VINCENZO FIORENTINI

CV, aggiornato a febbraio 2019

1. DATI PERSONALI
Vincenzo Fiorentini  (VF) e’ nato a Padova il 5 aprile 1960. È sposato ed ha tre figli: Isabella (23), Beatrice (20) e Giovanni (12).

Pagina web: qui.

CV esteso: qui (pdf).

Lista delle pubblicazioni: qui (pdf).

2. FORMAZIONE
VF si e’ laureato in Fisica presso l’Universita’ di Trieste. Dopo aver lavorato come ricercatore di staff all’Istituto Fraunhofer per la Fisica applicata dei solidi a Friburgo (Germania), VF  ha conseguito il dottorato di ricerca presso l’Università di Trieste. Ha svolto infine un periodo di postdottorato presso il Fritz-Haber Institut della Max-Planck-Gesellschaft a Berlino.

3. ATTIVITÀ PROFESSIONALE
VF e’ stato Ricercatore Universitario (B03X-Struttura della Materia) presso la Facolta’ di Scienze MFN della Universita’ di Cagliari (1993-2001). Dal 17.4.2001, VF è Professore Associato (FIS/03-Struttura della Materia) presso la stessa Facoltà. Ha conseguito l’abilitazione scientifica nazionale a professore ordinario nel 2013 (VN=42.63/45) nel settore 02-B2.

VF è stato Alexander-von-Humboldt scholar presso l’Istituto Schottky di Monaco, e invited professor presso la Philips Research all’IMEC di Leuven (Belgio).

VF e’ stato membro dell’Istituto Nazionale per la Fisica della Materia (INFM-CNR), ambito nel quale ha rivestito diversi compiti organizzativi, tra cui quello di membro di giunta di Sezione E. È stato il principale promotore e proponente del Sardinian Laboratory for Computational Materials Science (SLACS), un Laboratorio Regionale dell’INFM, e ne stato direttore dal 2004 al 2008. Il laboratorio è attualmente una Unità di Ricerca dell’Istituto Officina dei Materiali del CNR (IOM-CNR), cui VF è associato di ricerca.

4. ATTIVITA’ DIDATTICA
VF ha professato dal 1993 numerosi corsi per le lauree in Fisica, Scienza dei materiali, ed Ingegneria, tra cui, in diverse forme, Fisica della materia, Fisica dello stato solido, Fisica computazionale, Fisica dei semiconduttori, Fisica 2,  Fisica delle superfici, e Meccanica razionale, oltre a un corso di Matematica per il diploma in Economia delle imprese turistiche. Attualmente è docente dei corsi di

– Fisica 2  (laurea triennale in Ingegneria Elettronica)

– Fondamenti di Fisica Computazionale (laurea triennale in Fisica)

VF e’ stato relatore di una trentina di tesi di laurea in fisica e di una dozzina di tesi di Dottorato, e supervisore di una dozzina di post-doc.

5. INTERESSI SCIENTIFICI

VF si occupa di fisica computazionale dei materiali, con particolare accento su:

nuovi materiali per applicazioni elettroniche, spintroniche, termoelettriche, e per l’elettronica all-oxide;

proprietà emergenti dello stato condensato, come magnetismo, ferroelettricità, etc.

semiconduttori e ossidi correlati e non  (difetti, superfici, interfacce, fononi, proprietà dielettriche e magnetiche, transizioni di fase, etc.);

metodi ed algoritmi di fisica computazionale da principi primi.

6. PROGETTI SCIENTIFICI
VF è o è stato in numerose occasioni responsabile scientifico di unita’ operative e/o di progetto nell’ambito di programmi di ricerca nazionali finanziati da:
– MIUR (progetti PRIN, FIRB, PON)
– INFM (progetti PAIS e supercalcolo)
– CNR (progetti Agenzia2000)
– Regione Autonoma della Sardegna (progetti ricerca di base)
– Fondazione di Sardegna (progetti ricerca di base)

VF inoltre è, o è stato, responsabile o co-responsabile di unita’ operative e/o di progetto nell’ambito di programmi di ricerca internazionali finanziati dalla UE (LASBE, 1993; INVEST, 2001; CADRES, 2003; Oxide, ATHENA, 2009-sgg) e dall’Istituto Italiano di tecnologia (2009).

7. PRODUZIONE SCIENTIFICA E BIBLIOMETRIA
VF e’ autore  di circa 150 articoli scientifici di cui circa 130 su rivista internazionale e una dozzina su invito su libri o riviste. Ha co-curato  due volumi sulla fisica computazionale dei materiali editi dalla SIF, e tre numeri speciali della rivista “Computational Materials Science” (Elsevier). Ha in preparazione testi per le lauree in Fisica e Ingegneria su argomenti di fisica dei solidi, fisica computazionale, ed elettromagnetismo. Partecipa come docente al programma di e-learning ELIOS presso l’Università di Cagliari.

VF ha h=38 / 40 / 45 (ISI, Scopus, Google scholar), e 8500 / 9300 / 12300 (ISI / Scopus / Google scholar) citazioni, ed è incluso nella classifica Top Italian Scientists della VIA Academy. Ha tenuto oltre 50 invited talks a conferenze internazionali.

VF ha co-organizzato una dozzina di simposi su argomenti di fisica computazionale dei materiali in Sardegna tra il 1994 e il 2005.

8. ATTIVITA’ EDITORIALE

– Membro dell’Editorial Board delle riviste “Journal of Theoretical and Computational Chemistry” (2007-2010), “Journal of Materials” (2012-2017), “Physics” (2018-)

9. ASSOCIAZIONI PROFESSIONALI

VF è, o è stato, membro della APS, SIF, MRS, e DPG.

10. COLLABORAZIONI

Attualmente VF mantiene attive collaborazioni scientifiche nazionali con l’Università di Parma, gli Istituti IOM e ISM del CNR, e la SISSA di Trieste, e internazionali con il Luxembourg Institute of science and technology, Lussemburgo, e l’Università di Louvain-la-neuve, Belgium.

11. RICONOSCIMENTI

VF è stato Alexander-von-Humboldt scholar e Marie Curie invited professor, e ha ricevuto premialità per attività progettuale dall’Università di Cagliari (3) e dalla Regione Sardegna (1), oltre a numerosi finanziamenti di cui alla sezione “Progetti“.

Questionario e social

Condividi su: