Seleziona l'Anno Accademico:     2016/2017 2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022
Docente
STEFANO FEDERICI (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Prevalentemente a distanza 
Lingua Insegnamento
ITALIANO 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[30/35]  SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE [35/00 - Ord. 2014]  PERCORSO COMUNE 6 30

Obiettivi

CONOSCENZA E COMPRENSIONE: apprendimento dei concetti base dell'Informatica e dei moderni Content Management Systems (CMS) alla base delle nuove strategie di comunicazione digitale. Informatica: automazione, linguaggi di programmazione visuale, programma, istruzione, codice sorgente e codice eseguibile, sequenza, concorrenza, ciclo, condizione, complessità. Content Management Systems: contenuti fissi e contenuti dinamici di un sito web; estensione delle funzionalità di un sito creato con un CMS; comunicazione con l'utente.
CAPACITA’ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE: lo studente deve essere in grado di applicare le conoscenze generali dell'Informatica e della gestione di un moderno CMS applicandole alla creazione, descrizione e semplificazione di applicazioni multimediali e interattive attraverso la loro decomposizione in sistemi concorrenti più semplici; alla creazione di semplici siti web dinamici definendone e organizzandone i contenuti, modificandone il layout, ampliandone al bisogno le funzionalità.
AUTONOMIA DI GIUDIZIO: il corso si propone di stimolare la valutazione obiettiva sia degli elementi costitutivi di un applicativo multimediale in linea con gli obiettivi forniti, correttamente funzionante e ottimizzato, realizzato attraverso un linguaggio di programmazione e basato sul corretto insieme di istruzioni a disposizione, sia degli elementi che permettono di diffondere l'informazione in modo efficace attraverso un sito web dinamico.
ABILITÀ COMUNICATIVE: capacità di descrivere con l’appropriata terminologia gli elementi di un sistema informatizzato e la soluzione di problemi raggiunta attraverso strumenti algoritmici e differenziando opportunamente tra soluzioni sequenziali e soluzioni ripetitive o condizionali. Capacità di comunicare in maniera corretta ed efficace attraverso la creazione di oggetti multimediali e interattivi sviluppati in autonomia.
CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO: lo studente svilupperà una metodologia di analisi basata sulla decomposizione del problema in sottoproblemi più semplici che gli permetta di interpretare e approfondire le problematiche che gli si presenteranno nel proseguo dello studio e della carriera universitaria/lavorativa.

Prerequisiti

Nozioni di base sull'uso del PC: accensione e spegnimento del PC, installazione di applicazioni, collegamento ad Internet, navigazione in Internet attraverso l'uso del browser web, apertura e chiusura di finestre e applicazioni, inserimento elementare di contenuti in un elaboratore di testi.

Contenuti

Elaboratori di Testi per la creazione rapida di testi omogenei:
- uso degli stili per i titoli
- numerazione automatica dei paragrafi
- sommario automatico
Automazione degli applicativi da ufficio commerciali e open source:
- la registrazione di macro
- comprensione del codice di macro registrate: le istruzioni
- iterazione del codice di macro registrate
Linguaggi di Programmazione per la creazione di applicazioni multimediali e interattive:
- ambienti visuali di programmazione a blocchi (ad es. Scratch/Snap)
- le sequenze di istruzioni
- programmazione orientata agli eventi
- la concorrenza
- i cicli
- la comunicazione tra processi
- risolvere problemi di concorrenza in linguaggi visuali di programmazione a blocchi (tipo Scratch/Snap)
- complessità e ottimizzazione degli algoritmi
- le condizioni
- i commenti
Creazione di contenuti multimediali e interattivi per la comunicazione:
- strutturazione in fasi sequenziali di un problema di comunicazione
- sincronizzazione delle fasi attraverso l'uso di messaggi
- uso di immagini
- uso di suoni
- creazione di semplici animazioni
- creazione di comportamenti interattivi: click, trascinamento
- sviluppo di contenuti multimediali e interattivi di elevata qualità per la comunicazione
Content Management Systems:
- creazione di un sito dinamico
- inserimento di contenuti fissi
- nozioni di base di HTML
- inserimenti di contenuti multimediali e interattivi
- inserimento di contenuti dinamici
- creazione di tag e tassonomie per i contenuti
- estensione delle funzionalità: widget, plugin
- ampliamento dei temi del CMS
- creazione di menu
- comunicazione con l'utente: i moduli di contatto

Metodi Didattici

Lezioni frontali anche disponibili in streaming live e on demand: 12 ore
Esercitazioni: 12 ore
Laboratori: 4 ore

Verifica dell'apprendimento

La valutazione dello studente prevede prove pratiche e/o orali sotto forma di esercizi e/o quiz. Le prove (6 prove all’anno: 3 tra maggio e luglio, 1 a settembre, 2 tra gennaio e febbraio) verranno svolte al PC e avranno una durata che non supererà le 2 ore e allo studente verrà richiesto:
- di saper ricostruire piccole applicazioni multimediali e interattive a partire dai loro elementi multimediali costitutivi e dal loro codice eseguibile di esempio
- di saper completare semplici progetti multimediali di comunicazione suddivisi in più fasi a partire dai loro elementi multimediali costitutivi e dal loro codice eseguibile di esempio
- di saper ottimizzare progetti multimediali a partire da loro versioni funzionanti
- di dimostrare di comprendere in maniera esaustiva le istruzioni di progetti multimediali completamente funzionanti
- di saper ricostruire un minimale sito web dinamico usando un CMS
Il punteggio delle prove è attribuito mediante un voto tra 0 e 25 trentesimi.
Nelle prove lo studente, guidato dalle indicazioni fornite dal docente, dovrà dimostrare di aver compreso a fondo il rapporto tra le istruzioni e il loro comportamento al fine di realizzare e descrivere applicativi digitali e siti dinamici correttamente funzionanti.

Successivamente alle prove, nel momento in cui il punteggio ottenuto non sia inferiore a 18/30, lo studente può discutere o meno contestualmente un progetto di comunicazione multimediale e interattivo. La discussione del progetto, della durata di circa 15 minuti, viene valutata assegnando un punteggio generalmente tra 0 e 5 punti, espresso in trentesimi. Con la discussione del progetto lo studente dovrà dimostrare di aver compreso a fondo il rapporto tra le istruzioni e il loro comportamento al fine di realizzare applicativi digitali correttamente funzionanti. Il voto finale dell'esame è la somma del voto delle prove e della discussione del progetto.

Nella valutazione dell'esame la determinazione del voto finale tiene conto dei seguenti elementi:
1. la logica seguita dallo studente nella risoluzione del quesito
2. la correttezza della procedura individuata per la soluzione del quesito
3. l'adeguatezza della soluzione proposta in relazione alle competenze che lo studente si presuppone abbia acquisito alla fine del corso
4. la scelta degli elementi più idonei ad ottenere il risultato indicato
Per superare l'esame, riportando cioè un voto non inferiore a 18/30, lo studente deve dimostrare di aver acquisito una conoscenza sufficiente di entrambi gli argomenti (linguaggi di programmazione e CMS) oppure una conoscenza buona di uno dei due argomenti e una conoscenza base dell'altro argomento avendo compreso le strategie per la realizzazione di applicativi multimediali e siti web dinamici basati su CMS.

Per conseguire un punteggio pari a 30/30 e lode, lo studente deve dimostrare di aver acquisito una conoscenza eccellente di tutti gli argomenti trattati durante il corso, dimostrando anche nel caso dello sviluppo di progetti multimediali una elevata autonomia nella scelta delle soluzioni più idonee per ottenere un risultato di buon livello qualitativo.

Testi

Dispense del docente

Altre Informazioni

Strumenti di supporto alla didattica:
- lezioni frontali svolte se possibile in laboratorio informatico con materiali
- videoregistrazione di lezioni frontali utili alla comprensione dei temi della disciplina
- laboratori ed esercitazioni svolti se possibile in laboratorio informatico
- slide delle lezioni
- strumenti dell’ambiente didattico virtuale (e-mail, forum, web conferencing)
- compiti con correzioni collettive o individuali
- esercitazioni con traccia della soluzione
Temi della prova finale:
- ricostruzione, completamento e descrizione di semplici applicazioni multimediali e interattive sviluppate con un linguaggio visuale a blocchi tipo Scratch/Snap e basate sui concetti di sequenza, evento e messaggio
- realizzazione di un sito web dinamico minimale usando un CMS

CURRICULUM SCIENTIFICO DEL DOCENTE RESPONSABILE ED EVENTUALI ALTRI DOCENTI COINVOLTI (massimo 10 righe):
Il Dott. Federici è ricercatore di Informatica dal 2006 presso il Dipartimento di Pedagogia, Psicologia e Filosofia dell’Università di Cagliari dopo aver svolto per 15 anni attività di ricerca presso il CNR di Pisa e altre istituzioni di ricerca nazionali ed internazionali dove ha preso parte a progetti di Language Engineering finanziati dalla Comunità Europea. Il Dott. Federici è autore di oltre 40 pubblicazioni nazionali ed internazionali tra atti di convegni, articoli su riviste e libri. I temi trattati nelle pubblicazioni ricoprono i campi dell’Intelligenza Artificiale, dell’Elaborazione del Linguaggio Naturale, dell’Apprendimento Automatico, della Didattica dell'Informatica. Il Dott. Federici ha sviluppato nelle sue ricerche diversi sistemi di elaborazione automatica basati su un modello originale di apprendimento automatico fondato sui principi dell’analogia computazionale.

ORARI E LUOGO DI RICEVIMENTO DEL DOCENTE RESPONSABILE
Studio 32, 1° piano facoltà di Studi Umanistici, su appuntamento richiesto tramite la piattaforma didattica elearning.efis.unica.it. (in presenza e in videoconferenza)

DATA DI INIZIO DELL’ATTIVITÀ DIDATTICA
Febbraio/Marzo 2022

DATA DI CONCLUSIONE DELL’ATTIVITÀ DIDATTICA
Maggio 2022

MODALITA’ DI EROGAZIONE
L’insegnamento potrà essere erogato sia in presenza e/o online, delineando dunque una didattica mista che possa essere fruita nelle aule universitarie ma al contempo anche a distanza

Questionario e social

Condividi su: