UniCa UniCa News Press review Martedì 28 maggio 2019

Martedì 28 maggio 2019

ufficio stampa e redazione web: rassegna quotidiani locali
28 May 2019

L'Unione Sarda

Rassegna quotidiani locali
a cura dell’Ufficio stampa e redazione web



L’UNIONE SARDA
 
1 - L’UNIONE SARDA di martedì 28 maggio 2019 / Cagliari (Pagina 17 - Edizione CA)
BARCELLONA E LA SAGRADA FAMILIA
Oggi alle 17, alla facoltà di Architettura, Angelo Ziranu, che ha lavorato per 4 anni nel tempio catalano, parlerà degli interventi

 

2 - L’UNIONE SARDA di martedì 28 maggio 2019 / Cagliari (Pagina 19 - Edizione CA)
LAZZARETTO. Il progetto
Turismo, tre incontri per Destination Lab

Tre incontri tematici con gli operatori turistici per continuare il percorso che porterà la città a proporsi in maniera nuova sul mercato nazionale e internazionale. Nuovo appuntamento con “Destinazione Cagliari”, il progetto dell'assessorato comunale alle Attività produttive e al Turismo coordinato da Sintur. Domani e giovedì al Lazzaretto di Sant'Elia sono invitati gli operatori che organizzano incontri e congressi, dell'enogastronomia, del ricettivo extralberghiero ma anche della cultura, degli eventi sportivi e del turismo attivo. L'obiettivo è confrontarsi su analisi, criticità e proposte per poi condividere una strategia per rafforzare il “marchio” Cagliari, anche con strumenti innovativi per comprendere le richieste del mercato e le potenzialità turistiche della città. La partecipazione ai laboratori è gratuita, ma è gradita l'iscrizione sul sito www.destinazionecagliari.com. Domani il primo incontro di “Destination lab”, dalle 16 alle 18.30. Sarà dedicato ai temi dell'enogastronomia e della ricettività extralberghiera. A condurlo saranno il docente dell'Università cittadina Giuseppe Melis, Maurizio Battelli (associazione Extra), Luigi Dedoni (del centro commerciale naturale “Cagliari centro storico”) e Martino Di Martino, amministratore Sintur e coordinatore del progetto Destinazione Cagliari. Giovedì saranno invece due gli appuntamenti, sempre al Lazzaretto. Tra le 10 e le 13 spazio al tema “Gli eventi culturali per lo sviluppo della città”. Interverranno Martino Di Martino, Giuseppina Scorrano (Centro servizi per le imprese della Camera di Commercio), Fabrizio Frongia (associazione Imago mundi e Consorzio Camù) e Sandro Atzori (Unione turismo Confapi Sardegna).
Dalle 16 alle 18.30 il “Cagliari Destination lab” si occuperà invece di eventi sportivi, turismo attivo e Mice (meeting, incentive, congress, events). Coordinati da Martino Di Martino, interverranno Renato Serra (Federalberghi Sud Sardegna), Nicola Pala della rete Mice (interverrà sul ruolo delle aggregazioni per l'offerta locale) e Sandro Salerno (presidente di Assoturismo, l'associazione dei tour operator di Confesercenti Sardegna).

 

3 - L’UNIONE SARDA di martedì 28 maggio 2019 / Agenda (Pagina 21 - Edizione CA)
DIARIO CITTADINO
Ingegneri

È in programma domani dalle 9 nell’aula magna della Facoltà di ingegneria (via Marengo 2) il primo congresso provinciale degli ingegneri cagliaritani su “Urbanistica, rischio idrogeologico, sicurezza degli edifici. Le sfide attuali e il ruolo della professione”. Si discuterà della nuova legge Urbanistica e del ruolo degli ingegneri nella società e nell’amministrazione e della gestione del territorio tra recupero e manutenzione di ciò che già c’è. Parteciperanno i delegati dell’Ordine e i rappresentanti delle istituzioni regionali, dell’Università e delle associazioni di categoria.

 

4 - L’UNIONE SARDA di martedì 28 maggio 2019 / Agenda (Pagina 21 - Edizione CA)
SCUOLA. Due convegni per presentare i progetti Erasmus
Disabilità, inclusione e sostenibilità: il liceo Euclide si confronta con l'Europa

Il liceo classico e scientifico Euclide guarda all'Europa. L'istituto di via Alfonso Ligas è infatti da anni in prima linea nello sviluppo di progetti di studio internazionali, come quelli Erasmus plus KA2 e KA1 finanziati dalla Ue per favorire l'istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport che dal 2014 stanno dando a oltre 4 milioni di giovani l'opportunità di studiare, formarsi, acquisire esperienza e fare volontariato all'estero.
Ed è proprio in questo ambito che la scuola ha deciso di organizzare due importanti convegni con ospiti di prestigio.
DISABILITÀ
Il primo, in programma giovedì 30 maggio dalle 9 alle 13,30 in aula magna, è legato a “Inclusion through arts”, il progetto bilaterale che l'Euclide ha svolto in partenariato con una scuola di Madrid specializzata nell'accoglienza di persone con disabilità intellettuali. Da qui il tema scelto per la giornata: “Disabilità e inclusione: la scuola sarda si confronta con quella europea”. Durante il convegno si presenteranno le attività svolte e l'esperienza della mobilità alla quale hanno partecipato studenti disabili e non, docenti e genitori dei ragazzi. Tra gli ospiti anche numerose associazioni che si occupano di disabilità (ABC, IERFOP, associazione Down e Autistici).
SOSTENIBILITÀ
Il secondo incontro è invece relativo al progetto Erasmus plus KA2 “Visions of European cities” e si svolgerà il 6 giugno, sempre dalle 9 alle 13 nell'aula magna del Liceo. Tema dell'incontro: “Sostenibilità sociale e ambientale: il ruolo di Cagliari e della Sardegna nel contesto Europeo”. «Il progetto multilaterale - spiega la referente del liceo Rita Gentili - ha coinvolto scuole di Germania, Spagna, Portogallo e Svezia, si è occupato di sostenibilità ambientale e sociale, quindi anche di migrazioni». La giornata sarà dunque l'occasione per presentare i risultati del lavoro realizzato in collaborazione con diverse associazioni e istituzioni del territorio che saranno presenti con i loro referenti, tra cui quelli dell'Aidos, della onlus Fabbrica Illuminata, del CRS4 e del dipartimento di fisica dell'Università.

 

5 - L’UNIONE SARDA di martedì 28 maggio 2019 / Provincia di Oristano (Pagina 33 - Edizione CA)
SENEGHE. In gara prodotti pugliesi, toscani e siciliani
Premio Montiferru, l'olio sardo terzo

Due terzi posti (Masoni Becciu di Valentina Deidda di Villacidro nella sezione olio biologico, e Gariga-Ramine, dell'azienda Su Molinu di Ottana nella sezione pluricultivar), una menzione d'onore (Ispiritu Sardu di Masoni Becciu) e una gran menzione (Gariga Oro di Su Molinu): è il bottino degli oli sardi al Premio nazionale Montiferru per l'olio extravergine d'oliva, ventiseiesima edizione. Il resto se lo aggiudicano gli oli pugliesi nella sezione Dop-Igp, monocultivar, pluricultivar, frantoiani monocultivar e pluricultivar. Un olio toscano trionfa nei biologici, uno campano nei frantoiani dop, e un olio siciliano nei frantoiani bio. Nella sezione internazionale vince Knolive Epicure di Priego de Còrdoba. «Al Premio hanno partecipato solo 59 oli di 38 aziende in gara», dicono gli organizzatori. Quaranta i nazionali prodotti da 28 aziende di cui 10 oli sardi di 4 aziende; 9 gli oli internazionali in rappresentanza di 6 aziende. La commissione di valutazione era composta da Pier Paolo Arca e i vice Piergiorgio Sedda ed Efisio Sanna. Gli organizzatori: Camera di commercio, Comune di Seneghe, Laore e Agris Sardegna, Unione Comuni Montiferru-Alto Campidano, Associazione nazionale città dell'olio e Università di Cagliari. ( j. p.)

 

 

 

La Nuova Sardegna

 

LA NUOVA SARDEGNA

6 - LA NUOVA SARDEGNA di martedì 28 maggio 2019 / Sardegna - Pagina 12
IL PUNTO SULLA PROFESSIONE
Ingegneri di Cagliari a congresso tra i temi c’è la legge urbanistica
CAGLIARI Il progetto della nuova legge urbanistica, il rischio idrogeologico, la sicurezza degli edifici, la gestione del territorio tra manutenzione dell’esistente e recupero. Sono temi di stretta attualità e le sfide con le quali si deve confrontare la professione ingegneristica. Gli ingegneri dell’ordine di Cagliari, per la prima volta a congresso, ne discuteranno domani nell’aula magna della facoltà di riferimento in via Marengo (ore 9) e sarà l’occasione per fare il punto sul loro ruolo nella libera professione e nella pubblica amministrazione. L’Ordine, che conta 6525 iscritti, ne discuterà con i rappresentanti delle istituzioni regionali, dell’università e delle associazioni di categoria. Il via con un tavolo tematico sul governo del territorio, quindi focus su “Manutenzione del territorio e infrastrutture” e tavoli su “Competenze e compensi nella libera professione” e sul ruolo degli ingegneri nella pubblica amministrazione. Nel pomeriggio ci saranno gli interventi istituzionali, le relazioni delle commissioni e la consegna delle pergamene agli iscritti con maggiore anzianità.


7 - LA NUOVA SARDEGNA di martedì 28 maggio 2019 / Sassari - Pagina 19
DISSERVIZI NELLA MENSA ERSU
Studenti universitari a letto senza cena
Protestano gli addetti della ditta di pulizie. Le scuse del presidente

SASSARI Pasti serviti al rallentatore, con stoviglie e posate di plastica, e all’improvviso la fila si ferma e chi è rimasto fuori deve tornare a casa a stomaco vuoto. Cosa sta succedendo nella mensa universitaria di via dei Mille? Ieri il presidente dell’Ersu, Massimo Sechi, ha spiegato con un post su Facebook le ragioni dei disservizi, ma gli universitari si erano accorti già da qualche giorno che qualcosa non andava. Anche perché proprio ieri tanti sono rimasti senza pranzo e senza cena. Tutto – ha spiegato il presidente Sechi – per un problema con la ditta incaricata del lavaggio delle stoviglie, determinato da carenze di organico che si riflettono sulla efficienza del servizio. I lavoratori sono in stato di agitazione. «Stiamo provvedendo a far fronte, al massimo delle nostre possibilità – ha scritto Sechi –. Tale situazione non è dipendente dal nostro ente ma da soggetti terzi che forniscono tali servizi in appalto». Ieri il pranzo e la cena sono stati serviti solo a una parte degli aventi diritto e poi sulla porta della mensa è comparso un biglietto di scuse: «per cause non imputabili all’ente, il servizio è interrotto».

 

 

Questionnaire and social

Share on: