Il corso di laurea garantisce un placement che sfiora il cento per cento. Il confronto in aula magna tra studenti, Associazione e aziende
13 October 2016
clicca per ingrandire clicca per ingrandire clicca per ingrandire clicca per ingrandire
nella pagina alcune immagini dell'incontro (foto: Ivo Cabiddu)

Il corso di laurea garantisce un placement che sfiora il cento per cento. Il confronto in aula magna tra studenti, Associazione e aziende.

Al centro, le opzioni occupazionali e la sinergia con il tessuto industriale: Aidic, Saras e Fluorsid bandiscono tre borse di studio. “Un percorso didattico, di ricerca e formativo in buona salute e competitivo che guarda con intelligenza agli sviluppi futuri” ha detto il pro rettore vicario, Francesco Mola
 
Cagliari, 13 ottobre 2016
Mario Frongia
 
Oggi, giovedì 13 ottobre, dalle 15 alle 19, l’aula magna della facoltà di Ingegneria e architetturaha ospitato l’incontro tra l’Associazione italiana di ingegneria chimica (Aidic), gli studenti e i laureandi del corso di laurea, il pro rettore vicario,Francesco Mola,il direttore del dipartimento di Ingegneria meccanica, chimica e dei materiali, Giacomo Cao. Ai lavori hanno preso parte, tra gli altri, Raffaele Avella (giunta Aidic), Antonio Razionale (Aidic Centro), Francesco Marini (Aidic, Sarlux-Saras), Fabrizio Caschili (direttore tecnico Fluorsid), Simonetta Palmas (coordinatore corso Ingegneria chimica).

clicca per ingrandire clicca per ingrandire
da sinistra: Giacomo Cao, Francesco Mola, Francesco Marini, Raffaele Avella, Simonetta Palmas
 
SCENARI DI FORTE INTERESSE. Pomeriggio prezioso e foriero di prospettive interessanti per gli oltre cento tra studenti della triennale e della magistrale, dottorandi e neo laureati in Ingegneria chimica e meccanica accorsi all’incontro curato dal corso di laurea con l’Aidic. “Un’ottima occasione per avvicinare il mondo accademico con quello dell’industria. L’iniziativa - ha rimarcato il professor Mola - è fondamentale sia per rafforzare le linee sinergiche d’azione dell’ateneo con le aziende e il territorio, sia per le politiche di accreditamento. Ingegneria chimica è un corso in buona salute che guarda con intelligenza agli sviluppi futuri”. Per Giacomo Cao una certezza: “I ragazzi che seguono i nostri corsi sono ingegneri chimici molto gettonati e di valore internazionale. Nessuno sta a spasso e per tutti c’è un’opportunità d’impiego a stretto giro dalla laurea” ha rilanciato il professore. Un assist per la professoressa Palmas: “Per l’anno 2016/17 abbiamo 45 matricole e una trentina di allievi nella magistrale. L’evento con l’Aidic rientra tra le attività di avvicinamento e confronto con le prospettive reali offerte dal tessuto imprenditoriale. Il placement? Oscilla tra il 98 e il 100 per cento: entro un anno dalla discussione della tesi i nostri laureati trovano impiego”

clicca per ingrandire clicca per ingrandire clicca per ingrandire clicca per ingrandire
Altri relatori: - F. Pardo, Antonio Razionale, M.L. Pilia, F. Caschili
 
BORSE DI STUDIO
.
Dopo aver dibattuto di cornici scientifiche, operative e ruolo dell’ingegnere chimico e di produzioni efficienti, sostenibilità delle iniziative, riutilizzo dei materiali di scarto atto a ridurre l’inquinamento atmosferico, i vertici dell’Aidic e il presidente Sarlux Francesco Marini (“Anch’io sono orgoglioso di essermi laureato in questa facoltà”) hanno presentato l’istituzione di tre borse di studio da 500 euro ciascuna messe a disposizione dall’Associazione italiana ingegneri chimici, Saras e Fluorsid. Le borse sono riservate ai laureati che dalla triennale proseguono nella magistrale. “I borsisti potranno usufruire anche di uno stage nelle aziende coinvolte” ha precisato l’ingegner Marini.
 

 
Unica incontra l’Associazione Italiana di Ingegneria Chimica. Giovedì 13 ottobre dalle 15 in via Marengo con presentazione del Premio AIDIC per tesi in Ingegneria Chimica 
 
Giovedì 13 ottobre 2016 nell’Aula magna di Ingegneria e Architettura, con inizio alle ore 15, l’incontro dell’Università di Cagliari con l’Associazione Italiana di Ingegneria Chimica organizzato dal Corso di Studi in Ingegneria Chimica con il seguente programma:
 

15:00
Apertura e saluti istituzionali
- Prof. Francesco Mola, Prorettore Vicario dell’Università di Cagliari
- Prof. Giacomo Cao, Direttore Dipartimento Ingegneria Meccanica Chimica e dei Materiali
- Ing. F. Marini, AIDIC Sardegna
 
15:15
Presentazione AIDIC
- Ing. R. Avella: Giunta AIDIC
 
15:30
Il mondo del lavoro per l’ingegnere chimico
- Ing. Antonio Razionale: AIDIC Sezione Centro
 
15:50
Presentazione AIDIC Giovani e sondaggio
- F. Pardo - Giunta AIDIC Giovani 
 
16:10
Bando Premi AIDIC
- Ing. M. L. Pilia,
- Ing. F. Marini (AIDIC Sardegna, Sarlux) 
 
16:30
La parola ad un Ing. Chimico laureato a Cagliari
- Ing. F. Caschili (Direttore Tecnico FLUORSID)

17:00
Chiusura
- Prof.ssa Simonetta Palmas, Coordinatrice del Corso di Studi in Ingegneria Chimica
- Ing. F. Marini (AIDIC Sardegna, Sarlux)
 
 
L’invito alla partecipazione è esteso a tutti gli studenti di LT, LM, ai Dottorandi e ai neolaureati in Ingegneria Chimica e Meccanica. Nell’occasione sarà presentato il Premio AIDIC destinato alle Tesi di interesse per l’Ingegneria Chimica.


 

(ic)

Last news

27 September 2022

BESTMEDGRAPE, al via la conferenza internazionale

L'appuntamento è per martedì 27 settembre dalle 9 nell'Aula magna del Polo di via Marengo: si tratta del progetto finanziato dalla Commissione Europea con oltre tre milioni di euro, guidato dall'Università di Cagliari, che punta a promuovere il riutilizzo degli scarti della vinificazione per ottenere creme di bellezza, integratori e prodotti farmaceutici, creando al contempo nuove opportunità commerciali per giovani imprenditori

27 September 2022

La Banca del Germoplasma compie 25 anni

La struttura ospitata all'interno del polmone verde del nostro Ateneo taglia un importante traguardo: giovedì iniziano le celebrazioni nell'Aula Eva Mameli Calvino. BG-SAR, con il suo scrigno di biodiversità a 25 gradi centigradi sotto zero, attualmente custodisce circa 3500 lotti di semi riferibili a circa 1500 taxa vegetali provenienti da numerosi territori del Mediterraneo, specialmente insulari. Una realtà importantissima per la nostra Isola, ma non solo, in cui si confrontano ogni giorno ricercatrici e ricercatori provenienti da tutto il mondo

26 September 2022

Il mondo della virologia al Parco scientifico di Pula

Il Dipartimento di Scienze della vita e dell'ambiente dell'Università di Cagliari al lavoro con Sardegna Ricerche per costruire un polo di eccellenza per la ricerca sugli antivirali. Si tratta del più importante evento formativo europeo per dottorandi ed early-post doc nel campo della virologia e della terapia antivirale che dal 26 settembre radunerà docenti e studenti provenienti da ogni parte del mondo

26 September 2022

Percorsi mediterranei di mediazione per la pace, interviene il Segretario della CEI

L'arcivescovo di Cagliari mons. Giuseppe Baturi apre i lavori dell'iniziativa organizzata dal docente di Diritto privato Carlo Pilia: l'appuntamento è per lunedì 26 settembre alle 16 con una relazione sulla "Carta di Firenze". “L’inizio delle lezioni è l’occasione propizia per animare un confronto con gli studenti universitari sulle tematiche di interesse generale e di maggiore attualità – spiega il professore - che quest’anno riguardano lo sviluppo sostenibile e gli obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite”.

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie