Esperti internazionali a confronto sullo stato dell’arte dopo duecento anni dagli Shaking Palsy. Lectio di Gian Luigi Gessa
06 April 2017


Cagliari, 6 aprile 2017 - In alto un’immagine della prima giornata dell’incontro scientifico all’Hotel Regina Margherita di Cagliari. In basso i video con il prorettore alla ricerca di UniCa, Micaela Morelli, e il dottor Gianni Cossu, neurologo - Centro Parkinson Azienda "Brotzu"

 
 
Lo stato dell’arte dopo duecento anni dagli Shaking Palsy. Un incontro di alto profilo scientifico curato dai neurofarmacologi dell’ateneo di Cagliari con gli specialisti del Brotzu guidati da Gianni Cossu. Interviene anche il pro rettore Micaela Morelli
  
Cagliari, 4 aprile 2017
Mario Frongia

   
Giovedì 6 e venerdì 7 aprile, dalle 14.30 alle 18.30 e dalle 8.45 alle a18.30, l’Hotel Regina Margherita - viale Regina Margherita, di Cagliari - ospita “1817-2017: la malattia di Parkinson”. Ai lavori - coordinati dal Centro Parkinson dell’Azienda Brotzu in collaborazione con la Neurofarmacologia del dipartimento di Scienze biomediche dell’Università di Cagliari - partecipano alcuni dei principali esperti internazionali. 
 
Il tema. Dalla lectio di Gian Luigi Gessa (“Interazione dopamina-noradrenalina nel controllo delle funzioni corticali”) a Nicola Modugno (Pozzilli) con “Terapie complementari nella malattia di Parkinson”. Ma alla due giorni, in quattro sessioni si affrontano le tematiche e le più recenti intuizioni terapiche e cliniche sulla patologia che prende il nome di James Parkinson. Da segnalare gli interventi e la partecipazione di, tra gli altri, di Maurizio Melis, Micaela Morelli, Marco Diana, Walter Fratta, Francesco Marrosu. Tra i discussant, di rilievo le presenze degli specialisti Morgante (Messina/Londra), Cortelli (Bologna), Rascol (Tolosa), Ceravolo (Pisa), Bonifati (Rotterdam) e Calabresi (Perugia). Gaetano di Chiara dibatte di "Dopamina, tra movimento ed emozioni”, Gianni Cossu di “Out of Cns”: sistema gastroenterico e neuropatie periferiche nella malattia di Parkinson”, Manolo Carta di “Fisiopatologia delle discinesie”.
 
Segni e sintomi. L’incontro, arricchito dalle presenza di alcuni dei maggiori opinion-leader nazionali e internazionali, è stato immaginato per celebrare duecento anni di progressi nella comprensione dei segni e dei sintomi della malattia di Parkinson, delle sue cause, del suo trattamento e degli auspicabili futuri sviluppi di una cura non più solo sintomatica. “Una malattia che in questi 200 anni ha mostrato di essere molto più complessa rispetto a quanto apparisse dai primi studi sui sintomi motori. La riunione - spiega Gianni Cossu, neurologo, Centro Parkinson azienda Brotzu, responsabile scientifico dei lavori - è articolata sulla falsariga dei capitoli di "The Shaking Palsy", elaborati da James Parkinson nel 1817. Si delinea lo stato dell’arte nella conoscenza della malattia. Uno spazio centrale della riunione è dedicato a ricordare il contributo della scuola neurofarmacologica cagliaritana che negli ultimi decenni ha avuto un ruolo centrale nella ricerca preclinica e clinica sulla dopamina e sui suoi straordinari effetti nel controllo del movimento e delle emozioni”.

 

(ic)

Last news

01 December 2022

Laureandi di UniCa all’esposizione internazionale “Ecomondo”

Riuso, economia circolare, valorizzazione e gestione dei rifiuti, bonifica e riqualificazione delle aree contaminate. Sono alcuni dei temi al centro della manifestazione svolta a Rimini dal 10 al 12 novembre. Presenti in Fiera anche gli studenti e le studentesse del corso di laurea magistrale in Ingegneria ambientale per lo sviluppo sostenibile di UniCa, coordinato dalla professoressa Giuseppina Vacca. Pubblichiamo il resoconto inviato alla nostra redazione web dai giovani universitari con alcune immagini delle tre giornate di visita tecnica e didattica guidate dal professor Aldo Muntoni

30 November 2022

Quando c'era Enrico Berlinguer

È in programma domani 1° dicembre la seconda delle tre giornate del convegno “La cultura italiana negli anni di Berlinguer”, organizzato dalla Fondazione Enrico Berlinguer con il patrocinio dell’Università di Cagliari e il sostegno di Fondazione di Sardegna, Legacoop, Unipol e Cgil. Si parlerà di cinema, letteratura, teatro, musica, arti visive. Nutrita la partecipazione di docenti del nostro ateneo.

30 November 2022

Municipalità, social e pandemia: lo stato dell'arte con Le parole giuste

La comunicazione pubblica delle amministrazioni comunali in Sardegna durante il lockdown. Epic Pops, progetto diretto dal sociologo Alessandro Lovari, ha analizzato circa 70 mila post pubblicati nel periodo pandemico sulle pagine istituzionali facebook e instagram dei municipi della Sardegna. Sono stati presentati i risultati nel corso del seminario che si è tenuto nell’aula magna Maria Lai. Contattati i 377 comuni isolani

29 November 2022

Con la Rete delle università sostenibili, l’ateneo di Cagliari in luce per la Settimana europea dei rifiuti

Terza missione sempre uno dei punti di forza del nostro ateneo. In occasione dell'European Week for Waste Reduction, le attività di UniCa in particolare evidenza con gli interessanti progetti di economia circolare curati dai professori Mauro Coni e Aldo Muntoni (Dipartimento di ingegneria civile, ambientale e architettura), presentati recentemente anche nel programma Linea Verde Life su Rai1

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie