Il neolaureato fa capo alla scuola di Elisabetta Cotti. Il riconoscimento per la tesi migliore durante il congresso nazionale
07 November 2016


Davide Musu al congresso nazionale dell’Accademia italiana di endodonzia
 
Il neolaureato fa capo alla scuola di Elisabetta Cotti. Il riconoscimento per la tesi migliore gli è stato consegnato durante il congresso nazionale tenutosi a Pisa
 
Cagliari, 7 novembre 2016
Mario Frongia
 
MIGLIORE TESI DI LAUREA. Davide Musu, ha vinto il premio per la migliore tesi di laurea in Endodonzia. Il neo dottore in odontoiatria è stato premiato durante il congresso nazionale dell’Accademia italiana di endodonzia, tenutosi  a Pisa dal 6 al 7 ottobre scorso. Un riconoscimento che premia le attività di alto profilo scientifico della disciplina curata dalla professoressa Cotti e aggiunge un altro tassello di pregio alla visibilità e alla reputazione dell’ateneo di Cagliari.
 
RICERCA E SINERGIA INTERNAZIONALE. La tesi presentata dallo specialista è nata da una collaborazione tra Elisabetta Cotti (Odontoiatria conservativa ed endodonzia dell’ Università di Cagliari) e Giampiero Rossi-Fedele (direttore Endodonzia, università di Adelaide, Australia). L’intesa fa capo allo svolgimento di un progetto Globus dell’ateneo isolano. Ma non solo. “Abbiamo sfruttato anche un accordo di ricerca maturato due anni fa tra il mio reparto e quello del professor Rossi Fedele. Il dottor Musu, che ha usufruito di una borsa di studio Globus curata dagli uffici dell’ateneo e, in particolare, da Anna Aloi ideatrice e curatrice del programma di mobilità, ha elaborato - spiega la professoressa Cotti, eletta di recente rappresentante europea della International Federation of Endodontic Associations - la tesi di laurea in Odontoiatria con il supporto sia mio, sia del collega di Adelaide”.


Nella foto, da sinistra, Davide Musu, Elisabetta Cotti e Claudia Dettori  (Odontoiatria)

Last news

24 September 2022

Consorzio Industriale della Gallura, intesa con il DICAAR

Un progetto di ricerca sotto la responsabilità di Roberto Ricciu, docente del Dipartimento di Ingegneria Civile Ambientale e Architettura, che coordina un gruppo di ricerca di Fisica Tecnica Ambientale, ha mosso i primi passi nelle scorse settimane: l'obiettivo è studiare il fabbisogno di energia attuale e pianificare il futuro sviluppo socio economico del nord est della Sardegna provando a rispondere in modo opportuno ad alcune domande fondamentali per lo sviluppo

24 September 2022

Percorsi mediterranei di mediazione per la pace, interviene il Segretario della CEI

L'arcivescovo di Cagliari mons. Giuseppe Baturi apre i lavori dell'iniziativa organizzata dal docente di Diritto privato Carlo Pilia: l'appuntamento è per lunedì 26 settembre alle 16 con una relazione sulla "Carta di Firenze". “L’inizio delle lezioni è l’occasione propizia per animare un confronto con gli studenti universitari sulle tematiche di interesse generale e di maggiore attualità – spiega il professore - che quest’anno riguardano lo sviluppo sostenibile e gli obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite”.

24 September 2022

BESTMEDGRAPE, al via la conferenza internazionale

L'appuntamento è per martedì 27 settembre dalle 9 nell'Aula magna del Polo di via Marengo: si tratta del progetto finanziato dalla Commissione Europea con oltre tre milioni di euro, guidato dall'Università di Cagliari, che punta a promuovere il riutilizzo degli scarti della vinificazione per ottenere creme di bellezza, integratori e prodotti farmaceutici, creando al contempo nuove opportunità commerciali per giovani imprenditori

23 September 2022

Bullismo, sistema di videosorveglianza intelligente per segnalare episodi di violenza ideato dagli specialisti dell’Università di Cagliari

Dalle App per smartphone e pc agli studi avanzati sul rilevamento degli artefatti video utilizzati dai bulli per molestare e minacciare. Il team dell’Università di Cagliari guidato da Gian Luca Marcialis nel progetto BullyBuster con gli atenei di Foggia, Bari e Napoli Federico II. I lavori saranno presentati anche all’Orto botanico il 30 settembre per Sharper european researchers’ night 2022

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie