Seleziona l'Anno Accademico:     2016/2017 2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022
Docente
NICOLA MELIS (Tit.)
Periodo
Primo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
ITALIANO 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[32/15]  LINGUE E LETTERATURE MODERNE EUROPEE E AMERICANE [15/20 - Ord. 2015]  COOPERAZIONE E MEDIAZIONE CULTURALE 6 30

Obiettivi

Il corso introduce alla storia e alle istituzioni del Vicino oriente e del Nord Africa in età moderna e contemporanea. Ampio risalto sarà dato allo spazio ottomano e post ottomano. Gli studenti potranno approfondire alcuni concetti chiave e temi legati al retaggio ottomano, concentrandosi sui contesti locali e sui fenomeni trans-regionali. Il corso analizza anche i sistemi di governo in prospettiva storica ecc.
Lo studente acquisirà una gamma di conoscenze sulla storia, la politica, la società e la cultura utili a meglio comprendere le travagliate dinamiche del presente mediorientale.

Nello specifico, il corso si prefigge di far comprendere agli studenti le diverse realtà geo-culturali negli spazi ottomano e post-ottomano africano e vicino-orientale, sì da poter ricostruire le tappe fondamentali della storia contemporanea nell’area in discorso.

Inoltre, il corso mira a consentire l’acquisizione degli strumenti metodologici per comprendere un ambito segnato generalmente da stereotipi basati su un’impostazione eurocentrica e parziale.

Prerequisiti

Nozioni generali di storia globale e di geografia

Contenuti

Introduzione all'Africa mediterranea e al Vicino oriente.
Definizione dell'area oggetto di studio e convenzioni terminologiche (Vicino oriente, Medio oriente, Levante, Africa bianca, Africa mediterranea, Maghreb). Aree culturali e loro interazioni. Nazionalismo e nazionalismi nellarea vicinorientale: panislamismo, panarabismo, panottomanismo, panturchismo, panturanesimo, turchismo.
Il Vicino Oriente tra Prima e Seconda guerra mondiale
Il Vicino Oriente dopo la Seconda guerra mondiale
Il Maghreb nel XX secolo
Identità e repressione in Vicino oriente.

Il corso sarà integrato da un ciclo di seminari, tenuti dalla dr. Pamela MURGIA, sul linguaggio politico dell'islam e sull'importanza della lingua araba per il lessico islamico.

Metodi Didattici

E' prevista attività seminariale suppletiva tenuta da studiosi specialisti dell'area.
Saranno utilizzati supporti video-fonografici, applicazioni interattive volte al coinvolgimento.
Oltre al materiale di approfondimento distribuito all’occorrenza, il docente indicherà nel corso delle lezioni e dei seminari quali parti studiare dei testi indicati in bibliografia.
Per soddisfare esigenze specifiche connesse alla crisi epidemiologica da Covid-19 e alla sua evoluzione, si prevede la possibilità che la didattica (lezioni, seminari, esercitazioni, prove in itinere), normalmente offerta in presenza, si avvalga anche di forme di interazione a distanza.
Le registrazioni delle lezioni potrebbero anche essere disponibili on-line, a seguito di eventuale adesione del docente. Inoltre, le esercitazioni potranno essere svolte mediante forme di interazione a distanza con i supporti informatici disponibili.
I supporti di cui sopra sono utilizzati a distanza in orario extra.

Verifica dell'apprendimento

Per gli studenti frequentanti almeno il 75% delle lezioni si prevede lo studio degli approfondimenti trattati nel corso delle lezioni e dei seminari.
La prova d'esame consiste in una prova orale basata su tre domande principali aperte. Una verterà, più specificamente sull'islam in Africa.
Il voto di ogni domanda sarà espresso in 30simi, il voto finale sarà la media dei 3 singoli voti. Le risposte proposte dagli studenti saranno valutate in base a:
- a) la conoscenza dei concetti e delle teorie
- b) la capacità di applicare concetti e teorie all'analisi della storia e delle istituzioni dell'Africa
- c) la precisione del linguaggio utilizzato
- d) la capacità di organizzare logicamente gli argomenti
- e) la correttezza sintattica e grammaticale.
La scala dei voti espressi parte da 18/30, conferito quando le conoscenze richieste sono elementari e gradualmente cresceranno in funzione del grado di conoscenze acquisite e delluso di un linguaggio adeguato alla disciplina fino al voto di 30/30 con eventuale lode, quanto si darà prova di conoscenze eccellenti. La durata della prova è di circa 30 minuti.

Testi

Mazzucotelli, F.; Di Peri, R., Guida alla politica mediorientale, Mondadori Università, Milano, 2021. ISBN 9788861845824; ISBN digitale 9788861845831.
William L. Cleveland, Martin Bunton, Storia del Medio Oriente moderno, Mondadori Università, Milano, 2021. ISBN 9788861846562.
Gelvin, J. L. Storia del Medio oriente moderno. Einaudi, Torino, 2009. ISBN 9788806197384.
Hourani, A. Storia dei popoli arabi. Mondadori, Milano, 1998. ISBN 880443189X.

Haarmann, U. (a cura di), Storia del mondo arabo. Presentazione dell'edizione italiana di F. A. Leccese, Einaudi, Torino, 2010. ISBN 9788806197629.
- VII B. Kellner-Heinkel, L'Oriente arabo sotto il dominio ottomano (1517-1800).
- VIII. A. Schölch, L'Oriente arabo nel secolo XIX (1800-1914).
IX. H. Mejcher, L'Oriente arabo nel secolo XX (1914-1985).
- X. P. von Sivers, Il Nordafrica nell'età moderna.
- XI. Reinhard Schulze, Il mondo arabo contemporaneo (1986-2000).

P. Manduchi, N. Melis (a cura di), Ǧihād. Definizioni e riletture di un termine abusato, Mondadori Università, Milano, 2019. ISBN 8861848168

Guazzone L., Storia contemporanea del mondo arabo. I Paesi arabi dall'impero ottomano ad oggi. Mondadori Università, Milano, 2017. ISBN 9788861843660; ISBN digtale 9788861843677.

Altre Informazioni

Con la ripresa dell'attività in modalità mista, il corso è nuovamente costituito da lezioni frontali supportate dall'utilizzo del mezzo informatico (lucidi con Power-Point e cartografia). Il mezzo video (documentari e film) saranno indicati a complemento di quanto tratta durante le lezioni. Prima di ogni lezione, agli studenti frequentanti saranno preventivamente fornite specifiche letture sul tema, così da favorire una partecipazione attiva degli studenti e creare un dibattito per l'approfondimento delle tematiche affrontate.
Nel corso delle lezioni saranno realizzati dei workshop, pensati per spingere lo studente a discutere in maniera proattiva dei temi specifici della storia nordafricana e vicino orientale.

Questionario e social

Condividi su: