Dipartimento di Ingegneria elettrica ed elettronica

 

Massimo Vanzi (Bologna il 13/5/1954), si è laureato in Fisica a Bologna nel 1978.
Dal 1980 al 1992 ha lavorato in Telettra S.p.A., sullo studio dei problemi di Affidabilità dei circuiti elettronici a semiconduttore e sullo sviluppo delle tecniche analitiche richieste da questa attività.
Una parentesi di un anno lo ha portato nel 1995/96 a ricoprire il ruolo di Senior Expert per la Agenzia ITU dell’ONU presso la Telebras di Campinas, Brasile.
Nel 1992 è divenuto Professore Associato, titolare del corso di Elettronica dello Stato Solido, presso il Corso di Laurea in Ingegneria Elettronica della Università di Cagliari.
In questo nuovo ruolo ha intensificato la attività sulla Affidabilità, mediante i contatti con centri europei quali il Politecnico di Zurigo, il Laboratorio IXL della Università di Bordeaux, il Fraunhofer Institut di Darmstadt, ecc., nonchè il settore specifico della componentistica fotonica, in cooperazione con Pirelli Cavi.
Dal 1998 ha attivato il corso di Affidabilita’ e Diagnostica di Componenti e Sistemi Elettronici, trasferendo in questo insegnamento le conoscenze e gli aggiornamenti quotidiani su tecnologia, caratterizzazione e analisi della componentistica elettronica e fotonica.
Da Ottobre 2001 è Professore Straordinario per il raggruppamento ING/INF01- Elettronica
Nel 2001 è stato general chairman del Workshop Internazionale on Compound Semiconductor Devices and Integrated Circuits (WOCSDICE, Cagliari, maggio 2001, 100 partecipanti internazionali), mentre per il 2002 è chairman del Comitato Tecnico di ESREF2002, uno dei tre appuntamenti internazionali (l’unico europeo) sulla Affidabilità e Diagnostica dei dispositivi a semiconduttore.
Dal 2007 è membro (unico italiano) del Workgroup on Laser Diodes dell’European Space Agency, il cui compito è la definizione dei criteri di qualifica di questi dispositivi per applicazioni spaziali.
Nel 2009 e 2010 ha organizzato e diretto il primo e secondo International Symposium on Reliability of Optoelectronics for Space (ISROS2009, ISROS2010).
Dal 2008 è anche direttore del Laboratorio di Telemicroscopia del Parco Scientifico e Tecnologico della Sardegna, una istituzione fondata e supportata dalla Regione Autonoma della Sardegna, allo scopo di promuovere innovazione soprattutto tra le PMI locali.
Nel 2009, in cooperazione con ASI e CNES, ha dato vita a ISROS, il primo Simposio internazionale sulla Affidabilità della Optoelettronica per lo Spazio, che ha avuto le sue prime tre edizioni nel 2009, 2010 e 2012 a Cagliari, sotto la Presidenza dello stesso Massimo Vanzi.
Nel 2011 ha attivato una cooperazione con Huawei, Shenzhen (Cina), sui temi della diagnostica della componentistica fotonica per telecomunicazioni.
Dal 2012 al 2016 è stato Coordinatore del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Elettronica.

Nel 2016 ha la delega rettorale per le tematiche Aerospaziali della Università di Cagliari, ed ha su questo aperto una linea di cooperazione con l’Agenzia Spaziale Europea, focalizzata sull’Ottica per lo Spazio.

Nel 2018 ha cooperato con ESA ESTEC per la progettazione di un Master di II Livello in Space
Optics and Remote Sensing, che prenderà l’avvio a NOvembre 2019.

Aggiornato Febbraio 2019

 

 

 

Massimo Vanzi (Bologna , May 13, 1954) graduated in Physics at the University of Bologna in 1978.
In 1980 he joined Telettra S.p.A. for studying reliability issues on electronic circuits and developing analytical techniques suitable for Failure Physics applications.
In 1985 he spent one year at Telebras, Campinas – Brasil, on duty for the ONU Agency ITU, and then recovered his position at Telettra.
In 1992 he became Associate Professor of Solid State Electronics at the Electronic Engineering Course of the University of Cagliari. Since then, he focused his work on Reliability, by means of many cooperations with European Labs, like ETH Zurich, IXL Bordeaux, Fraunhofer inst. Darmstadt. Particular efforts have been spent on photonic devices, within a cooperation with Pirelli Cavi, Milan.
Since 1998 he opened the course of Reliability and Diagnostics of Electron Devices and Systems, where he gives account of the know-how and of the daily upgrading on technology, characterization and analysis on electron and photon devices.
Since October 2001 he is Full Professor of Electronics
In 2001 he was the General Chairman of the International Workshop on Compound Semiconductor Devices and Integrated Cisrcuits (WOCSDICE2001, May, Cagliari) and for the year 2002 he has been the Chairman of the Technical Committee of ESREF 2002, one of the three international appointments (the only european one) on Reliability and Diagnostics of semiconductor Devices.
Since 2007 is a member (the only italian) of the ESA Work Group on laser diodes, whose task is the definition of the qualification criteria for such devices in space applications.
Since 2008 he is also the head of the Telemicroscopy Laboratory at the Scientific and Technological Park of Sardinia, a regional funded and supported institute in charge of promoting innovation among the Small and Medium local Enterprises.
In 2009, 2010 and 2012 he organized and chaired the first International Symposium on Reliability of Optoelectronics for Space (ISROS2009, ISROS2010, ISROS/ESREF2012).
Since 2012 he opened a cooperation with Huawei, Shenzhen (China) on Reliablity and Failure Physiscs of Optoelectronics for Telecommunications.
From 2012 to 2016 he has been the head of the “Corso di Laurea Magistrale” on Electron Engineering.

Since 2016 he is in charge of representing the University of Cagliari for the Aerospace domain. Within this framework he started a cooperation with the European Space Agency, focused on Optics for Space.

In 2018 , he cooperated with  ESA ESTEC for launching a II Level Master  in Space Optics and
Remote Sensing, that will start on November 2019.

Last update: February 2019

Questionario e social

Condividi su: