Il docente di Igiene generale e applicata Marco Schintu responsabile del piano INTERREG ATLANTICO per il nostro Ateneo
25 September 2017
MONITOOL

di Sara Piras


Grazie all’apporto del professor Marco Schintu del Dipartimento di Scienze mediche e Sanità pubblica, l’Università di Cagliari è partner del progetto INTERREG ATLANTICO “New tools for the monitoring of water quality in marine waters” (MONITOOL). Il docente di Igiene generale e applicata è infatti responsabile del progetto per il nostro Ateneo.


MONITOOL ha come principale obiettivo quello di monitorare la qualità delle acque marine e proteggerle, consentendo l’utilizzo di dispositivi di campionamento passivo in contesto normativo europeo. Tali dispositivi sono più efficienti di quelli tradizionali, e consentono un controllo più precoce del livello di contaminanti nelle acque marine e nelle vie navigabili interne.


L’Università di Cagliari vede dunque riconosciute le competenze acquisite negli ultimi anni nel settore, implementando le tecnologie sviluppate nel Mediterraneo. Al progetto, che ha come capofila la Dublin City University, prendono parte nove istituti di ricerca della fascia atlantica, dalle Canarie alla Scozia.


MONITOOL, partito a luglio, durerà tre anni ed è stato finanziato con circa 2 milioni di euro. Il progetto è stato presentato a Dublino il 14 e 15 settembre, durante un incontro che ha riunito le istituzioni e i partner coinvolti. I primi risultati saranno illustrati al prossimo incontro generale, nel maggio 2018 a Dublino.

I partner di MONITOOL riuniti a Dublino
I partner di MONITOOL riuniti a Dublino

Last news

20 January 2022

Ricerca, tra sostenibilità, pratiche e materiali innovativi in edilizia

Domani pomeriggio, la quarta conferenza curata dai ricercatori del Dicaar inquadra le dinamiche inerenti il settore delle costruzioni. Dalla riduzione dei consumi ad approcci sistemici e multidisciplinari passando per modelli circolari ed emissioni climateranti. All’evento prendono parte specialisti ed esperti di atenei d’oltre Tirreno. I lavori si possono seguire in diretta streaming

20 January 2022

Un accordo con l’Istituto Giua

Siglata dal Rettore Francesco Mola e dalla Dirigente Romina Lai una convenzione che punta a creare un rapporto di stabile collaborazione per costituire un polo strategico in grado di potenziare l’attività didattica, di formazione, orientamento e ricerca. Si rafforza il rapporto con il mondo dell’istruzione

20 January 2022

Giustizia smart, in campo l’Università di Cagliari

Coinvolge i docenti di tre dipartimenti dell’Ateneo del capoluogo sardo uno dei sei macro-progetti ammessi al finanziamento dalla Direzione generale per il Coordinamento delle politiche di coesione del Ministero della Giustizia nell’ambito del bando per “la diffusione dell’Ufficio per il Processo e l’implementazione di modelli operativi innovativi negli uffici giudiziari per lo smaltimento dell’arretrato”. In campo Giurisprudenza, Scienze economiche e aziendali e Ingegneria elettrica ed elettronica. RASSEGNA STAMPA

Questionnaire and social

Share on: