Seleziona l'Anno Accademico:     2016/2017 2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022
Docente
SERGIO TOGNETTI (Tit.)
Periodo
Primo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
ITALIANO 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[20/44]  STORIA E SOCIETÀ [44/00 - Ord. 2016]  PERCORSO COMUNE 6 30

Obiettivi

Lo studente acquisirà competenze nel campo della storia del commercio e della finanza bassomedievali, comprendendo la lontana origine di fenomeni e prassi odierni: dalla struttura delle società d’affari alle banche, dall’organizzazione delle attività portuali a quello del lavoro manifatturiero, dal dispiegarsi delle logiche di mercato ai tentativi dei nascenti stati di condizionarle. Al tempo stesso, lo studente imparerà a individuare nel comportamento, nella morale e nella considerazione sociale del mercante medievale caratteristiche peculiari che lo rendono simili ma anche assai differente dall’uomo d’affari dei secoli successivi.

Prerequisiti

Avere una buona conoscenza degli aspetti generali della storia medievale europea e sapersi orientare nell'uso delle fonti storiche. Avere seguito il modulo A.

Contenuti

Il corso è dedicato a i mercanti italiani del basso Medioevo e si propone di analizzare le attività del commercio, della banca e delle manifatture urbane. In particolare ci si soffermerà sulla figura del mercante, uomo d’affari operante nei grandi spazi e in una miriade di attività produttive, così come si viene affermando prima nelle città portuali (Venezia, Genova e Pisa), poi nelle città dell’interno (Siena, Firenze, Milano, ecc.). Per far questo si procederà su un duplice binario: da una parte l’analisi puntuale e contestualizzata della documentazione atta a studiare il fenomeno, dall’altra il vaglio della storiografia italiana e internazionale che sin dai primi del Novecento si è interessata alla storia dell’uomo d’affari italiano tra XI e XV secolo.

Metodi Didattici

La didattica verrà erogata prevalentemente in presenza, integrata e “aumentata” con strategie online, allo scopo di garantirne la fruizione in modo innovativo e inclusivo.

Verifica dell'apprendimento

- modalità di esame
prova orale (con minimo 3 domande su argomenti di carattere generale), con eventuale prova scritta per gli studenti frequentanti

- criteri di attribuzione del voto finale

nella prova orale si terrà conto dei seguenti elementi:
• capacità di inquadramento dell’argomento soprattutto in senso cronologico e geografico,
• capacità di distinguere una nozione fondamentale da una complementare,
• padronanza espressiva e utilizzo di una terminologia appropriata,
• capacità di elaborazione critica dei concetti

nella prova scritta si terrà conto dei seguenti elementi:
• capacità di scrivere e argomentare sinteticamente, senza andare fuori tema
• scrittura grammaticalmente e sintatticamente corretta con utilizzo di una terminologia appropriata,
• capacità di delineare un chiaro filo logico conduttore ed elaborazione critica dei concetti

Testi

1) M. TANGHERONI, Commercio e navigazione nel Medioevo, Roma-Bari, Laterza, 1996.

2) P. SPUFFORD, Il mercante nel Medioevo. Potere e profitto, Roma, Libreria dello Stato - Istituto poligrafico e Zecca dello Stato, 2005.

3A) Per studenti frequentanti: documenti distribuiti, letti e commentati a lezione.

3B) Per studenti NON frequentanti: L. TRAVAINI, Monete e storia nell'Italia medievale, Roma, Libreria dello stato - istituto poligrafico e zecca dello stato, 2007.

Altre Informazioni

Il ricevimento si terrà presso lo studio 110, terzo piano corpo centrale Sa Duchessa. Il docente comunicherà sul proprio sito gli orari di ricevimento con cadenza mensile. Si può sempre scrivere a tognettisergio1969@gmail.com e concordare un eventuale ricevimento on line.

Questionario e social

Condividi su: