita/) che, come previsto dalla Legge n.17/99 e compatibilmente con le linee progettuali e le risorse disponibili, su richiesta, consente di realizzare interventi il più possibile personalizzati e rispondenti alle esigenze del singolo studente. Per accogliere, quindi, le esigenze specifiche e poter individualizzare le modalità di studio e verifica, il docente invita a presentarsi presso tale servizio, che rilascerà apposita certificazione.

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie