Seleziona l'Anno Accademico:     2016/2017 2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022
Docente
GIULIANO MION (Tit.)
Periodo
Annuale 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
ARABO 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[2/59]  SCIENZE POLITICHE [59/00 - Ord. 2019]  PERCORSO COMUNE 6 36

Obiettivi

Il corso mira a fornire gli elementi di base della lingua e della cultura araba. In particolare, lo studente sarà in grado, alla fine del corso, di padroneggiare le nozioni elementari della grammatica araba. Il corso consente di sviluppare competenze fino al livello A1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento.
Più nello specifico:
A. Conoscenze e capacità di comprensione: lo studente acquisirà l’ortografia e la capacità di lettura della lingua araba standard, nonché il lessico di base per la conversazione elementare e la comprensione di brevi testi di difficoltà medio-bassa. Apprenderà inoltre le basi della morfologia e i primi elementi della sintassi e svilupperà le abilità di ascolto, comprensione e produzione orale utilizzando espressioni di uso quotidiano.
B. Conoscenze e capacità di comprensione applicate: lo studente sarà in grado di leggere e scrivere messaggi semplici e utilizzare le formule acquisite nel corso dell’insegnamento. Sarà inoltre in grado di rispondere al proprio interlocutore in modo adeguato e con vocabolario adatto.
C. Autonomia di giudizio: lo studente sarà in grado di interagire in lingua araba in modo semplice su temi di natura familiare e quotidiana nonché comparare gli elementi base della propria lingua con quelli della lingua araba.
D. Abilità comunicative: lo studente potrà comunicare in lingua araba a livello elementare nella forma scritta e nella forma orale.
E. Capacità di apprendere: lo studente apprenderà un metodo di studio in grado di permettergli di proseguire con l’approfondimento della lingua e della cultura araba.

Prerequisiti

Il corso è indirizzato ai principianti assoluti.

Contenuti

L’insegnamento è tenuto da:
- Prof. Giuliano MION (Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni Culturali): titolare dell’insegnamento (giuliano.mion@unica.it);
- Dr. Lamine GHETTAS (Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni Culturali): Collaboratore Esperto Linguistico, cui sono affidate le Esercitazioni di lingua araba (mohammedl.ghettas@unica.it).

Il corso consta di tre sezioni: inquadramento culturale, grammatica, esercitazioni.
Inquadramento culturale: elementi di cultura arabo-islamica (uso della corretta terminologia); cenni di geografia e storia della lingua araba.
Lingua: alfabeto e scrittura; morfologia del nome, accordo sostantivo/aggettivo; struttura frase nominale; morfologia del verbo (i tempi del perfetto e dell'imperfetto; i modi congiuntivo, condizionale-iussivo, imperativo e loro usi. Il verbo kana), struttura delle proposizioni verbali; sistema derivazionale nella formazione del lessico arabo.

Metodi Didattici

Per gli studenti di "Scienze Politiche" l’insegnamento risulta mutuato dal CdS in "Lingue e Comunicazione” (Lingua Araba 1) e di conseguenza si prevede per loro una frequenza rimodulata sulle loro necessità. L’insegnamento è tenuto da:
- Prof. Giuliano MION: titolare dell’insegnamento (giuliano.mion@unica.it);
- Dr. Lamine GHETTAS: Esperto Linguistico, cui sono affidate le Esercitazioni di lingua araba (mohammedl.ghettas@unica.it).
Si consiglia loro fortemente di seguire:
- Tutte le lezioni frontali con il docente titolare (30 ore), prof. MION
- Esercitazioni di lingua con l’Esperto Linguistico, dr. GHETTAS, in numero congruo. Tali esercitazioni saranno regolarmente erogate per un numero complessivo di 90 ore, ma (fatta salva la totale libertà di frequentarle integralmente) ai fini del raggiungimento degli obiettivi previsti, per gli studenti di Scienza Politiche si raccomanda per lo meno la frequenza di metà delle ore.
La didattica verrà erogata prevalentemente in presenza, integrata e “aumentata” con strategie online.

Verifica dell'apprendimento

Una prova scritta propedeutica a un esame orale: si accede all’esame orale solo raggiungendo una votazione sufficiente alla prova scritta.
Il voto positivo della prova scritta farà media con il voto ricevuto all’orale. In caso di non superamento dell’esame orale, sarà necessario affrontare nuovamente la prova scritta.
N.B: L’esame va completato entro due sessioni.

La prova scritta consta di una serie di esercizi sulle strutture grammaticali apprese, e di frasi da tradurre dall’italiano all’arabo. Durante la prova scritta non è ammesso l’uso di dizionari, manuali, appunti o supporti elettronici.
Nell’esame orale, lo studente dovrà dimostrare di conoscere le coordinate storico-geografiche del mondo arabo, di poter sostenere una conversazione elementare in arabo standard, di poter leggere testi semplici non vocalizzati.

NB: Le prove scritte potranno essere sostituite da modalità di verifica differenti, come lavori individuali o di gruppo (tesine), colloqui orali, prove scritte a distanza mediante ausili informatici (moodle, Teams, etc.), o completamente eliminate nel caso delle verifiche intermedie.

Testi

Testi di riferimento:
Durand O., Langone A.D., Mion G., “Corso di arabo contemporaneo”, Hoepli, Milano, 2010.
Mion G., “La lingua araba”, Carocci, Roma, 2007. Da studiare i primi tre capitoli.

Grammatica di consultazione di riferimento:
Mion G., D’Anna L., “Grammatica di arabo standard moderno. Fonologia, morfologia e sintassi”, Hoepli, Milano, 2021

Altre Informazioni

Gli studenti impossibilitati a frequentare le lezioni sono pregati di contattare il docente: giuliano.mion@unica.it

Questionario e social

Condividi su: