Dipartimento di Matematica e informatica

Massimo Bartoletti è Professore Associato (SSD INF/01 – Informatica) presso il Dipartimento di Matematica e Informatica dell'Università degli Studi di Cagliari dal 2018. Ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Informatica all'Università di Pisa nel 2005, con una tesi dal titolo “Language-based security: access control and static analysis”.

L'attività di ricerca di Massimo Bartoletti riguarda, in generale, lo sviluppo di tecniche e strumenti per la specifica, l'analisi e la verifica di proprietà di software, sia da un punto di vista applicativo che fondazionale. Il problema specifico su cui si focalizza la sua ricerca è quello di garantire interazioni sicure tra partecipanti mutualmente inaffidabili. Questo problema è stato affrontato sviluppando modelli per contratti (coniugati in vari modi, ad es. smart contracts basati su tecnologie blockchain, session types, logiche, strutture ad eventi, reti di Petri), e realizzando strumenti per il supporto al programmatore (ad es. linguaggi domain-specific, analisi statiche, e middleware per l'interazione basata sui contratti).

Massimo Bartoletti è stato ed è coinvolto in progetti di ricerca nazionali (Progetto PRIN Mefisto “Metodi Formali per la Sicurezza e il Tempo”, Progetto PRIN Sybilla “Systems Biology: modellazione, linguaggi e analisi”, Progetto PRIN Soft “Tecniche formali orientate alla sicurezza”) ed internazionali (EU-FET Global Computing Project IST-2001-32072 Degas “Design Environments for Global Applications”, e EU-FETPI Global Computing Project IST-2005-16004 Sensoria “Software Engineering for Service-Oriented Overlay Computers”), per il quale è stato editor di deliverable. È stato coordinatore scientifico dei progetti di ricerca regionali (2008 TESLA "Tecniche di Enforcement di Sicurezza per Linguaggi e Applicazioni", 2009 TRICS "A Trusted Reservation Infrastructure for Computational Societies", 2010 "Social Glue", 2013 "NOMAD") e nazionali (PRIN 2010-11 "Security Horizons", responsabile di unità). È membro della COST Action cHiPSet, e della COST Action BETTY.

Massimo Bartoletti ha pubblicato più di 80 articoli tra riviste e atti di congresso internazionali, tutti con peer review. Inoltre, è stato chair e membro del comitato organizzatore e di programma di vari workshop e conferenze internazionali, e revisore per varie riviste e conferenze internazionali. Massimo Bartoletti è: Editor in Chief della sezione "Smart contracts" della rivista Frontiers in Blockchains; fondatore del laboratorio "Blockchain@Unica" (http://blockchain.unica.it), uno dei primi gruppi di ricerca sulle tecnologie blockchain in Italia; direttore del nodo del Cyber Security National Laboratory nell'Università di Cagliari; core member del gruppo di lavoro CINI sulle blockchain.

Massimo Bartoletti insegna e ha insegnato corsi, anche di dottorato, in linguaggi di programmazione, architettura degli elaboratori, informatica teorica, fondamenti, modelli e calcoli per la sicurezza. Alcuni suoi lavori sono stati oggetto di corsi in scuole internazionali di dottorato, per esempio Foundations of Software Analysis and Design (FOSAD) 2006, "Advanced applications of model-checking techniques" (SEFM School 2010), "Behavioural contracts" (BETTY Summer School 2016).
 

Questionario e social

Condividi su: