Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche

Professore Associato  nel S.S.D. GEO/09 – Georisorse Minerarie e Applicazioni Mineralogico-petrografiche per l’Ambiente e per i Beni Culturali, afferisce al Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura della Facoltà di Ingegneria e Architettura dell’Università di Cagliari

Attività didattica

Attualmente, docente presso l’Università di Cagliari  Facoltà di Ingegneria e Architettura, dei corsi di:

Corso di laurea L17

  • Corso Integrato di Materiali per l’architettura  Modulo Geomateriali

Corso di laurea LM4

  • Corso Integrato di Tecniche Diagnostiche e Materiali per l’Architettura (Modulo -1) – Applicazioni minero–petrografiche per l’architettura

 

        

Partecipazione, come relatore e/o collaboratore a tesi di laurea di studenti del

corso di in Scienze dell’Architettura e in Architettura

 

Con riferimento alle attività didattiche post laurea:

l’attività didattica si esplica anche in veste di tutore di tesi di dottorato indirizzando gli studenti allo svolgimento dei temi assegnati e supportando gli stessi nelle attività analitiche  e di trattamento dei dati di laboratorio nell’ambito della mineral chemistry.

 

Attività scientifica

L’attività scientifica è principalmente indirizzata al campo della mineral chemistry,

impiegando tecniche strumentali quali XRD, XRF, DTA-DTG etc.

La lunga  esperienza acquisita nello studio dei minerali e delle rocce è oggi applicata ad argomenti propri dell’ambito della conservazione dei beni culturali, ambientali e del patrimonio artistico quali:

  • caratterizzazione e analisi del degrado di materiali lapidei naturali e artificiali
  • studi archeometrici per l’identificazione e provenienza di marmi bianchi e colorati,

 

Le principali linee di ricerca svolte in questi ambiti  riguardano:

  • studio mineralogico petrografico  e geochimico dei marmi bianchi  utilizzati nei complessi  archeologici  di età greco-romano
  • caratterizzazione minero- petrografica e geochimica dei marmi bianchi e colorati impiegati  nella realizzazione degli altari settecenteschi,  al fine di  definirne provenienza, tecniche di lavorazione, tipologie di degrado;
  • indagine sui materiali utilizzati per la realizzazione delle chiese tardo-gotiche della Sardegna
  • studio mineralogico e petrografico e geochimico  sistematico dei conci e della malte dei Sistemi Difensivi in Sardegna(Torri e Fortificazioni costiere , architetture fortificate) ,  complessi religiosi urbani in vista di un loro possibile recupero.

Competenze

 

Responsabile scientifico dell’unità: Caratterizzazione minero –petrografica dei materiali da costruzione: lapidei,  litoidi e terra cruda  facente parte del LabMAST – Laboratorio Mediterraneo per i Materiali e le Architetture Storico-Tradizionali.

Il laboratorio è dotato di un  Diffrattometro a Raggi X Theta-Theta ad alta risoluzione multifunzionale (Rigaku ULTIMA 4) e di uno Spettrometro WDXRF da banco (RIGAKU Supermini).

 

 

 

Questionario e social

Condividi su: