Il settore si occupa della progettazione e della realizzazione di strumenti di sviluppo delle risorse umane.

Valutazione del personale

La valutazione del personale delle università, introdotta dal Contratto Collettivo Nazionale 1998/2001, è entrata a far parte delle procedure interne del nostro Ateneo.

E’ destinatario della valutazione tutto il personale tecnico amministrativo a tempo indeterminato e determinato, ad l’esclusione di quello convenzionato con l’Azienda Ospedaliero-Universitaria.

Ecco in che cosa consiste e a chi è rivolta:

  • La valutazione del grado di raggiungimento degli obiettivi assegnati. E’ rivolta al personale delle categorie EP, D e C (per la categoria C fino al 2015);
  • La valutazione dei comportamenti organizzativi messi in atto nel contesto lavorativo di appartenenza. E’ rivolta a tutto il personale e costituisce uno degli indicatori di riferimento della procedura relativa alle “progressioni orizzontali”
  • La valutazione del contributo individuale alla performance organizzativa
  • E’ rivolta a tutto il personale ed è effettuata dal responsabile della macrostruttura sulla base della capacità del singolo di incidere sulla realizzazione degli obiettivi cosidetti “di struttura”. Tali obiettivi sono individuati dallo stesso responsabile della macrostruttura, in coerenza con gli obiettivi strategici definiti nei documenti programmatici dell’ateneo e declinati dall’organo politico-amministrativo

- Normativa di riferimento

- VAI AL SISTEMA DI VALUTAZIONE 2017

- VAI AL SISTEMA DI VALUTAZIONE 2018

 

Analisi delle competenze

La complessità organizzativa raggiunta dal nostro Ateneo negli ultimi anni ha fatto emergere la necessità di una migliore definizione e differenziazione delle professionalità e di una maggiore articolazione delle responsabilità.
Ciò comporta un’attenta analisi delle competenze, che consiste nel definire le mansioni, rilevare le competenze espresse e le differenze attitudinali, valorizzandole. L’analisi delle competenze è un processo dinamico che si basa sulla continua ricerca della coerenza tra le competenze espresse e le competenze richieste dall’Organizzazione.
In questa logica la valutazione non è impiegata in termini selettivi, ma piuttosto conoscitivi, in una prospettiva di sviluppo delle competenze dei singoli funzionale al miglioramento dell’organizzazione nel suo complesso.

Essa costituisce inoltre un importante strumento a supporto di processi organizzativi quali, ad esempio:

  • Definizione della dotazione organica
  • Pianificare l’acquisizione di nuove risorse
  • Percorsi di mobilità interna
  • Supporto alla progressione economica (progressione orizzontale)
  • Programmazione dei percorsi di carriera (progressione verticale)
  • Rilevazione del fabbisogno e definizione del piano formativo

Materiali di approfondimento:

Curriculum Vitae

In ottemperanza all’art.11, comma 8 del D.Lgs 150/09, questa Amministrazione ha pubblicato sul proprio sito istituzionale, nella sezione denominata “Amministrazione trasparente”, il curriculum vitae in formato europeo dei Dirigenti e del Personale T.A. titolare di posizione organizzativa.


Curriculum Vitae Online
Compilazione online del CV

Comunicazioni
Nota prot.n.13683 del 04/07/2011

Scarica il modello
Modello CV europeo adattato alle finalità di pubblicazione sul web (v. Linee Guida Garante Privacy)

Link Europass
Europass - Contiene informazioni utili per la compilazione del CV ed esempi di CV compilati

Riferimenti Normativi
D.Lgs. 150/09, Art. 11
Linee Guida del Garante della Privacy – Marzo 2011“Linee guida in materia di trattamento di dati personali contenuti anche in atti e documenti amministrativi, effettuato da soggetti pubblici per finalità di pubblicazione e diffusione sul web”


Per informazioni
Email: dirper.cv@amm.unica.it

Orari al pubblico
lu-ve 10.00-13.00;
ma-gio 16.00-18.00

Questionario e social

Condividi su: