Presentazione

Il Corso di Laurea Magistrale in Innovazione Sociale e Comunicazione (SIC, acronimo del nome in inglese Social Innovation and Communication) è una laurea magistrale interclasse di durata biennale.

La laurea interclasse è un percorso di studi che soddisfa i requisiti di due classi diverse e la cui offerta formativa, in entrambi i percorsi didattici attivati, è bilanciata[AL1]  sui requisiti e gli obiettivi qualificanti di entrambe le classi. Nel caso di SIC sono la laurea magistrale LM 59 in Scienze della comunicazione pubblica, d'impresa e pubblicità, e la LM-62 in Scienze della politica.

Si tratta di un corso di studi innovativo e unico in Italia che prevede un primo anno comune composto da 6 esami, e due percorsi formativi a partire dal secondo anno articolati in 4 esami caratterizzanti. Completano il piano di studi 12 crediti formativi (CFU) da acquisire scegliendo tra gli altri esami attivati, 6 CFU di competenze linguistiche e 9 CFU da ottenere frequentando laboratori professionalizzanti nell’ambito della comunicazione digitale e dell’innovazione sociale. Sono inoltre presenti insegnamenti in lingua inglese con l'obiettivo di rinforzare le competenze linguistiche degli studenti e incentivarne la mobilità, e un tirocinio formativo di 9 CFU da svolgere in istituzioni, mass media e organizzazioni pubbliche e private.

 

 

 

Durata del Corso: 2 anni (120 CFU)

 

Durata e attività

Innovazione Sociale e Comunicazione (SIC, acronimo del nome in inglese Social Innovation and Communication) è una laurea magistrale interclasse di durata biennale.

La laurea interclasse è un percorso di studi che soddisfa i requisiti di due classi diverse e la cui offerta formativa, in entrambi i percorsi didattici attivati, è bilanciata[AL1]  sui requisiti e gli obiettivi qualificanti di entrambe le classi. Nel caso di SIC sono la laurea magistrale LM 59 in Scienze della comunicazione pubblica, d'impresa e pubblicità, e la LM-62 in Scienze della politica.

Si tratta di un corso di studi innovativo e unico in Italia che prevede un primo anno comune composto da 6 esami, e due percorsi formativi a partire dal secondo anno articolati in 4 esami caratterizzanti. Completano il piano di studi 12 crediti formativi (CFU) da acquisire scegliendo tra gli altri esami attivati, 6 CFU di competenze linguistiche e 9 CFU da ottenere frequentando laboratori professionalizzanti nell’ambito della comunicazione digitale e dell’innovazione sociale. Sono inoltre presenti insegnamenti in lingua inglese con l'obiettivo di rinforzare le competenze linguistiche degli studenti e incentivarne la mobilità, e un tirocinio formativo di 9 CFU da svolgere in istituzioni, mass media e organizzazioni pubbliche e private.

Obiettivi e sbocchi occupazionali

SIC offre una formazione multidisciplinare nel campo dell'analisi, progettazione, gestione e valutazione di interventi e iniziative di innovazione sociale e di comunicazione istituzionale per il soddisfacimento di bisogni della collettività e per la costruzione di politiche pubbliche partecipate.

La laurea magistrale rappresenta una scelta di qualità per coloro che intendono divenire promotori e promotrici del cambiamento. Il corso sviluppa infatti gli obiettivi definiti dall'ONU nell'ambito dell’Agenda 2030, e i suoi contenuti disciplinari sono in linea con il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) che mette al centro il valore dell’innovazione sociale e il ruolo strategico del digitale come volano di sviluppo dei territori.

L'obiettivo è di formare un/a laureato/a che possieda capacità di ricerca, progettazione e comunicazione, per accompagnare l’innovazione sociale e culturale, in una prospettiva di sviluppo locale, sostenibilità ambientale, inclusione sociale, parità di genere.

In particolare, il/la laureato/a SIC acquisirà competenze finalizzate a:

  • Progettare soluzioni reattive alle sfide sociali;
  • Promuovere la collaborazione, attraverso partenariati e network, che stimolano l'azione pubblica;
  • Analizzare e valutare l'impatto sociale di progetti innovativi di sviluppo sostenibile;
  • Progettare, gestire e valorizzare le pratiche sociali innovative;
  • Progettare, gestire e monitorare strategie di comunicazione politica e istituzionale, sia in contesti off-line che in ambienti mediali, digitali e social.

I profili professionali previsti per i/le laureati/e magistrali di SIC sono quelli di a) esperto/a dell’innovazione sociale e della progettazione territoriale partecipata; b) esperto/a e progettista della comunicazione istituzionale e politica e delle pubbliche relazioni. Entrambi i profili consentono di ricoprire ruoli e funzioni di tipo tecnico e manageriale presso istituzioni, organizzazioni pubbliche e private, associazioni e agenzie di consulenza.

Organizzazione e Metodo

La laurea magistrale in Innovazione Sociale e Comunicazione adotta un modello didattico partecipativo, multidisciplinare, costruttivista e orizzontale all'apprendimento che si sintetizza con il concetto di "apprendere ad apprendere".

SIC mette in connessione competenze sociali, statistiche e politologiche con le capacità e le professionalità legate alle sfide della realtà contemporanea e alla sfera della comunicazione e dei media. La presenza di esami metodologici fornisce inoltre gli strumenti e le tecniche di ricerca e di analisi critica dei fenomeni sociali e dei processi comunicativi. 

La partecipazione attiva degli studenti e delle studentesse alle attività didattiche è promossa all'interno degli insegnamenti attraverso strategie didattiche volte a favorire lo sviluppo di competenze comunicative, di pensiero critico e di analisi dei dati. Gli insegnamenti prevedono anche la realizzazione di project work, analisi di casi di studio e best practice, attività di role playing. Inoltre, la presenza di laboratori professionalizzanti, applicativi e metodologici consente agli studenti e alle studentesse di coniugare conoscenze e competenze, teorie e tecniche. Lo stage formativo curriculare consente infine di misurarsi con il mondo delle professioni e del lavoro, per sviluppare nuove competenze e abilità, anche finalizzate alla stesura della tesi di laurea.

SIC offre la possibilità di accedere ai programmi Erasmus+ e Globus promossi dall’Università di Cagliari, consentendo di studiare e vivere esperienze significative in paesi europei e non.

Requisiti di ammissione

Il corso di studio ad accesso libero ma vincolato al possesso di determinati requisiti curriculari e di un’adeguata preparazione personale. Visita il sito del dipartimento per maggiori informazione e approfondimenti

https://www.unica.it/unica/it/dip_scienzesocistit_522.page

SIC costituisce uno sbocco interessante per gli studenti e le studentesse delle lauree triennali di Scienze della Comunicazione e affini, Scienze Politiche e di Scienze dell'Amministrazione. Oltre che di tutti coloro che, anche già impiegati in attività lavorative, intendano specializzarsi, anche in chiave di un aggiornamento long life learning, nelle tematiche dell’innovazione sociale e della comunicazione istituzionale.

 

Questionario e social

Condividi su: