Si può accettare il soggiorno erasmus+ studio sino al 29.06.2018
26 giugno 2018

Si porta a conoscenza degli interessati che è stato prorogato  sino alla data del 29.06.2018 il termine per accettare la borsa di mobilità erasmus studio dell'a.a. 2018/2019. 

Il link su cui inserire l'accettazione è disponibile qui: http://sites.unica.it/modulimobilita/accettazione-soggiorno-erasmus-studio-2018-19/

 

Data di scadenza consegna ad Ismoka di 2 copie ( una per lo studente e una per Ismoka!!!) con firma in originale: 29.06.2018
26 giugno 2018

Pubblicato il contratto ( accordo finanziario) Erasmus+ studio relativo all'a.a.2018/2019, nel cui testo vengono evidenziate in giallo alcune indicazioni per la compilazione.  

La data di scadenza per la consegna ad Ismoka di 2 copie  dello stesso con la firma dello studente  in originale è fissata al 29.06.2018 per le partenze del PRIMO SEMESTRE ed entro il 31.10.2018 per le partenze del SECONDO SEMESTRE. 

ll  contratto di mobilità, debitamente compilato e sottoscritto dallo studente, viene poi sottoscritto dal Pro Rettore  all’Internazionalizzazione di UNICA, la Prof.ssa Alessandra Carucci, che firmerà, solo dopo il controllo di Ismoka,  le due copie nei nostri uffici ( si invita  quindi a non riviolgersi direttamente alla Professoressa Carucci !!!!!) 

E' DISPONIBILE SUL SITO UNA VERSIONE WORD DI PROVA, CHE DEVE ESSERE COMPILATA AL COMPUTER. 

NON VERRANNO ACCETTATI ESEMPLARI COMPILATI A MANO. 

Il contratto deve essere sottoscritto da tutti gli assegnatari del soggiorno di mobilità, con o senza borsa.  Per coloro che sono senza borsa dovrà essere riportata in sede di contratto l’indicazione “ZERO GRANT”

Insieme al contratto andrà consegnata la seguente documantazione:

1. Una fotocopia della carta sanitaria europea o di analogo documento relativo all’assistenza sanitaria all’estero.

2. L’ultima pagina della comunicazione di vincita, debitamente sottoscritta dall’assegnatario del soggiorno di studio.

Coloro che non possono recarsi ad Ismoka per la consegna entro il 29.06.2018, possono anticipare una copia del contratto per email a erasmus1819@unica.it; ma poichè la firma sul contratto dello studente deve essere obbigatoriamente originale, devono comunque trovare il modo di spedire o di recarsi di persona a  Ismoka entro il 31.07.2018 per firmare la versione originale. 

Entro il 31.07.2018 per coloro che partono nel primo semestre ed entro il 31.10.2018 per coloro che partono nel secondo semestre andrà altresi consegnata: 

1. Una fotocopia della certificazione relativa alla competenza linguistica posseduta prima della partenza e rispettosa del livello richiesto dalla sede di appartenenza; 

2. il Learning Agreement, debitamente sottoscritto dalla sede estera e da UNICA. 

Viene altresì pubblicata la comunicazione di vincita aggiornata e il testo del learning agreement nel quale sono state inserite in giallo alcune indicazioni per la compilazione. 

SI RICORDA CHE LA MAIL A CUI INVIARE TUTTE LE COMUNICAZIONI  è erasmus1819@unica.it; alle mail inviate ad erasmus@unica.it per problemi tecnici non potrà essere data risposta alcuna. 

SI RICORDA INOLTRE CHE PER POTER BENEFICIARE DEI PAGAMENTI, L'IBAN RELATIVO AL CONTO SU CUI ACCREDITARE LA BORSA DI MOBILITA' DEVE ESSERE INDICATO  NEL CONTRATTO CARTACEO E INSERITO CONTESTUALMENTE SU ESSE3. 

In accordo con quanto stabilito dal Regolamento UE del Parlamento Europeo e del Consiglio che istituisce il programma ERASMUS+ e dall’Invito a presentare proposte 2018, per affrontare attivamente le speciali necessità di apprendimento delle persone con esigenze relative a condizioni fisiche, mentali o sanitarie, l’Agenzia Nazionale Erasmus+ Indire ha previsto di destinare al sostegno della loro mobilità la somma di Euro 299.294
24 luglio 2018

In accordo con quanto stabilito dal Regolamento UE del Parlamento Europeo e del Consiglio che istituisce il programma ERASMUS+ e dall’Invito a presentare proposte 2018, per affrontare attivamente le speciali necessità di apprendimento delle persone con esigenze
relative a condizioni fisiche, mentali o sanitarie, l’Agenzia Nazionale Erasmus+ Indire ha previsto di destinare al sostegno della loro mobilità la somma di Euro 299.294.
Tale importo sarà ripartito fra gli Istituti partecipanti in base alle candidature presentate all’Agenzia Nazionale Erasmus+ Indire.
Nel caso le richieste siano superiori alla disponibilità di fondi, l’assegnazione sarà fatta sulla base della percentuale di invalidità risultante dal certificato di invalidità allegato alla candidatura.


A tal fine, si specifica che gli istituti di Istruzione Superiore che hanno selezionato nell’ambito del bando di mobilità Erasmus+ studenti/docenti/staff con esigenze relative a condizioni fisiche, mentali o sanitarie possono presentare richiesta di fondi per contribuire alla copertura di costi aggiuntivi direttamente legati alla partecipazione di persone con esigenze speciali.

In base a quanto previsto dalla Guida del Programma Erasmus+ 2018 il contributo è basato esclusivamente su costi reali effettivamente sostenuti, pertanto l’Istituto dovrà tenere agli atti ricevute, scontrini, fatture etc. consegnate dal Partecipante.
Al fine di procedere alla valutazione finanziaria e all’eventuale assegnazione del contributo è obbligatoria la compilazione della stima dei costi aggiuntivi.
La richiesta di questo supporto finanziario deve essere opportunamente motivata e giustificata nella candidatura.
NOTA BENE: verranno accolte esclusivamente le candidature presentate dagli Uffici  ERASMUS e dagli Istituti Coordinatori dei Consortia in collaborazione con gli Uffici Disabilità, ove presenti, e non dai singoli soggetti candidati.
L’istituto dovrà tenere agli atti il certificato di invalidità in copia conforme

La richiesta di eventuali candidature  da parte degli studenti deve essere presentata  alla mail erasmus@unica.it entro e non oltre il 15 SETTEMBRE 2018, seguendo le indicazioni contenute nell'allegato n. 1 riportato di seguito. 

Si comunica che informazioni utili circa i servizi di supporto per le speciali esigenze degli studenti disabili nei paesi Europei possono essere reperite nel database: “The Higher
Education Accessibility Guide” - HEAG – (http://www.european-agency.org/).


Si segnala inoltre il progetto “MappED” sviluppato da Erasmus Student Network con lo scopo
di incrementare la partecipazione degli studenti disabili attraverso una mappa dei servizi
 

Questionario e social

Condividi su: