Seleziona l'Anno Accademico:     2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022 2022/2023
Docente
FRANCESCO BOI (Tit.)
SARA ONALI
MASSIMO CLAUDIO FANTINI
FERNANDA VELLUZZI
Periodo
Primo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[50/23]  SCIENZE DEGLI ALIMENTI E DELLA NUTRIZIONE [23/20 - Ord. 2017]  NUTRIZIONE 10 80

Obiettivi

Modulo I (Endocrinologia e Gastroenterologia )
CONOSCENZA E CAPACITA’ DI COMPRENSIONE: L’obiettivo del modulo di Endocrinologia è quello di fornire le necessarie conoscenze fisiopatologiche e cliniche che consentano loro di comprendere il ruolo del sistema endocrino-metabolico nel processo della nutrizione, di conoscere la patogenesi e la nosografia delle principali malattie endocrine, del diabete mellito e dell’obesità.
CAPACITA’ APPLICATIVE: Il corso fornisce allo studente competenze applicative teoriche e pratiche che gli consentano di valutare criticamente l’impatto di queste patologie nel processo della nutrizione e di viceversa e di impostare una corretta terapia dietetica nel diabete mellito, nelle dislipidemie e nell’obesità.
AUTONOMIA DI GIUDIZIO: Interpretazione e comparazione critica dei dati scientifici.
ABILITÀ NELLA COMUNICAZIONE: Esposizione critica di dati ricavati da pubblicazioni scientifiche. Capacità di relazionarsi con medici specialisti in endocrinologia ed altri professionisti sanitari operanti in campo endocrino-metabolico.
CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO: Consultazione in autonomia delle fonti di aggiornamento professionale relative alla disciplina (banche dati, pubblicazioni e fonti informative accreditate a livello nazionale e internazionale).
Modulo II (Gastroenterologia)
CONOSCENZA E CAPACITA’ DI COMPRENSIONE: L’obiettivo del modulo di Gastroenterologia è quello di fornire le necessarie conoscenze fisiopatologiche e cliniche relative alle patologie digestive in generale ed in particolare all’interrelazione tra microbiota, alimenti o loro metaboliti e manifestazioni cliniche. Particolare enfasi sarà data alle così dette intolleranze alimentari, responsabili di alcune patologie gastrointestinali prevalentemente funzionali che inducono il paziente a diete selettive che a loro volta possono causare quadri clinico-sintomatologici anche a valenza sistemica
CAPACITA’ APPLICATIVE: Il corso fornisce allo studente competenze applicative teoriche e pratiche che gli consentano di valutare criticamente l’impatto dell’alimentazione nelle sviluppo di patologie gastrointestinali e nel contempo di impostare una corretta dieta di supporto nelle principali malattie gastro-intestinali, con particolare riferimento alla celiachia
AUTONOMIA DI GIUDIZIO: Interpretazione e comparazione critica dei dati scientifici.
ABILITÀ NELLA COMUNICAZIONE: Esposizione critica di dati ricavati da pubblicazioni scientifiche. Capacità di relazionarsi con medici specialisti in endocrinologia ed altri professionisti sanitari operanti in campo gastroenterologico.
CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO: Consultazione in autonomia delle fonti di aggiornamento professionale relative alla disciplina (banche dati, pubblicazioni e fonti informative accreditate a livello nazionale e internazionale).

Prerequisiti

Nozioni di base di anatomia, biochimica e fisiologia del sistema endocrino e del sistema gastrointestinale

Contenuti

Programma Modulo I (Endocrinologia ) - Introduzione al sistema endocrino e concetto di feed-back
- Fisiopatologia delle seguenti patologie endocrine:
- Ipotalamo e ipofisi anteriore (eccesso e deficit di GH, iperprolattinemie, ipopituitarismi monotropinici e pluritropinici)
- Ipofisi posteriore (diabete insipido)
- Tiroide (ipertiroidismi e ipotiroidismi, malattie da carenza iodica)
- Paratiroide e metabolismo del calcico (iperparatiroidismo primitivo e secondario, ipoparatiroidismo; osteoporosi)
- Surreni (malattia di Cushing e altri ipercortisolismi; morbo di Addison; iperaldosteronismi; feocromocitoma)
- Gonadi maschili (ipogonadismi)
- Gonadi femminili (amenorree; sindrome dell’ovaio policistico)
- Pancreas endocrino (diabete mellito di tipo 1 e 2 con principi di terapia con particolare riferimento alla terapia nutrizionale; ipoglicemie)
- Obesità e sindrome metabolica; patologie del comportamento alimentare e loro trattamento dietetico-nutrizionale
- Dislipidemie e loro trattamento dietetico-nutrizionale

Programma Modulo II (Gastroenterologia)
- Classificazione delle malattie funzionali dell’apparato digerente
- La sindrome del colon irritabile ( forma cliniche )
- Disturbi digestivi funzionali a provenienza gastroduodenale secondo la classificazione di Roma IV
- La diarrea
- La stipsi
- La Malattia da reflusso gastroesofageo
- Le allergie e intolleranze alimentari
- Malattia celiaca
La malattia celiaca non responsiva
- Intolleranza al glutine non celiaca
- Il morbo di Crohn
- La retto colite ulcerosa
- La malattia diverticolare
- Il cancro del colon retto
- Tumori dello stomaco La steatosi epatica
- Infezione gastrica da Helicobacter pylori
- Le Gastriti
- Esofagite eosinofila
Tumori dell'esofago
Acalasia esofagea
Sintomi d'allarme

Metodi Didattici

Il corso si svolge con lezioni teoriche frontali con presentazioni in PowerPoint. Per gli studenti che chiederanno la tesi sono previsti periodi di tirocinio pratico presso le seguenti strutture dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Cagliari: Ambulatorio di Diabetologia della Struttura complessa di Endocrinologia e Diabetologia; ambulatorio Obesità; Unità Operativa di Gastroenterologia.

Verifica dell'apprendimento

La verifica prevede una prova scritta seguita da un esame orale. La prova è unica e consiste in 100 domande (50 Endocrinologia & Metabolismo e 50 Gastroenterologia) a scelta multipla ed è intesa a valutare la conoscenza degli argomenti del corso. Alla prova scritta farà seguito l’esame orale (svolto nel corso delle sessioni distribuite lungo l’anno accademico secondo apposito calendario) nel quale potranno essere valutate, ove ritenuto necessario dalla commissione in base al risultato della prova scritta, anche la capacità espressiva, l’uso di terminologia appropriata e la capacità di sintesi. Il risultato della prova scritta sarà utilizzato al fine della determinazione del voto finale solo se il voto conseguito sarà sufficiente (≥18/30). In caso di voto insufficiente alla prova scritta, la valutazione sarà interamente effettuata nel corso della prova orale senza tener conto della prova scritta.
Giudizio finale. Il voto terrà conto:
A. Per la prova scritta il voto sarà proporzionale al numero di risposte esatte (vedi tabella seguente):
Tabella per il calcolo del voto alla prova scritta
Risposte esatte Voto
(in trentesimi)
96-100 30 Lode
93-95 30
90-92 29
87-89 28
84-86 27
81-83 26
78-80 25
75-77 24
72-74 23
69-71 22
66-68 21
63-65 20
60-62 18
<60 Insufficiente

B. Per la prova orale saranno valutate:
1. Conoscenze, abilità e competenze:
a) appropriatezza, correttezza e congruenza delle conoscenze
b) appropriatezza, correttezza e congruenza delle abilità
c) appropriatezza, correttezza e congruenza delle competenze
2. Modalità espositiva:
a) Capacità espressiva;
b) Utilizzo appropriato del linguaggio;
c) Capacità logiche e consequenzialità;
e) Capacità di collegare differenti argomenti in maniera logica e organizzata;
f) Capacità di sintesi.
3. Qualità relazionali:
Disponibilità allo scambio e all’interazione con il docente.
4. Qualità personali:
a) spirito critico;
b) capacità di autovalutazione.
Di conseguenza, il giudizio può essere:
a) Sufficiente (da 18 a 20/30)
Il candidato dimostra poche nozioni acquisite, livello superficiale, molte lacune, capacità espressive modeste, ma comunque sufficienti a sostenere un dialogo coerente; capacità logiche e consequenzialità nel raccordo degli argomenti elementari; scarsa capacità di sintesi; scarsa interazione con il docente.
b) Discreto (da 21 a 23)
Discreta acquisizione di nozioni, con scarso approfondimento e alcune lacune; capacità espressive e capacità di sintesi più che sufficienti; accettabile padronanza del linguaggio scientifico; capacità logiche e consequenzialità in tematiche di moderata complessità;
c) Buono (da 24 a 26)
Bagaglio di nozioni piuttosto ampio, moderato approfondimento, con piccole lacune; soddisfacenti capacità espressive e significativa padronanza del linguaggio scientifico; capacità dialogica e spirito critico ben rilevabili; buona capacità di sintesi e capacità di espressione.
d) Ottimo (da 27 a 29)
Bagaglio di nozioni molto esteso, ben approfondito, con lacune marginali; notevoli capacità espressive ed elevata padronanza del linguaggio scientifico; notevole capacità dialogica, buona competenza e rilevante attitudine alla sintesi logica; elevate capacità di sintesi.
e) Eccellente (30)
Bagaglio di nozioni molto esteso e approfondito, eventuali lacune irrilevanti; elevate capacità espressive ed elevata padronanza del linguaggio scientifico; ottima capacità dialogica, spiccata attitudine a effettuare collegamenti tra argomenti diversi; ottima capacità di sintesi.
La lode si attribuisce a candidati nettamente sopra la media.

Testi

Per entrambi i Moduli di Endocrinologia e Gastroenterologia:
Harrison: Principi di Medicina Interna. XVIII Edizione (Casa Editrice Ambrosiana, 2012) Capitoli relativi al programma del corso
Per il Modulo di Endocrinologia:
Per il Modulo di Gastroenterologia:
Manuale di Gastroenterologia 2019-2022Casa editrice EGI
Diapositive Power point delle lezioni e altro materiale didattico integrativo distribuito dai docenti nel corso delle lezioni.

Altre Informazioni

Informazioni sul corso
Anno Accademico offerta: 2020/2021
Attività didattica Corso di Studi MEDICINA E CHIRURGIA
Denominazione del Corso Integrato: GASTROENTEROLOGIA ED ENDOCRINOLOGIA E
Crediti: 10 CFU (frontali)
Moduli: Modulo II:Gastroenterologia (5 CFU; Prof. P. Usai)
Modulo I Endocrinologia & Metabolismo (5 CFU; Prof . F. Boi, : DOCENTI: Prof. Paolo USAI (PA, SSD MED/12, Coordinatore)
Prof . Francesco BOI (RC, SSD MED/13) – – TUTORI:
Dr.ssa Marta TUVERI (Dirigente Medico UOC di Endocrinologia e Diabetologia, AOU Cagliari).
Dottoressa Erika Loddo
Dottor Sergio Pinto
UOC DI GASTROENTEROLOGIA AOU Cagliari
2. Iscrizioni agli esami
Le iscrizioni all’esame orale si effettuano su ESSE3 e verranno chiuse il venerdì precedente la data dell’appello. La prova scritta non richiede iscrizione e la data/ora/sede saranno comunicate direttamente dai Docenti.

3. Indirizzi di riferimento dei Docenti
-Prof. Paolo Usai: Tel 0706754272; e-mail: paolo.usai@unica.it; studio n.38 Asse didattico E, Dipartimento Scienze Mediche e Sanità Pubblica, Asse Didattico E, Complesso Univ. di Monserrato SS 554 Bivio per Sestu 09042 Monserrato CA
-Prof. Francesco Boi: Tel 07051096518 / 0706754579 ; e-mail francesco.boi@unica.it ; Asse Didattico E, Dipartimento Scienze Mediche e Sanità Pubblica, Asse Didattico E, Complesso Univ. di Monserrato SS 554 Bivio per Sestu 09042 Monserrato CA
-

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie