L’Unione Europea incrementa i fondi per mobilità studentesca, tirocini e progetti di integrazione. Per le domande il supporto dello Sportello Informazioni
06 November 2017
Erasmus+, pubblicato il bando 2018

Per la Call 2018 un budget di 2,7 miliardi di euro

L’Unione Europea incrementa i fondi per mobilità studentesca, tirocini e progetti di integrazione. Per le domande il supporto dello Sportello Informazioni

L'avviso con la guida del programma Erasmus+ sono consultabili su Unica.it nelle pagine della Direzione per la didattica e l’orientamento - Settore mobilità studentesca ed attività relative ai programmi di scambio

Erasmus+ è il programma pluriennale dell’Unione Europea per l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport. Nell’ambito dei piani 2014-2020, è stata pubblicata la Call 2018, con l’invito a presentare proposte e domande di finanziamento, che quest’anno usufruiranno di un aumento di 200 milioni di euro rispetto al 2017 (con un incremento dell’8% rispetto allo scorso anno), per un totale di 2,7 miliardi di euro, cifra senza precedenti che permetterà di sostenere nuovi partenariati e mobilità.

Come per le edizioni 2016 e 2017, è rivolta una particolare attenzione ai progetti che promuovono l’integrazione sociale, soprattutto per quanto riguarda rifugiati e migranti, e la prevenzione della radicalizzazione. Le organizzazioni che nel 2018 desiderano fare domanda di finanziamento possono dunque iniziare fin da subito a preparare le candidature. Le principali novità della Call 2018 consistono in ulteriori opportunità per gli studenti dell’istruzione superiore di svolgere tirocini per acquisire competenze digitali e il perfezionamento delle norme di finanziamento per la maggior parte delle azioni.

Qui di seguito le principali scadenze per il settore dell'Istruzione Superiore:

AZIONE CHIAVE 1 (mobilità individuale ai fini dell’apprendimento)

  • 01 febbraio 2018 - Mobilità individuale nel settore dell’istruzione superiore
  • 15 febbraio 2018 - Diplomi di master congiunti Erasmus Mundus

AZIONE CHIAVE 2 (cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone prassi)

  • 08 febbraio 2018 - Capacity Building in the field of Higher Education
  • 28 febbraio 2018 - Knowledge Alliances
  • 21 marzo 2018 - Partenariati strategici nel settore dell’istruzione e della formazione:

JEAN MONNET ACTIONS

  • 22 febbraio 2018 - Chairs, Modules, Centres of Excellence, Support to Associations, Networks, Projects


   

INFO

Per maggiori informazioni e chiarimenti è possibile contattare la Direzione per la didattica e l’orientamento dell’Università di Cagliari - Settore mobilità studentesca ed attività relative ai programmi di scambio, Sportello informazioni - via San Giorgio 12, Cagliari - tel. +39-070.675.6533, fax. +39-070.675.6543, email: erasmus@unica.it

Links

Last news

20 October 2021

L’Università di Cagliari accoglie altri due studenti di origine eritrea

UNICORE 3.0. Tiegisti e Nahom sono arrivati dall’Etiopia per seguire i corsi di UniCA grazie al progetto «University Corridors for Refugees» promosso dall’Agenzia Onu UNHCR e sostenuto in città dalla Caritas diocesana e dal College universitario Sant’Efisio di Cagliari, che collaborano con il nostro ateneo. Ieri la conferenza stampa presieduta dall’arcivescovo, monsignor Giuseppe Baturi, e dalla prorettrice all’internazionalizzazione, Alessandra Carucci

20 October 2021

Giornate Deleddiane, al via la tre giorni di iniziative

Aperte con l'intervento del Rettore Francesco Mola le manifestazioni organizzate dall'Università degli Studi di Cagliari, l'Istituto Superiore Regionale Etnografico e l'Università di Sassari per celebrare la scrittrice premio Nobel a 150 anni dalla nascita. "È un’iniziativa importante, che coinvolge i due Atenei e le scuole. Portare l’università fuori dall’università vuol dire accogliere la più grande parte del sapere: è uno sforzo che dobbiamo e vogliamo fare anche con Università di Sassari, tanto più dopo l’esperienza drammatica che abbiamo vissuto" queste le parole del Magnifico

Questionnaire and social

Share on: