UniCa UniCa News News La costruzione dello Stato-nazione in Italia

La costruzione dello Stato-nazione in Italia

A Cagliari dal 7 al 9 ottobre il Convegno della Società italiana di storia contemporanea. Tra i relatori anche Giuliano Amato
05 October 2010
Anche Giuliano Amato al convegno della Società italiana di storia contemporanea

Ai lavori, che si tengono al 7 al 9 ottobre al THotel, prendono parte i principali studiosi italiani. Tra gli altri, interventi di Dennis Deletant (University College Londra), Silvana Patriarca (Fordham university)
e Catherine Brice (Université Paris Val de Marne)
 
Giuliano Amato e Aldo Accardo con il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano
 
(MF) -  Giovedì 7 ottobre, alle 15, si apre nella sala conferenze del THotel – piazza Giovanni XXIIIil convegno annuale della Sissco (Società italiana per lo studio della storia contemporanea) su “La costruzione dello Stato-nazione in Italia”. I lavori si concludono sabato 9 ottobre.
 
Il convegno. Un tema di fortissima attualità e di impatto anche per i non addetti ai lavori:La costruzione dello Stato-nazione in Italia” è la cornice scelta dalla Sissco per dibattere, tra l’altro, su Nazionalismo e unificazione, La nascita di una nazione, Religione e nazione, Gli alfabeti della nazione, Cultura e saperi nella costruzione dello Stato-nazione, Tensioni e conflitti. L’organizzazione dei lavori della Sissco è curata in particolare dal professor Aldo Accardo, presidente Fondazione Istituto Storico “Giuseppe Siotto” e docente di Storia contemporanea a Scienze della formazione.
 
Il coinvolgimento delle scuole. Alla due giorni - patrocinata da Regione, università, comune e provincia di Cagliari, ministero beni culturali, Fondazione Banco di Sardegna, Fondazione “Giuseppe Siotto”, Fondazione Teatro lirico-Cagliari, Comitato sardo per la celebrazione dei 150 anni dell’Unità – prendono parte scolaresche e docenti delle medie inferiori e superiori provenienti da Sassari, Olbia, Macomer, Nuoro e Oristano.
 
Relatori e autorità. Il convegno viene aperto dal rettore, Giovanni Melis. Attesi i saluti di  Emilio Floris (sindaco Cagliari), Graziano Milia (presidente provincia Cagliari) e Antonello Arru (presidente Fondazione Banco di Sardegna). Ugo Cappellacci (presidente giunta regionale) interviene venerdì 8 in concomitanza con Giuliano Amato, presidente del Comitato  dei garanti per le celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia. Tra i relatori e i moderatori, interventi di Andrea Graziosi, Marco Meriggi, Francesco Atzeni, Dennis Deletant, Silvana Patriarca, Aldo Accardo, Francesco Atzeni, Gian Luca Fruci, Maurizo Isabella, Paolo Macry, Alberto De Bernardi, Francesco Traniello, Simonetta Soldani, Catherine Brice, Giuliano Amato, Giovanni Sabbatucci, Alberto Banti, Giuseppe Barone, Francesco Benigno, Roberto Pertici, Ilaria Porciani, Luciano Carta, Maria Malatesta, Fulvio Cammarano, Aldo Sandulli, Carla Giovannini, Tommaso Detti, Raffaele Romanelli, Salvatore Lupo, Agostino Giovagnoli e Maurizio Ridolfi.
 
 

IN RETE

www.sissco.it



INFO
 
Fondazione istituto storico “Giuseppe Siotto” 070.682384
 
ic

Last news

13 December 2019

Verso un futuro condiviso, con UniCa

Il ruolo dell’Ateneo nella definizione del Piano Strategico della Città Metropolitana di Cagliari: venerdì 13 dicembre a Palazzo Regio numerosi ricercatori intervengono al Forum, il Prorettore vicario Francesco Mola tra i relatori della tavola rotonda

13 December 2019

UniCa con Legambiente per il Bacino del Rio Posada

L’Università di Cagliari è partner del progetto di tutela ambientale “Acqua e fuoco. Dalle cicatrici del passato la mappa per un futuro al riparo dai rischi nel Parco di Tepilora”. In prima linea il Dipartimento di Scienze chimiche e geologiche grazie al gruppo di ricerca composto dai professori Antonio Funedda, Maria Teresa Melis e Stefania Da Pelo. Questa mattina, su RAITRE, servizio e intervista al prof. Funedda durante il programma televisivo ''BUONGIORNO REGIONE''

13 December 2019

Premio Mazzeo a Fabio Medas

Ancora un risultato di prestigio nazionale assoluto per il giovane ricercatore di Chirurgia Generale al Dipartimento di Scienze Chirurgiche dell'Università di Cagliari: è stato premiato a Napoli con il riconoscimento intitolato al grande chirurgo della scuola napoletana e fondatore della Società Italiana di Chirurgia Oncologica. Dopo la borsa Ettore Ruggeri ottenuta nel 2016, un nuovo e importante successo per Medas, che opera nel reparto di Chirurgia Generale e Polispecialistica della AOU di Cagliari, diretto dal prof. Piergiorgio Calò

Questionnaire and social

Share on: