Ciclo di lezioni e iniziative del Dipartimento di Storia, Beni culturali e Territorio in occasione della mostra GRAMSCI, I QUADERNI E I LIBRI DEL CARCERE
23 October 2017
GRAMSCI, LE IDEE E L’EREDITÀ. Lezioni dall'11 al 26 ottobre 2017

Ciclo di lezioni GRAMSCI, LE IDEE E L’EREDITÀ organizzato dal Dipartimento di Storia, Beni culturali e Territorio in occasione della mostra GRAMSCI, I QUADERNI E I LIBRI DEL CARCERE


La mostra GRAMSCI, I QUADERNI E I LIBRI DEL CARCERE, in programma dal 22 settembre al 22 ottobre 2017 a cura della Fondazione Gramsci con il sostegno della Fondazione di Sardegna, espone in via San Salvatore da Horta 2 gli originali dei Quaderni del carcere di Antonio Gramsci, insieme a una selezione di cento libri tra quelli da lui posseduti nel periodo della detenzione. Il materiale esposto è disponibile integralmente anche in forma digitale per la consultazione dei visitatori.
 

La mostra è accompagnata da un ciclo di lezioni universitarie e iniziative aperte a tutti in calendario durante il mese di ottobre. Inaugurati dalla professoressa Maria Rosa Cardia, con grande partecipazione da parte di numerosi giovani e studenti del nostro ateneo intervenuti alla lezione sul tema "Gramsci sardo" - gli incontri in calendario sono volti ad approfondire la biografia politica e intellettuale di Gramsci, dalla formazione giovanile agli anni dell’Ordine Nuovo, dalla costruzione del Partito comunista agli anni del carcere:
 
MARIA ROSA CARDIA
Gramsci sardo
Mercoledì 11 ottobre ore 16,00 | Fondazione di Sardegna | Via San Salvatore da Horta 2

Lunedì 16 0TT0BRE ore 16,00 | Fondazione Banco di Sardegna | Via San Salvatore da Horta 2
Visita guidata alla mostra storica e documentaria "Gramsci. I Quaderni e i libri del carcere" da parte di Eleonora Lattanzi, curatrice della mostra

LEONARDO RAPONE
Dalla Grande guerra all’“Ordine Nuovo”
Mercoledì 18 ottobre ore 16,00 | Fondazione di Sardegna | Via San Salvatore da Horta 2

CLAUDIO NATOLI
Gramsci e la costruzione del Partito comunista
Lunedì 23 ottobre ore 16,00 | Facoltà di Studi Umanistici | Via Is Mirrionis 1 | Aula Magna B. Motzo

GIUSEPPE VACCA
Gramsci prigioniero di Mussolini
Giovedì 26 ottobre ore 16,00 | Facoltà di Studi Umanistici | Via Is Mirrionis 1 | Aula 17 


 

 

 

 
1a pubbl.: Cagliari, 12 ottobre 2017 (
Ivo Cabiddu)

Giovedì 26 ottobre la lezione conclusiva "Gramsci prigioniero di Mussolini"
Giovedì 26 ottobre la lezione conclusiva "Gramsci prigioniero di Mussolini"

Gramsci - condannato dal Tribunale speciale fascista a oltre 20 anni di reclusione, insieme ad altri dirigenti del Partito comunista - consegnerà ai Quaderni un patrimonio straordinario di riflessioni su questioni teoriche, filosofiche, storiche e politiche che affrontano aspetti fondamentali del ‘900: l’apogeo e la crisi dello Stato-nazione, i diversi aspetti della modernità industriale, il rapporto dirigenti-diretti, la funzione degli intellettuali, la guerra mondiale e la nascita della società di massa, il fenomeno del fascismo, la Rivoluzione russa, la crisi del ‘29 e i nuovi compiti del movimento operaio per la trasformazione della società. Si tratta di una ricerca originale e assolutamente in anticipo sui tempi, anche in riferimento ai contemporanei orientamenti del movimento comunista internazionale.

Gramsci, le idee e l'eredità
Gramsci, le idee e l'eredità

Last news

28 January 2022

Fotovoltaico ad alto rendimento, gli studi all’Università di Cagliari

CELLE SOLARI A PEROVSKITE. Gli esperti del Dipartimento di Fisica, guidati dal professor Giovanni Bongiovanni, in prima linea nel gruppo internazionale al lavoro per creare applicazioni pratiche di nuova generazione e altamente performanti. Pubblicato dalla rivista scientifica ‘’Energy & Environmental Science’’ uno studio del gruppo di ricerca in fotonica e optoelettronica - prima firma della giovane ricercatrice Angelica Simbula - con i risultati ottenuti grazie a sofisticate misure effettuate nei laboratori universitari del Centro Servizi di Ateneo (CeSAR)

26 January 2022

UniCa per la Giornata della Memoria

Visitabile nell’atrio di Palazzo Belgrano fino a fine mese la mostra "A 80 anni dalle leggi razziali": l’esposizione ricostruisce il clima che determinò l’emanazione delle norme per effetto delle quali vennero espulsi Doro Levi, Camillo Viterbo e Alberto Pincherle. Rimandata di qualche mese a causa della pandemia la posa delle tre pietre di inciampo con i loro nomi

24 January 2022

Un pensiero per cancellare la violenza di genere

La Facoltà di Ingegneria e Architettura lancia un concorso di idee per individuare una citazione che rappresenti in modo significativo la campagna di sensibilizzazione nei confronti del contrasto alla violenza di genere. La frase prescelta sarà incisa su una targa collocata in prossimità della panchina rossa nel giardino della Facoltà, dipinta il 25 novembre scorso in occasione della manifestazione “Una pennellata per cancellare la violenza di genere”. RASSEGNA STAMPA

Questionnaire and social

Share on: