Martedì 20 febbraio, nella Sala Conferenze della Pinacoteca Nazionale di Cagliari, si terrà il convegno “Sardegna in rete. Benefici e opportunità del networking culturale” organizzato dal Polo Museale della Sardegna in collaborazione con Ales S.p.A. Per UniCa partecipano Rita Pamela Ladogana e Donatella Tore
20 February 2018
Sardegna in rete. Benefici e opportunità del networking culturale

di Valeria Aresu

Cagliari, 19 febbraio 2018 –  Il Polo Museale della Sardegna, in collaborazione con Ales S.p.A., società in house del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MiBACT), organizza il convegno “Sardegna in Rete. Benefici e opportunità del networking culturale” che si terrà domani, martedì 20 febbraio, nella Sala Conferenze della Pinacoteca Nazionale di Cagliari (Piazza Arsenale, 1) a partire dalle 9. L’obiettivo è coinvolgere le istituzioni, le imprese, gli enti e le società che operano nel territorio, nel progetto “Mud-Museo Digitale” del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MiBACT) così da incentivare la digitalizzazione dei musei statali italiani, potenziando la fruizione del patrimonio culturale nazionale.

Il Mud- Museo Digitale è solo il primo passo di un progetto di rivoluzione digitale riguardante i musei di tutta Italia, che permetterà di potenziare la fruizione del patrimonio culturale nazionale e connettere i poli museali di tutte le regioni per offrire un sistema informativo che vada oltre l’esperienza museale fisica e verso un turismo consapevole e tecnologico.

A rappresentare il nostro ateneo, nella giornata di domani, ci saranno Rita Pamela Ladogana, ricercatrice di Storia dell’Arte Contemporanea, e Donatella Tore, responsabile della Direzione per i servizi bibliotecari, che interverranno durante la prima parte del dibattito.

Nel corso della giornata verranno trattati temi di estrema rilevanza come il mecenatismo culturale, l’identità culturale della Sardegna, i sistemi museali, e si rifletterà sugli strumenti necessari a favorire l’integrazione culturale e il ruolo strategico delle diverse istituzioni, in un’ottica di inclusione e collaborazione reciproca per favorire azioni condivise e partecipate.

Ad aprire i lavori sarà Giovanna Damiani, direttore del Polo Museale della Sardegna. Al convegno parteciperanno gli operatori delle istituzioni e delle realtà culturali nazionali tra cui il Portavoce del Ministro Franceschini, Gianluca Lioni, il Direttore Generale della Direzione Generale Musei (MiBACT) Antonio Lampis, il Presidente della Regione Francesco Pigliaru, il Sindaco di Cagliari Massimo Zedda, Claudio Celeghin, Responsabile Sviluppo Web e Communities di AgID,  il Direttore Divisione Rapporti Pubblico-Privato di Ales Carolina Botti e  altri importanti esponenti delle Istituzioni e della cultura. La seconda parte del convegno, moderata da Simona Cardinali, Responsabile della Comunicazione di Ales S.p.A, vedrà i partecipanti coinvolti in un dibattito aperto con il pubblico in sala e sui canali social per ragionare sugli strumenti necessari allo sviluppo culturale, mettendo a confronto realtà diverse per creare una collaborazione strategica tra le istituzioni.

La locandina dell'evento
La locandina dell'evento

Last news

28 June 2022

Raccontare la ricerca: adesioni entro il 4 luglio per la SHARPER Night 2022

Data e sede sono già confermate: si terrà venerdì 30 settembre 2022 nell’Orto botanico di Cagliari la nuova edizione di SHARPER Night, iniziativa inserita nel contesto europeo delle European Researchers’ night. Fino al prossimo lunedì 4 luglio ricercatrici e ricercatori dell'Ateneo potranno inviare le proprie proposte per organizzare eventi, conversazioni, podcast e laboratori collegati all’iniziativa.

28 June 2022

College Sant'Efisio e Università, si rafforza l'intesa

Il Rettore alla conferenza stampa di presentazione dell'obiettivo raggiunto dalla struttura della diocesi alle pendici del Colle di San Michele, inserita dal MUR nel ristretto novero dei collegi universitari di merito (appena 54 in tutta Italia). Le parole del Magnifico: "Per noi non esiste solo un problema di quantità di posti letto intorno al nostro Ateneo: con voi abbiamo più qualità per poter accogliere le persone. Complimenti, so bene quanto costa raggiungere una certificazione di questo tipo"

28 June 2022

Premio “Donna di scienza in Sardegna”, le candidature entro il 10 luglio

La quarta edizione raddoppia con l’aggiunta dell’award “Donna di scienza giovani”. I riconoscimenti saranno consegnati nel corso del FestivalScienza 2022. L’Università di Cagliari nel pool di enti che collaborano all’organizzazione e promozione della quindicesima edizione, in programma all’ExMa di Cagliari dal 10 al 13 novembre con una serie di attività ed eventi mirati alla diffusione della cultura scientifica sul tema “Scienza & Tecnologia”

Questionnaire and social

Share on: