Il 9 novembre nelle sale dello Spazio San Pancrazio della Cittadella dei Musei riprende vita il prezioso tesoro ceramico
09 November 2017
Una ceramica del Fondo Pula

di Rossana Orrù

Cagliari, 9 novembre 2017 -  Il 9 novembre alle 17 nelle sale dello Spazio San Pancrazio, in Cittadella dei Musei, piazza Arsenale 1, a Cagliari, si terrà la conferenza “Creare il lustro, ridare il lustro. Le ceramiche del Fondo Pula” tenuta da Fabio Pinna, docente di Archeologia cristiana e medievale dell’Università di Cagliari.

L’incontro, organizzato dal Polo Museale della Sardegna, permetterà di conoscere le origini, le tecniche e i segreti della produzione dei preziosi oggetti: un piccolo tesoro di ciotole e boccali ritrovato a Pula nel 1896, testimone della maestria dei vasai valenzani del XIV secolo e dei rapporti politici e commerciali della Sardegna.

L’evento rientra nel calendario delle manifestazioni previste per Musei di Storie sul tema Ferro e Fuoco.
Il tema del Fuoco riporta alla preziosità alcune ceramiche del “Fondo Pula” che nelle fornaci hanno acquistato effetti iridescenti simili all’oro, grazie alla perizia tecnica trasferita dall’Oriente alle terre del Mediterraneo. La terracotta, lavorata dalle mani di sapienti artigiani diventa un’opera originale e si trasforma in ciotole decorate e boccali invetriati. Il fuoco è l’elemento che nella fornace scompone la fragile argilla: la materia prende vita.

Guarda la locandina della conferenza
Guarda la locandina della conferenza

Last news

20 January 2022

Ricerca, tra sostenibilità, pratiche e materiali innovativi in edilizia

Domani pomeriggio, la quarta conferenza curata dai ricercatori del Dicaar inquadra le dinamiche inerenti il settore delle costruzioni. Dalla riduzione dei consumi ad approcci sistemici e multidisciplinari passando per modelli circolari ed emissioni climateranti. All’evento prendono parte specialisti ed esperti di atenei d’oltre Tirreno. I lavori si possono seguire in diretta streaming

20 January 2022

Un accordo con l’Istituto Giua

Siglata dal Rettore Francesco Mola e dalla Dirigente Romina Lai una convenzione che punta a creare un rapporto di stabile collaborazione per costituire un polo strategico in grado di potenziare l’attività didattica, di formazione, orientamento e ricerca. Si rafforza il rapporto con il mondo dell’istruzione

20 January 2022

Giustizia smart, in campo l’Università di Cagliari

Coinvolge i docenti di tre dipartimenti dell’Ateneo del capoluogo sardo uno dei sei macro-progetti ammessi al finanziamento dalla Direzione generale per il Coordinamento delle politiche di coesione del Ministero della Giustizia nell’ambito del bando per “la diffusione dell’Ufficio per il Processo e l’implementazione di modelli operativi innovativi negli uffici giudiziari per lo smaltimento dell’arretrato”. In campo Giurisprudenza, Scienze economiche e aziendali e Ingegneria elettrica ed elettronica. RASSEGNA STAMPA

Questionnaire and social

Share on: