Dipartimento di Ingegneria elettrica ed elettronica

Paolo Attilio Pegoraro è nato a Arzignano (VI) nel 1976. Ha conseguito, con lode, la Laurea in Telecomunicazioni e il Dottorato di Ricerca in Ingegneria Elettronica e delle Telecomunicazioni presso l’Università degli Studi di Padova, rispettivamente nel 2001 e 2005.

Dal 2018 è Professore Associato di Misure Elettriche ed Elettroniche all’Università degli Studi di Cagliari dove è entrato come Ricercatore a tempo determinato (240/10 Tipo B) nel 2015. È titolare del corso “Sistemi Automatici di Misura” per la Laurea Magistrale in Ingegneria Elettronica e del corso “Measurements and Cybersecurity for Smart Grid” per la Laurea Magistrale in Computer Engineering, Cybersecurity and Artificial Intelligence dello stesso ateneo.

È membro di IEEE, della IEEE Instrumentation and Measurement Society (per la quale è attualmente membro del comitato tecnico TC 39, Measurement for power systems) e dell’Associazione Italiana GMEE. E’ membro del comitati tecnici CEI CT 38 e IET TC 38 Instrument transformers.

È membro dello Steering Committee dell’IEEE International Workshop on Applied Measurements for Power Systems (AMPS) e del Technical Program Committee della IEEE International Instrumentation and Measurement Technology Conference (I2MTC) dal 2015.

Ha lavorato, occupandosi principalmente della definizione di algoritmi e sistemi di misura e di elaborazione del segnale, in vari ambiti: dal riconoscimento vocale (presso Loquendo SpA – ex CSELT, Torino) al VoIP (presso Abbeynet SpA, Sestu), dalla progettazione di librerie e applicazioni audio/video in ambiente web al telecontrollo di strumentazione elettronica. Si è occupato anche di misure per le telecomunicazioni e, in particolare, per il traffico dati nelle reti a pacchetti.

Attualmente la sua attività di ricerca si incentra sullo sviluppo di nuove tecniche di misura, in particolare per le moderne reti elettriche. Si occupa dello studio di strumenti di misura sincronizzati e della progettazione di sistemi di misura distribuiti, ad esempio in ambito smart grid.

Ha partecipato e partecipa, tra le altre, alle attività di svariati progetti, tra cui i più recenti: SUM2GRIDS, progetto di ricerca finanziato dalla Fondazione di Sardegna; SEMI, Cluster Top-Down POR Sardegna FESR 2014-2020 di trasferimento tecnologico; Smart State Estimation, progetto di ricerca finanziato nell’ambito della Legge Regionale 7 Agosto 2007. Svolge il ruolo di consulente nell’ambito di contratti con importanti realtà industriali, quali Terna Rete Italia SpA.

È coautore di più di cento lavori scientifici pubblicati su riviste internazionali (IEEE Transactions on Instrumentation and Measurement, IEEE Transactions on Power Systems, IEEE Transactions on Smart Grid, ecc.) e su Proceedings di conferenze internazionali IEEE e IMEKO e nazionali. Svolge le funzioni di Reviewer per importanti riviste internazionali tra cui la rivista IEEE Transactions on Instrumentation and Measurement, per cui ha ricevuto il riconoscimento come “Outstanding Reviewer” nel 2011, 2013-2018.

(aggiornato maggio 2019)

Questionario e social

Condividi su: