UniCa UniCa News News Tesi di laurea: l'Aicun premia il cagliaritano Maurizio Massa

Tesi di laurea: l'Aicun premia il cagliaritano Maurizio Massa

La consegna del riconoscimento nel corso del Forum "Comunicazione universitaria: costo o risorsa?" che si è svolto alla Sapienza di Roma
02 March 2011

Maurizio MassaIl neo dottore, laureatosi in Scienze della comunicazione all’ateneo di Cagliari, ha presentato un lavoro sulle dinamiche comunicative degli atenei in relazione a marketing e strategie aziendali. Il riconoscimento dell’Associazione dei comunicatori universitari gli è stato assegnato nell’ambito del Forum "Comunicazione universitaria: costo o risorsa?" chiuso stamani alla Sapienza di Roma
 
Roma, 2 marzo 2010 (MF) - Il Premio tesi di laurea 2010 in comunicazione universitaria, bandito dall’Aicun (associazione italiana comunicatori d’università) è stato assegnato oggi - nell’aula magna della Sapienza, Roma - al cagliaritano Maurizio Massa. "Il marketing e la comunicazione: nuovi strumenti di gestione per le università" è il titolo della tesi (relatore la presidente del corso di laurea, Elisabetta Gola) premiata dalla commissione Aicun presieduta da Simonetta Pattuglia.
 
Maurizio Massa Maurizio Massa
due immagini del Forum Aicun: clicca per ingrandire
nella prima foto, da sinistra: Elisabetta Gola (presidente del corso di laurea in Scienze della comunicazione di Cagliari), Brunella Marchione (presidente naz.le Aicun e responsabile del settore comunicazione dell’università di Parma) e Maurizio Massa.
 
La motivazione
. Laureatosi all’Università di Cagliari, corso di laurea triennale in Scienze della comunicazione, Maurizio Massa è stato premiato con la seguente motivazione: "Facendo leva su precise argomentazioni teoriche di tipo comunicazionale ma anche su strumenti propri della più allargata attività di marketing, il candidato è riuscito a far emergere con estrema chiarezza l’importanza che la comunicazione universitaria ha raggiunto negli Atenei a partire dalla promulgazione della Legge 150/2000. In particolare, viene affrontato il caso della facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università di Cagliari. Una puntuale analisi comparata delle immatricolazioni, degli abbandoni, del successo negli studi della popolazione studentesca sintetizzano le ricadute positive che un buon piano di comunicazione è in grado di produrre. Interessante risulta l’esperimento ben riuscito, e descritto nell’elaborato, di riunire specialisti della comunicazione, uomini di marketing, giornalisti, informatici, esperti di comunicazione visuale, in un’attività modernamente "cooperativa" rivolta alla progettazione e all’attuazione delle attività di comunicazione della Facoltà di cui la tesi costituisce l’approfondimento teorico-progettuale. L’analisi del contesto e i dati quantitativi riescono a concretizzare l’assunto iniziale di come la comunicazione e il marketing siano diventati veri strumenti di gestione universitaria".
 
Il Forum Aicun. Apertosi ieri, all’università La Sapienza di Roma, si è chiuso oggi alle 13 il VII Forum Aicun sulla comunicazione universitaria. L’appuntamento ha avuto per cornice il tema "LA COMUNICAZIONE UNIVERSITARIA: COSTO O RISORSA?". Tra gli argomenti trattati, “La comunicazione negata", la “legge 122/10, scure sulla comunicazione universitaria”, "I compiti della comunicazione universitaria in una stagione di riforme", “Ranking, reputazione e attrazione di risorse”, “Web radio come strumento di comunicazione degli atenei”. Il Forum ha ospitato anche alcuni work shop (il piano di comunicazione; il professionista dell’orientamento; le web radio).
 
Relatori e partecipanti. Ai lavori sono intervenuti, tra gli altri, Giovanni Puglisi (rettore Iulm, Milano), Mario Morcellini (Sapienza, Roma), Maurizio Martucci (Comunicazione pubblica), Daniele Livon (Università Udine), Elisabetta Zuanelli (Università Tor Vergata), Paolo Giudici (Università Pavia), Luigi Biggeri (presidente Cnvsu), Alessia Tripodi (Sole24Ore).


 
Sull’argomento vedi anche la news di Unica.it del 22 febbraio 2011
 


INFO

Mario Frongia 320.7979768 - direttivo nazionale Aicun, rapporti con i media

(ic)

Last news

04 April 2020

Didattica, primi esami on line

Si è svolta questa mattina la prima prova a distanza in tempi di coronavirus secondo le modalità stabilite dai manuali operativi: Martina Piccu, studentessa di Orune, ha sostenuto con profitto l’esame di Reti di calcolatori, interrogata da Gianni Fenu, docente della materia e delegato del Rettore per l’ICT. Tutto si è svolto regolarmente: prova superata brillantemente. La notizia su tutta la stampa: on line la RASSEGNA STAMPA

03 April 2020

Coronavirus, la ricerca a portata di mano: le indicazioni di decine di specialisti dell'ateneo

La risposta alla pandemia, scientifica e accreditata. Tra articoli e pubblicazioni su riviste internazionali, con informazioni corrette e puntuali, dei ricercatori dell'Università di Cagliari. Coordinati dal pro rettore Micaela Morelli hanno già preso parte all'iniziativa Luciano Colombo, Cristina Cabras, Aldo Manzin, Vittorio Pelligra, Donatella Petretto, Marco Pistis, Enzo Tramontano, Miriam Melis, Mauro Carta, Germano Orrù, Paola Fadda, Stefano Angioni, Maurizio Nicola D'Alterio, Eugenia Tognotti, Valentina Paraluppi, Marianna Boi, Sara De Matteis, Marco Guicciardi, Luigi Atzori, Fabrizio Sanna, Roberta Fadda. Focus su farmaci, cure, quarantena, stress, impatto su economia e sociale, risposte mediche e cliniche, valutazioni epidemiologiche, percorsi e prospettive

03 April 2020

I pastori sardi donano fondi per la ricerca all'Università di Cagliari

L'iniziativa solidale è stata attivata sui social da un gruppo di allevatori di Bitti. Le risorse andranno ai ricercatori del dipartimento di Scienze chirurgiche e al team di Biologia molecolare impegnati sul fronte Coronavirus. Si registrano oltre mille adesioni. Tra queste, quelle di Aldo Berlinguer, Gigi Sanna e gli Istentales, la stilista Rita Piredda. "Sono grata e particolarmente compiaciuta per un gesto di alto significato" dice Maria Del Zompo

03 April 2020

Poetto, UniCa vigilerà sulla rimozione delle canne

Reso operativo l’accordo quadro tra l’amministrazione comunale e l’Università di Cagliari: il team di esperti in morfodinamica e conservazione delle spiagge del MEDiterranean Geomorphological COAStal and marine LABoratory (MEDCOASTLAB) guidato dal prof. Sandro Demuro, effettuerà misure con telecamere di alta precisione ed eseguirà rilievi ecogeomorfologici per tutelare il profilo topografico naturale e le caratteristiche meccaniche del corpo di spiaggia: ancora una volta l'Ateneo al servizio del territorio con le sue competenze scientifiche. TUTTI I DETTAGLI e la RASSEGNA STAMPA con la notizia su tutta la stampa con il SERVIZIO nel TG di VIDEOLINA. Il professor Demuro intervistato in diretta dal TG della RAI sulla spiaggia del Poetto: guarda il VIDEO

Questionnaire and social

Share on: