Ultimo aggiornamento: 21 settembre 2021


1. Nome, stato, contatti, profilo scientifico

  • Nome: Luciano Colombo
  • Nato: Venezia, 1960
  • Cittadinanza: Italiana
  • Contatti:
    • Dipartimento di Fisica – Università di Cagliari, Cittadella Universitaria, I-09042 Monserrato (Ca), Italia
    • Telefono: +39 070 675 4871
    • E-mail: luciano.colombo@unica.it
  • Identificatore ORCID:  http://orcid.org/0000-0001-5335-4652


2. Posizione attuale

  • Professore ordinario in regime di tempo pieno (SSD FIS/03 "Fisica della materia" – SC 02B2 "Fisica teorica della materia") , dal dicembre 2002
  • Pro-Rettore alla Ricerca dell'Università di Cagliari (sessennio 2021-2027)
  • Socio corrispondente (non residente) dell’ “Istituto Lombardo – Accademia di Scienze e Lettere


3. Formazione

  • 1984: laurea (cum laude) in Fisica presso l’Università di Pavia (Alunno dell’ Almo Collegio Borromeo)
  • 1985: stage presso il laboratorio “GaAs-based new information technologies” della Telettra SpA, Milano
  • 1986-1988: visiting summer student presso il “SuperComputing Research Institute” (SCRI) della Florida State University, Tallahassee, FL, USA
  • 1986-1989: visiting student presso l’ “Instituto de Ciencia de Materiales” (ICMM) del “Consejo Superior de Investigaciones Cientificas” (CSIC), Madrid
  • 1989: Dottorato di Ricerca in Fisica presso l’Università di Pavia
  • 1989: post-doc research presso l’ “Institut Romande de Recherche Numérique en Physique des Matériaux” (IRRMA), Ecole Polytechnique Fédérale de Lausanne (EPFL)
  • 1990: junior research associate presso la Scuola Superiore di Studî Superiori Avanzati (SISSA), Trieste


4. Carriera scientifica e incarichi accademici

  • 1990-1996: ricercatore a tempo indeterminato presso il Dipartimento di Fisica dell’Università di Milano
  • 1991-1996: visiting scientist presso lo “Swiss National Supercomputing Center” (CSCS), Manno, Svizzera
  • 1992-1993: visiting scientist presso il “Centre Europeén de Calcul Atomique et Moléculaire” (CECAM), Parigi
  • 1994-1996: visiting scientist presso la “Chemistry and Materials Science Division” del Lawrence Livermore National Laboratory (LLNL), Livermore, CA, USA
  • 1996-1999: ricercatore a tempo indeterminato presso il Dipartimento di Scienza dei Materiali dell’Università di Milano-Bicocca
  • 1999-2002: professore associato di “Fisica generale” (SSD FIS/01 - SC 02B1) presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Cagliari
  • 2002-presente: professore ordinario di "Fisica della materia" (SSD FIS/03 - SC 02B2) presso l’Università di Cagliari
  • 2010-2011: visiting professor presso la “School of Physics” dello University College, Dublino
  • 2015-2016: anno sabbatico come visiting professor presso il Catalan Institute for Nanoscience and Nanotechnology, Barcellona

 

5. Principali interessi di ricerca
La mia ricerca si orienta allo studio delle proprietà fisiche fondamentali di nuovi (nano)materiali utili per applicazioni energetiche, biomediche, strutturali e funzionali anche con riferimento a nuove nanotecnologie dell’informazione (micro-/nano-elettronica, neuro-morphic computing e fononica) e alla metrologia. Conduco, inoltre, ricerche di tipo metodologico e algoritmico nel campo delle simulazioni atomistiche di sistemi in fase condensata.

In particolare, le tematiche di ricerca attualmente in corso di svolgimento sono:

  1. trasporto termico in semiconduttori nanostrutturati (nanocompositi SiGe) per applicazioni termoelettriche e nanoelettroniche
  2. proprietà termiche di fogli atomici 2D (grafene, BN e dicalcogenuri di metalli di transizione)
  3. fisica dei sistemi di materia discontinua (nano-materiali porosi e granulari): morfologia, evoluzione microstrutturale, proprietà di trasporto termico e elettronico
  4. fisica dei vetri organici: crescita, stabilità, proprietà di trasporto termico
  5. metodi per la simulazione atomistica in fisica dei materiali

Nel recente passato mi sono anche occupato di:

  • elastomeri dielettrici (nanocompositi metallo-polimero) per applicazioni biomediche e di stretchable electronics
  • modellazione multiscala della micro/nano-meccanica di materiali complessi
  • proprietà strutturali, meccaniche ed elastiche di nuovi nano-materiali a base di carbonio (grafene e fullereni)
  • proprietà strutturali, elettroniche ed ottiche di silicio nano-strutturato per applicazioni elettroniche, fotovoltaiche e optoelettroniche


6. Principali responsabilità scientifiche di progetto

  • 1995-1998: progetto NATO-CRG “Molecular dynamics studies of defect properties and dopant diffusion in silicon” – ruolo: responsabile di progetto
  • 1998-1999: progetto MiUR-PRIN “Ion-induced microstructural evolution: a computational approach” – ruolo: responsabile di unità di ricerca
  • 2000-2002: progetto MiUR-PRIN “Multiscale approach to the unification of micro- and macro-mechanics of linear and nonlinear materials” – ruolo: responsabile di unità di ricerca
  • 2000-2002: progetto INFM “An hybrid classical/quantum simulation scheme for modeling silicon bulk processing” – ruolo: responsabile di progetto
  • 2002-2004: progetto MiUR-PRIN “Bridging molecular dynamics to continuum mechanics: a multiscale description of mechanical properties of materials” – ruolo: responsabile di unità di ricerca
  • 2002-2006: progetto MiUR-FIST “Design, processing, and modeling of novel ceramic composites and coatings” – ruolo: responsabile di unità di ricerca
  • 2003-2006: progetto MiUR-FIRB “Modeling and structural characterization of ion radiation induced defects in crystalline silicon” – ruolo: responsabile di unità di ricerca
  • 2004-2008: progetto EU-STREP FP-6 “Nanocrystalline silicon for photovoltaic and optoelectronic applications” – ruolo: responsabile di unità di ricerca
  • 2005-2009: progetto EU-PON “A cyberinfrastructure for science and technology” – responsabile di attività “Computational hard- and soft-matter physics”
  • 2010-2013: progetto RAS “Multiscale Modeling of Mechanical properties of Materials” – ruolo: responsabile di progetto
  • 2012-2013: progetto ISCRA “Understanding Cluster Implantation in Polymers” – ruolo: responsabile di progetto
  • 2012-2014: progetto RAS-LOMB “Stretchable electronics for biomedical applications” – ruolo: responsabile di unità di ricerca
  • 2012-2015: progetto MiUR-PRIN “Frontiers in Graphene Research: understanding and controlling Advanced Functionalities” – ruolo: responsabile di unità di ricerca
  • 2014-2015: progetto ISCRA  “Thermal transport in nanostructured silicon” – ruolo: responsabile di progetto
  • 2015-2016: progetto ISCRA “Thermal Rectification Without Interfaces: a proof-of-concept computer experiment“ – ruolo: responsabile di progetto
  • 2015-2018: progetto RAS “Porous silicon for energy applications” – ruolo: responsabile di progetto
  • 2017-2018: progetto ISCRA “Thermal transport and surface mobility in organic stable glasses - ruolo: responsabile di progetto
  • 2018-presente: bando EU FLAG-ERA (“Graphene Flagship”), progetto “Modelling charge and Heat Transport in 2D-materials based Composites” (P.I. A. Isaacson) - ruolo: responsabile di unità di ricerca
  • 2019-presente: bando PON R&I 2014-2020 “Attraction&International Mobility”, progetto “Theoretical design of SiGe nano-structures for efficient thermoelectric conversion” – ruolo: responsabile di progetto
  • 2019-presente: bando “Brains to South”, progetto “GRAnular matter for NEuromorphic Computing” (GRANECO) – ruolo: responsabile scientifico per UniCa e leader del gruppo ospitante
  • 2019-presente: bando “Progetti ricerca di base - Fondazione di Sardegna”, progetto “ADVAnced Nanoporous materials for Cutting-edge engineerING” (ADVANCING) - role: responsabile di unità di ricerca

    

7. Produzione scientifica

  • Prodotti di ricerca complessivi: 280 (fonte: Publons)
  • Libri (di cui sono autore o co-autore): 5
  • Volumi in curatela: 3
  • Presentazioni:
    • 60+ relazioni su invito ad eventi internazionali
    • 12+ cicli di lezioni su invito a scuole internazionali

 

8. Metrica

 

9. Attività di relatore, tutore e supervisore

  • Relatore di:
    • 22 tesi di laurea triennale (in Iisica ed Ingegneria Elettronica)
    • 46 tesi di laurea magistrale o vecchio ordinamento (in Fisica, Scienza dei Materiali, Ingegneria Elettronica, Ingegneria Meccanica)
  • Tutore di: 
    • 11 tesi di dottorato in fisica
    • 3 tesi di dottorato in ingegneria
  • Supervisore di: 
    • 5 borse di ricerca post-lauream
    • 11 assegnisti di ricerca
    • 1 ricercatore a tempo determinato del CNR
    • 1 ricercatore a tempo determinato universitario


10. Insegnamento

  • Ho professato numerosi corsi di fisica generale nell’ambito di lauree vecchio ordinamento e di lauree triennali in Fisica, Scienza dei Materiali, Informatica, Matematica, Biologia, Biotecnologie e Ingegneria Elettronica.
  • Inoltre, ho professato numerosi corsi di area “fisica della materia”, tutti inquadrati nel SSD Fis/03, nell’ambito di lauree vecchio ordinamento e di lauree triennali/specialistiche/magistrali in Fisica, Ingegneria Elettronica, Scienza dei Materiali o Ingegneria Meccanica.
  • Infine, ho professato diversi corsi di aggiornamento per Docenti della Scuola Superiore su argomenti di “fisica moderna”.
  • Nel corrente anno accademico 2020-2021 professo i seguenti insegnamenti
    • "Fondamenti di Struttura della Materia" per la Laurea in Fisica
    • "Fisica della Materia"  per la Laurea magistrale in Fisica


11. Ruoli istituzionali

  • 1996-1999: membro della giunta della Sezione “Semiconduttori ed Isolanti” dell’Istituto Nazionale per la Fisica della Materia (INFM)
  • 2002-2004: responsabile della “Commissione Calcolo” dell’Istituto Nazionale per la Fisica della Materia (INFM)
  • 2003-2007: coordinatore della Scuola di Dottorato in Fisica dell’Università di Cagliari
  • 2005-2010: membro del Comitato Tecnico-Scientifico del CASPUR
  • 2006-2011: membro del Consiglio Scientifico del Consorzio CYBERSAR
  • 2008-2011: coordinatore della sezione “Matematica e Fisica” della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Cagliari
  • 2008-2012: Editor-in-Chief della rivista “The European Physical Journal B – Condensed matter physics and complex systems” (EPJ-B), organo ufficiale della European Physical Society (EPS)
  • 2009-2010: direttore del “Sardinian Laboratory for Computational Materials Science” (CNR-SLACS) 
  • 2009-2011: responsabile di “Area Fisica” dell’Università di Cagliari
  • 2010-2015 membro dello Advisory Board della European Theoretical Spectroscopy Facility
  • 2011-2015: Direttore del Dipartimento di Fisica dell’Università di Cagliari
  • 2012-2015: Editor della sezione “Colloquia & reviews” dello “The European Physical Journal B – Condensed matter physics and complex systems” (EPJ-B), organo ufficiale della European Physical Society (EPS)
  • 2017-2019 : membro della Commissione per la valutazione delle relazioni triennali per gli scatti di anzianità di docenti e ricercatori
  • 2018-presente: membro del Collegio di Disciplina dell’Università di Cagliari
  • 2018-2021: membro del Consiglio del Centro “UNICApress” (casa editrice dell’Università di Cagliari) 
  • 2019-presente: membro del Comitato Editoriale della “Rivista del Nuovo Cimento” (Società Italiana di Fisica)
  • 2020-2021: membro della Commissione per la valutazione delle relazioni triennali per gli scatti di anzianità di docenti e ricercatori
  • 2020-presente: membro del Consiglio Scientifico del College Sant’Efisio (Cagliari)
  • 2021-presente: Editor della rivista “The European Physical Journal Plus’’, organo ufficiale della European Physical Society (EPS) che pubblica in modalità “open access”


12. Riconoscimenti 

  • 1994: vincitore del “Gordon-Bell prize” conferito dalla IEEE Computer Society (in collaborazione con S. Goedecker del Cornell Theory Center) con la motivazione: “In recognition of their effort in practical parallel processing research” [referenza: S. Goedecker, L. Colombo, Efficient linear scaling algorithm for tight-biding molecular dynamics, Phys. Rev. Lett. 73, 122 (1994)]
  • 1995: vincitore dello “Advanced Research Grant” conferito dall’Ufficio Scientifico della NATO
  • 2013: vincitore dello “Excellent Researcher Grant (REG)” conferito dalla European Metrology Research Project nell’ambito dell’iniziativa EMRP-kNOW “Towards a new definition of the kilogram”
  • 2015: nominato Socio corrispondente (non residente) dell’ Istituto Lombardo, Accademia di Scienza e Lettere

Questionario e social

Condividi su: