Cagliari Accessibility Lab. Accessibilità fisica e cognitiva (CAL)

Cagliari Accessibility Lab

Il Centro interdipartimentale Cagliari Accessibility Lab. Accessibilità fisica e cognitiva nasce a Cagliari con Decreto Rettoriale del 4 Marzo 2020, su iniziativa di:

  • Dipartimento di Ingegneria civile,  ambientale e architettura
  • Dipartimento di Ingegneria elettrica ed elettronica
  • Dipartimento di Scienze politiche e sociali
  • Dipartimento di Scienze economiche ed aziendali
  • Dipartimento di Lettere, lingue e beni culturali
  • Dipartimento di Scienze mediche e sanità pubblica
  • Dipartimento di Giurisprudenza
  • Dipartimento di Pedagogia, filosofia, psicologia
  • Dipartimento di Matematica e informatica
  • Dipartimento di Scienze biomediche

 

Gli Accessibility Lab costituiscono una rete di laboratori e centri di ricerca italiani che, con declinazioni diverse, affrontano il tema dell’accessibilità per definirne e promuoverne una nuova cultura, sottolineandone il valore per il benessere della persona e della società tutta, nonché il ruolo di potenziale risorsa. Attualmente, gli Accessibility Lab hanno sede presso le Università di Brescia, Firenze, Napoli, Reggio Calabria, Trieste, Venezia, e il Politecnico di Torino.

I dieci dipartimenti componenti il Cagliari Accessibility Lab collaborano per lo svolgimento di un’azione integrata e interdisciplinare sul tema dell’accessibilità, in particolare quelle fisica e cognitiva, intendendo per quest’ultima la possibilità per le persone di comprendere i luoghi.

 

La Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità del 2006 ha introdotto una nuova concezione nella modalità d’intervento sul tema dell’accessibilità, al fine di favorire l’ideazione e l’implementazione di interventi che, da una modalità settoriale e speciale, approdino ad un approccio globale per la costruzione di una società pienamente inclusiva e di un ambiente a misura di tutti. La disabilità acquisisce un significato trasversale, non limitato alle sole difficoltà motorie e sensoriali, ma comprendente anche quanti hanno minorazioni mentali o intellettuali, i quali, in interazione con varie barriere, possono essere impediti della loro piena ed effettiva partecipazione nella società su una base di eguaglianza con gli altri.

 

Il Centro interdipartimentale Cagliari Accessibility Lab - Accessibilità fisica e cognitiva ha l’obiettivo di favorire le condizioni per una vita indipendente per le persone con disabilità, attraverso lo studio, la ricerca e la sperimentazione di misure e strategie che diano la possibilità di vivere la propria vita come qualunque altra persona. In questo contesto, il Cagliari Accessibility Lab intende svolgere attività di ricerca e didattica, attraverso seminari e convegni, progetti di formazione e ricerca, pubblicazioni, con un approccio interdisciplinare, allo scopo di poter prendere in esame il maggior numero degli aspetti relativi al tema dell’accessibilità. Il destinatario di queste azioni non è solo il mondo accademico ma tutta la Società, per contribuire al suo sviluppo sociale, culturale ed economico.

 

Sede: via Marengo 2, Cagliari

Contatti: Caterina Giannattasio, cgiannatt@unica.it

Questionario e social

Condividi su: