Al Dipartimento di Scienze della Vita e dell’Ambiente iniziativa organizzata dalla prof.ssa Follesa sulla standardizzazione dei criteri per valutare lo sfruttamento delle specie che vivono in mare con una rilevanza commerciale
08 October 2017
Il gruppo di lavoro internazionale WGBIOP riunito a Cagliari al Dipartimento di Scienze della Vita e dell’Ambiente

di Sergio Nuvoli

Cagliari, 9 ottobre 2017 - Si è svolta nei giorni scorsi nei locali del Dipartimento di Scienza della Vita e dell’Ambiente (sezione biologia animale ed ecologia) l’edizione 2017 del Workshop Internazionale ICES-“Workshop Group on Biological Parameters” (WGBIOP) organizzato dalla prof.ssa Maria Cristina Follesa.

Dal 2 al 6 ottobre 40 ricercatori provenienti da 13 differenti Paesi che si affacciano nell’Atlantico e nel Mediterraneo si sono incontrati per stabilire e validare insieme misure standardizzate di parametri biologici (età, riproduzione, etc), utili per una valutazione dello stato di sfruttamento delle risorse alieutiche comuni e non ai due areali attraverso  applicazioni di stock assessment.

Per risorse alieutiche si intendono le specie che vivono in mare, che abbiano importanza commerciale.

Il logo della WGBIOP
Il logo della WGBIOP

Last news

15 January 2022

Le cere anatomiche di Clemente Susini in vetrina su Italia1

Lunedì, in prima serata tv nazionale, la trasmissione Freedom-Oltre il confine è dedicata a uno dei principali e pregiati tesori dell'Università di Cagliari. Un viaggio tra le straordinarie opere scientifiche e artistiche custodite in Cittadella nel museo fondato da Alessandro Riva e curato dal suo allievo, Francesco Loy

14 January 2022

La solidarietà dell'Ateneo alla studentessa aggredita

L’Università di Cagliari supporta con forza la necessità di denunciare ogni episodio violento di cui si sia vittime o testimoni alle autorità competenti, con le quali conferma un rapporto di massima e fattiva collaborazione, e di promuovere e tenere vivo il dibattito pubblico su questi temi fondamentali per la tutela e l’esercizio dei diritti di cittadinanza sostanziale di tutte e tutti

Questionnaire and social

Share on: