Seleziona l'Anno Accademico:     2014/2015 2015/2016 2016/2017 2017/2018 2018/2019 2019/2020
Docente
ANTONIO ARGIOLAS (Tit.)
FABRIZIO SANNA
Periodo
Secondo Semestre
Modalità d'Erogazione
Convenzionale
Lingua Insegnamento
ITALIANO



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[30/45]  PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E DEI PROCESSI SOCIO-LAVORATIVI [45/10 - Ord. 2012]  CURRICULUM PERCORSO A: SVILUPPO- DINAMICA 7 52.5

Obiettivi

CONOSCENZA E CAPACITA’ DI COMPRENSIONE: Il corso si propone di fornire agli studenti la conoscenza dei correlati neurali e fisiologici delle funzioni cerebrali superiori, sulla base dei deficit causati da lesioni o disfunzioni cerebrali nelle varie fasi della vita (sviluppo, età adulta ed anziana). A tale scopo verranno presentati oltre ai principali deficit motori, cognitivi ed emotivo-motivazionali associati a lesioni o disfunzioni cerebrali anche i principali strumenti diagnostici oggi utilizzati (dai test per lo studio delle funzioni cognitive ai metodi di indagine strumentali elettrofisiologici e di neuroimmagine).

CAPACITA’ APPLICATIVE: Il corso fornisce allo studente competenze applicative di tipo metodologico e strumentale per la valutazione dei deficit indotti dalle lesioni cerebrali a seconda della loro localizzazione e come questa valutazione può essere utilizzata per la messa a punto di piani e strategie specifiche di neuro riabilitazione dei deficit osservati.

AUTONOMIA DI GIUDIZIO: Interpretazione e comparazione di dati scientifici.

ABILITÀ NELLA COMUNICAZIONE: Esposizione critica di dati ricavati da pubblicazioni scientifiche. Capacità di relazionarsi con altri studiosi e professionisti che utilizzano le scienze e tecniche neuropsicologiche (neurologi, neuropsicologi ed esperti in neuro riabilitazione, ecc.).

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO: Consultazione in autonomia delle fonti di aggiornamento professionale relative alla disciplina (banche dati, pubblicazioni e fonti informative accreditate a livello nazionale e internazionale.

Prerequisiti

Conoscenza dei fondamenti anatomofisiologici dell’attività psichica e della psicologia fisiologica, da acquisire sostenendo gli esami di Fondamenti anatomofisiologici dell'attività psichica e Psicologia fisiologica del Corso di laurea triennale di Scienze e Tecniche psicologiche.

Contenuti

Saranno sviluppati i seguenti argomenti:

Parte Prof. ARGIOLAS
1)Definizione e obiettivi della Neuropsicologia.
2) Cenni di anatomia del Sistema Nervoso Centrale con particolare riferimento alla corteccia cerebrale e alla sua organizzazione funzionale.
3) Tecniche di indagine in neuropsicologia: metodi elettrofisiologici e di neuroimmagine.
4) Il sistema motorio: programmazione motoria e i suoi disturbi: le aprassie e la disprassia
5) La percezione: i disturbi elementari della percezione e le agnosie.
6) L’attenzione: acquisizione dell’attenzione e i suoi disturbi.
7)Le emozioni: basi neuropsicologiche e disturbi

Parte svolta dal prof. SANNA
8) La memoria: memoria a breve e a lungo termine, memoria di lavoro e funzioni esecutive, i disturbi della memoria (amnesie)
9) Il ritardo mentale: aspetti neuropsicologici, basi neurobiologiche e sindromi specifiche: la sindrome di Down, sindrome dell’X fragile,
10) Le demenze: La demenza di Alzheimer e non Alzheimer.
11) La plasticità neuronale.

Metodi Didattici

Lezioni frontali che prevedono l'uso di presentazioni con Power Point

Verifica dell'apprendimento

Esame scritto. Questionario con domande a risposta multipla (in genere 5 possibili risposte) e griglia finale. Le domande potranno variare da un minimo di 30 a un massimo di 60 e riguarderanno gli argomenti delle lezioni svolte nell’intero corso. Il tempo a disposizione oscillerà tra 30 e 60 minuti, a seconda del numero delle domande. La correzione avverrà confrontando la griglia compilata dallo studente con la griglia delle risposte esatte. Il numero delle risposte esatte sarà utilizzato per calcolare il voto in trentesimi: se il questionario contiene 30 domande ogni risposta esatta vale 1 punto, se ne contiene 60, 0,5 punti. Quindi per superare l’esame e avere la sufficienza (18/30) lo studente deve rispondere correttamente a 18 domande se il compito contiene 30 domande, e a 36 domande se il compito ne contiene 60. La votazione massima (30/30 e lode) verrà assegnata solo quando lo studente risponde correttamente a tutte le domande.

Testi

Ladavas E., Berti A. (2013) Neuropsicologia. Il Mulino

Vallar S., Pagano C (2007) Manuale di Neuropsicologia. Il Mulino

Denes G., Pizzamiglio L., Guariglia C., Cappa S., Grossi D., Luzzati C. (2019) Manuale di Neuropsicologia, Zanichelli.

Neuropsychology 2014-15 - Argiolas

Altre Informazioni

Saranno messe a disposizione degli studenti le diapositive utilizzate per le lezioni frontali. Alla fine del corso sarà svolta una esercitazione che consiste in una simulazione della prova d’esame, allo scopo di familiarizzare con la procedura degli esami a risposta multipla.
Ricevimento: Gli studenti possono contattare i docenti tutti i giorni della settimana dal lunedì al venerdì (ore 17:00-19:00) previo accordo tramite email al Dipartimento di Scienze Biomediche, Sezione di Neuroscienze e Farmacologia Clinica, Cittadella Universitaria, SS 554, km 4.550, 09042 Monserrato.
Altre informazioni saranno disponibili nel sito web del docente.(argiolas@unica.it; fabrizio.sanna@unica.it).

Questionario e social

Condividi su: