Convegno nazionale sull'insegnamento universitario del cinema e dell'audiovisivo negli anni Settanta e Ottanta
23 June 2017




Università degli Studi di Cagliari
L’INSEGNAMENTO UNIVERSITARIO DEL CINEMA
E DELL’AUDIOVISIVO IN ITALIA: GLI ANNI SETTANTA E OTTANTA

Aula multimediale 5 della Facoltà di Studi umanistici (Cagliari, Sa duchessa, via Is Mirrionis 1)
venerdì 23 e sabato 24 giugno 2017
 

Venerdì 23 e sabato 24 giugno la Facoltà di Studi umanistici dell’Università di Cagliari ospita il convegno “Cinema come disciplina”, a cui partecipano studiose e studiosi degli atenei di Cagliari, Sassari, Bologna, Foggia, Milano Cattolica, Milano Statale, Napoli, Padova, Pisa, Roma Sapienza e Udine.
 
I TEMI. Il cinema come disciplina è un seminario di studio sulla storia della disciplina filmologica e dell’insegnamento di cinema e televisione in Italia, focalizzato in particolare sul periodo della nascita dei Dams e delle prime cattedre dedicate a queste discipline, tra il 1970 e il 1990: il seminario vuole individuare le tematiche, i problemi di sfondo, e il quadro istituzionale che hanno portato alla nascita della ricerca sul cinema e l’audiovisivo in Italia: quali problemi, quali modelli teorici, quali punti di riferimento. Si definiranno questioni di metodo, quali quelle relative alle fonti (molti archivi delle università e della ricerca sono oggi frammentari o incompleti) e al quadro legislativo e istituzionale (come si è strutturata l’università in quegli anni e come ha trovato spazio al suo interno lo spettacolo cinematografico, arte "povera"), e questioni tipicamente disciplinari, con ricerche sulle figure di primo piano (i grandi critici che hanno anche insegnato in Università, come Lino Micciché o Mario Verdone), le scuole (la stagione della semiotica, applicata al cinema da tanta critica e da tante cattedre), i problemi di filiera (la nascita degli studi sulla televisione), il rapporto con l’industria del cinema.
 
L’INIZIATIVA. Una prima edizione del seminario, dedicata al momento fondativo delle discipline dello spettacolo, tra il 1945 e il 1970, si è tenuta sempre nell’Ateneo sardo nel maggio 2014: ne è seguita la pubblicazione del volume di studi a cura di David Bruni, Antioco Floris, Massimo Locatelli, Simone Venturini, "Dallo schermo alla cattedra. La nascita dell’insegnamento universitario del cinema e dell’audiovisivo in Italia", Carocci, Roma 2016. Informazioni e programma dettagliato su:
www.celcam.it

L’ORGANIZZAZIONE. Il convegno, promosso dal Dipartimento di Storia, Beni culturali e Territorio e dal Celcam dell’Università di Cagliari, dal Dipartimento di Studi umanistici e del Patrimonio culturale dell’Università di Udine e dal Dipartimento di Scienze della comunicazione e dello spettacolo dell’Università Cattolica del Sacro cuore, di Milano con il patrocinio della Consulta universitaria del Cinema e il sostegno dell’Assessorato della Pubblica istruzione della Regione Sardegna, si tiene nell’aula multimediale 5 della Facoltà di Studi umanistici. Il coordinamento scientifico è di David Bruni e Antioco Floris (Università di Cagliari), Massimo Locatelli (Università Cattolica del Sacro cuore, Milano), Simone Venturini (Università di Udine).

 
INFO: Antioco Floris, Professore associato di Cinema, fotografia e televisione (L-Art/06)
Università degli Studi di Cagliari - Dipartimento di Storia, Beni culturali e Territorio
CELCAM - Centro per l’educazione ai linguaggi del cinema, degli audiovisivi e della multimedialità
Via Is Mirrionis 1, 09123 Cagliari - Italy - studio 84, terzo piano
email
antioco.floris@unica.it - antioco.floris@pec.it 
Skype antioco.floris -
www.antiocofloris.eu - www.celcam.it
 

(ic)

Last news

19 May 2022

Unica&Imprese, al via l’Agrifood edition 2022

Tecnologie e applicazioni avanzate, prodotti, processi, promozione e commercializzazione. Il confronto tra ricercatori e imprese del territorio coinvolte nell’agroalimentare in Sardegna. “L’Università di Cagliari è da anni impegnata a promuovere e alimentare il processo di produzione di valore fungendo da motore di sviluppo e generatore di innovazione del settore” dice Fabrizio Pilo. Le iscrizioni all’evento del Crea si chiudono il 10 giugno. All'interno il link per formalizzare l'adesione

19 May 2022

Il Premio La Marmora a Beppe Severgnini

L’Aula Magna di Palazzo Belgrano ha ospitato la consegna del riconoscimento al giornalista del Corriere della Sera e scrittore, assegnato dai cinque Rotary Club di Cagliari. L’amore per la nostra terra nelle parole del premiato: “Molti sedicenti amici della Sardegna in realtà non la conoscono. Se facessimo un esame a quanti sbarcano nell’Isola, forse staremmo tutti un po’ più larghi”. Quindi l’analisi: “In corso una periferizzazione del pianeta. Chi ha già vissuto in periferia sa già come fare, per questo avete grandi potenzialità”

19 May 2022

Amazon Women in Innovation, assegnata la borsa di studio

E' Giorgia Orofino, studentessa nel corso di Ingegneria elettrica, elettronica e informatica, la vincitrice della selezione promossa per il secondo anno dalla multinazionale in collaborazione con l'Università degli Studi di Cagliari. L'iniziativa fa parte del programma Amazon nella Comunità, creato per incentivare e aiutare le giovani donne a intraprendere un percorso di studi e a soddisfare la propria ambizione di lavorare nel settore dell’innovazione e della tecnologia. RASSEGNA STAMPA

18 May 2022

Ricerca, quattro dipartimenti dell’Università di Cagliari al top in Italia

Giurisprudenza, Ingegneria elettrica ed elettronica, Matematica e Informatica, Scienze politiche e sociali hanno superato la prima selezione e sono in corsa per entrare nella lista dei 180 Dipartimenti di eccellenza. Confermato il trend positivo dei risultati ottenuti sulla VQR. L’orgoglio dell’Ateneo nelle parole del Rettore Francesco Mola: “Risultato importante e incoraggiante”. RASSEGNA STAMPA

Questionnaire and social

Share on: