Missione positiva della professoressa Alessandra Carucci: "La nostra università tra le mete favorite dagli studenti tunisini per proseguire gli studi". Oltre agli sbocchi didattici collaborazioni anche per la ricerca scientifica
10 November 2017
Campus Italia

Giovedì 9 novembre si sono svolti i meeting preliminari con gli atenei della Tunisia per valutare tutte le possibilità di collaborazione anche nel campo della ricerca scientifica

Cagliari, 9/10 novembre 2017
Ivo Cabiddu

 
“Campus Italia” è l’evento organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura e dall’Ambasciata Italiana a Tunisi in collaborazione con il Ministero Tunisino per l’Insegnamento Superiore e la Ricerca Scientifica.
  
La manifestazione - in programma nella Cité des Sciences della capitale nordafricana - è stata pianificata nell'ambito della cooperazione bilaterale per incontrare gli studenti tunisini che desiderano continuare gli studi nel nostro Paese. Nell'occasione, durante gli incontri del 9 e 10 novembre, sono stati illustrati il sistema accademico italiano, gli accordi di cooperazione internazionale, le varie opportunità di formazione e come ottenere le borse di studio.  

Intervento del Ministro tunisino Slim Khalbous, al suo fianco l’Ambasciatore italiano Raimondo De Cardona
Intervento del Ministro tunisino Slim Khalbous, al suo fianco l’Ambasciatore italiano Raimondo De Cardona

A Tunisi importante vetrina per gli atenei italiani

Durante la manifestazione Campus Italia, venerdì 10 novembre 2017, hanno avuto modo di presentare la loro offerta le Università di Cagliari, Cassino e Lazio meridionale, Milano Bicocca, Napoli Federico II, Campania “L. Vanvitelli”, Napoli “L’Orientale”, Padova, Palermo , Pavia, Perugia, Stranieri di Perugia, Pisa, La Sapienza di Roma, Tor Vergata di Roma, Sassari, Siena, Stranieri di Siena e Urbino, con la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e i Politecnici di Bari e di Milano.

Lo stand informativo di UniCa al Campus Italia di Tunisi
Lo stand informativo di UniCa al Campus Italia di Tunisi

Cagliari tra le mete favorite dagli studenti tunisini per proseguire gli studi

I rappresentanti degli atenei, insieme ai funzionari dell'Istituto italiano di cultura e dell'Ambasciata italiana, sono stati inoltre a disposizione degli studenti tunisini per rispondere alle domande e fornire informazioni ed eventuali chiarimenti sui corsi di studio, sulle procedure per le preiscrizioni e per ottenere i visti di studio. Notevole l'interesse suscitato tra gli studente dalle opportunità offerte dall'Università degli Studi di Cagliari, tra le mete maggiormente consigliate anche dai loro docenti (a destra la foto con il Rettore dell'Università di Tunisi, Ben Aziza). 

 

10 novembre 2017 - Il Rettore dell'Università di Tunisi, Ben Aziza, allo Stand di UniCa raccomanda l'Ateneo di Cagliari agli studenti tunisini
10 novembre 2017 - Il Rettore dell'Università di Tunisi, Ben Aziza, allo Stand di UniCa raccomanda l'Ateneo di Cagliari agli studenti tunisini

L’apertura dei lavori del 10 novembre si è svolta con una cerimonia di inaugurazione ufficiale, alla presenza del Ministro Slim Khalbous e dell’Ambasciatore d’Italia in Tunisia Raimondo De Cardona (foto in alto nella pagina). Il nostro ateneo è stato rappresentato dalla professoressa Alessandra Carucci, prorettore all’Internazionalizzazione di UniCa (foto a lato).

Alessandra Carucci
Alessandra Carucci

La giornata, aperta a tutti il pubblico interessato, ha visto anche la presentazione del filmato di Alessandro Furlan "La Restituzione dell'Antico attraverso la Realtà Virtuale: strumenti di visualizzazione 3D per stimolare conoscenza e sensibilizzazione al nostro patrimonio archeologico". Proiezione a mezzogiorno, nell'anfiteatro della Cité des Sciences.

Tunisi, Città delle Scienze
Tunisi, Città delle Scienze

L'alta formazione come ponte sul Mediterraneo (alcune immagini dal profilo Twitter dell'Ambasciata italiana a Tunisi)

CAMPUS ITALIA a Tunisi
CAMPUS ITALIA a Tunisi

Last news

20 October 2021

L’Università di Cagliari accoglie altri due studenti di origine eritrea

UNICORE 3.0. Tiegisti e Nahom sono arrivati dall’Etiopia per seguire i corsi di UniCA grazie al progetto «University Corridors for Refugees» promosso dall’Agenzia Onu UNHCR e sostenuto in città dalla Caritas diocesana e dal College universitario Sant’Efisio di Cagliari, che collaborano con il nostro ateneo. Ieri la conferenza stampa presieduta dall’arcivescovo, monsignor Giuseppe Baturi, e dalla prorettrice all’internazionalizzazione, Alessandra Carucci

20 October 2021

Giornate Deleddiane, al via la tre giorni di iniziative

Aperte con l'intervento del Rettore Francesco Mola le manifestazioni organizzate dall'Università degli Studi di Cagliari, l'Istituto Superiore Regionale Etnografico e l'Università di Sassari per celebrare la scrittrice premio Nobel a 150 anni dalla nascita. "È un’iniziativa importante, che coinvolge i due Atenei e le scuole. Portare l’università fuori dall’università vuol dire accogliere la più grande parte del sapere: è uno sforzo che dobbiamo e vogliamo fare anche con Università di Sassari, tanto più dopo l’esperienza drammatica che abbiamo vissuto" queste le parole del Magnifico

Questionnaire and social

Share on: