Questo pomeriggio, nell'aula convegni dell'Asse 1, il polo universitario di Monserrato ospita l'incontro sul tema ''Organizzazione e comunicazione per la gestione e la ricerca della prestazione del calciatore". Intervengono allenatori, preparatori atletici, medici nutrizionisti e sport scientists per condividere le loro esperienze con i docenti, i ricercatori e gli studenti di UniCa. Inizio alle 14,40 con i saluti istituzionali di apertura. Alle 16,30 la relazione del Mister del Cagliari. Coordinano: Filippo Tocco e Myosotis Massidda. RASSEGNA STAMPA
23 March 2023
Giovedì 23 marzo 2023 nella Cittadella universitaria di Monserrato

Iniziativa gratuita per studenti e soci AIAC

NECESSARIA LA PRENOTAZIONE. Per gli iscritti è previsto il rilascio dell'attestato di partecipazione attraverso la piattaforma www.myaiac.it, dove sarà inserita anche la ripresa degli interventi.

CREDITI FORMATIVI. A seguito della presentazione del certificato di partecipazione rilasciato dall’Aiac, gli studenti e le studentesse potranno acquisire 1 CFU a scelta .

 

ALL AROUND SOCCER. Il convegno è organizzato dai corsi di laurea triennale in Scienze delle attività motorie e sportive e magistrale in Attività motoria preventiva sdattata in stretta collaborazione con l’Associazione italiana allenatori di calcio (Aiac). L’iniziativa evidenzia l’importanza della collaborazione tra mondo accademico e mondo sportivo, al fine di integrare ed arricchire l’offerta formativa con attività d’eccellenza che possano contribuire in maniera determinante e significativa al processo di formazione degli studenti e delle studentesse dell’ateneo cagliaritano.

PARTECIPANTI. Oltre 200 studenti potranno seguire gli interventi e le relazioni di professionisti (allenatori, preparatori atletici, medici sportivi), che condivideranno le loro esperienze con docenti e ricercatori universitari. Il tema principale del convegno è incentrato sull’organizzazione e la comunicazione per la gestione e la ricerca della prestazione del calciatore. Tra i relatori del congresso anche l’allenatore del Cagliari Calcio, Mister Claudio Ranieri.
 
 

PROGRAMMA

14.20
Registrazione e accoglienza

14.40
Saluti istituzionali
Luca Saba - Presidente Facoltà di Medicina
Bruno Perra - Presidente CONI CR Sardegna
Giovanni Cadoni - Presidente FIGC CR Sardegna
Angelo Agus - Presidente AIAC Sardegna
Stefano Esu - Responsabile Sport e Salute
Simone Carrucciu - Commissario Regionale del Comitato Italiano Paralimpico

Moderatori: Filippo Tocco e Myosotis Massidda (Università di Cagliari)

15.00
Interazione tra lo staff medico e lo staff tecnico: creare le migliori sinergie
P. Cugia (Responsabile Sanitario Settore Giovanile Cagliari Calcio)

15.15
Biomeccanica e prevenzione: quali valutazioni per il calciatore per programmare i lavori individualizzati
M. Pau (Università di Cagliari) - F. Arippa (Università di Cagliari)

15.30
AllenaMente: microciclo di preparazione mentale nel calcio
R. Pazzona (Università di Cagliari)

15.45
Discussione

16.00
Organizzazione e metodologia nel settore giovanile: differenze tra calcio adulti e ragazzi
B. Mereu (Responsabile settore giovanile Cagliari Calcio)

16.15
La scelta dei metodi e mezzi, il monitoraggio del carico esterno nel microciclo d’allenamento
M.Baldus (Preparatore Atletico Cagliari Calcio)

16.30
Processi decisionali e programmazione settimanale: interazione componenti dello staff
C. Ranieri (Allenatore Cagliari Calcio)
 
16.45
Discussione
 
17.00
TAVOLA ROTONDA: Scelte metodologiche per migliorare la prestazione del calciatore
Moderatori: F. Tocco (Docente Unica) - R. Radice (Docente corsi Settore Tecnico)

17.30
Chiusura dei lavori
 
 
 

RASSEGNA STAMPA

L'UNIONE SARDA

L'INCONTRO. "All Around Soccer" alla Cittadella di Monserrato: l'intervento su programmazione e staff tecnico
ALLENATORI A LEZIONI: OGGI PARLA RANIERI

Una lezione di calcio e di organizzazione del lavoro con un relatore d'eccezione: Claudio Ranieri. Oggi dalle 14.30 alla Cittadella universitaria di Monserrato, in programma il quarto appuntamento con All Around Soccer, il convegno che fa tappa a Cagliari dopo le università di Milano, Firenze e Genova. Una giornata riservata a studenti e soci dell'Aiac, l'associazione degli allenatori di calcio. Apre i lavori Paolo Cugia, responsabile sanitario del settore giovanile del Cagliari, con la relazione su "Interazione fra lo staff medico e lo staff tecnico". A seguire, "Biomeccanica e prevenzione: quali valutazioni per il calciatore per programmare i lavori individualizzati", a cura di Massimiliano Pau e Federico Arippa dell'università di Cagliari. Quindi, la relazione su "AllenaMente: microciclo di preparazione mentale nel calcio", curata dal docente Riccardo Pazzona. Poi l'attesa relazione di Bernardo Mereu, responsabile del settore giovanile del Cagliari, su "Organizzazione e metodologia nel settore giovanile: differenze tra calcio adulti e ragazzi". Sarà Mauro Baldus, preparatore atletico del Cagliari, ad affrontare il tema su "Scelta dei metodi e mezzi, il monitoraggio del carico esterno nel microciclo d'allenamento". Chiuderà i lavori proprio Ranieri con la relazione su "Processi decisionali e programmazione settimanale: interazione con lo staff". Fra i moderatori Filippo Tocco e Myosotis Massidda dell'Università di Cagliari, Salvatore Melis (Docente corso di laurea Scienze Motorie) e Ruggero Radice (Docente corsi Settore Tecnico).

L'articolo a pagina 50 (Calcio) dell'Unione Sarda del 23 marzo 2023
L'articolo a pagina 50 (Calcio) dell'Unione Sarda del 23 marzo 2023

L'UNIONE SARDA

L'INIZIATIVA. La lezione per "All Around Soccer" alla Cittadella di Monserrato
RANIERI E LA GESTIONE DELLA SQUADRA: «ALLENATORI, DIFENDETE LE VOSTRE IDEE»

Un maestro di calcio docente per un pomeriggio davanti a una sala gremita di studenti e allenatori. Claudio Ranieri ha concluso come relatore d'eccezione l'appuntamento "All Around Soccer", andato in scena ieri alla Cittadella Universitaria e organizzato dall'AIAC – l'associazione degli allenatori – con l'Università. Il tecnico rossoblù ha spiegato come funziona la preparazione nel calcio, ma anche dato consigli ai tanti presenti e risposto alle loro domande: «Bisogna essere sempre se stessi, credere nelle proprie idee e andare avanti», ha sottolineato più volte nel suo intervento di mezz'ora. «L'ho fatto al Valencia, dove la mentalità era basata sul possesso palla: dissi chiaramente che il mio calcio era un altro più diretto e, se non piaceva, potevano anche mandarmi via perché avrei giocato coi ragazzini che andavano a tremila all'ora, anziché con le stelle che avevano acquistato. Pensavo mi cacciassero: mi dissero di proseguire, arrivammo sesti e quarti e quando andai via quel gruppo fece due finali di Champions League. Lo stesso accadde quando cambiai Totti e De Rossi all'intervallo di un derby: erano troppo nervosi, lo stavano sentendo. Ai giovani dico di avere motivazione, tenacia e voglia di sfondare: la Roma mi scartò due volte, poi mi prese Helenio Herrera e cambiai posizione passando da centravanti a difensore a vent'anni». Le sue idee A Cagliari Ranieri è tornato tre mesi fa, dovendo agire su tantissimi aspetti e rivitalizzare una squadra ai bordi della zona playout. Le ultime due vittorie hanno ridato entusiasmo, ma per lui c'è ancora ampio margine di crescita: «Al mio arrivo ho detto ai ragazzi che volevo Lapadula e Pavoletti assieme, perché con dodici cross a partita arrivano un gol, un rigore o un'azione pericolosa, poi però Pavoletti si è fatto male. Mancosu lo posso mettere adesso, non un mese fa che non era pronto. E Azzi, che ho inserito subito, l'ho dovuto togliere perché faceva due allunghi e spariva non essendo al livello fisico degli altri: mi sono sempre adattato ai giocatori che avevo, cercando di mettere i più bravi, e in carriera ho fatto tutti i moduli». Sulla gestione dei social dà libertà: «Non accetto si usi il telefono in spogliatoio e a tavola, ma capisco che per i giovani siano una forma di comunicazione». Il ricordo Ranieri ha ritrovato con affetto un'istituzione del calcio sardo come Ignazio Argiolas, suo vice nel primo anno al Cagliari (88-89, in C1). Quest'ultimo gli ha fornito uno spunto per spiegare come avere successo nella gestione di un gruppo: «Sapere di calcio è importante, è la prima cosa che mi sono chiesto quando ho iniziato ad allenare. Oltre a preparare la squadra tatticamente, tecnicamente e motivazionalmente, devi saper leggere la partita: ci sono tanti piccoli momenti al suo interno. I vari Bernardini e Pulga sapevano come posizionarsi in campo: il mio lavoro con loro era avvantaggiato». Nel raccontare la sua carriera in panchina, dagli esordi fino ai successi in Italia e all'estero, un ricordo del primo periodo rossoblù: «La preparazione ora è cambiata, ma all'epoca li portavo ad allenarsi a Monte Urpinu, al galoppatoio e al Poetto, per rafforzare le gambe». E sulla mancanza di un centravanti, tema di grande attualità per la Nazionale: «Non vedo carenza, ci sono i cicli. Bisogna aspettare che nasca un altro Gigi Riva».
Riccardo Spignesi 
 



L'UNIONE SARDA ONLINE

 
CENTOTRENTUNO.COM

 
 

L'articolo a pagina 51 (Calcio) dell'Unione Sarda del 24 marzo 2023
L'articolo a pagina 51 (Calcio) dell'Unione Sarda del 24 marzo 2023

Attachments

Last news

29 May 2023

30° Rapporto sull'Economia della Sardegna

Venerdì 9 giugno, alle 10, è in calendario la presentazione 2023. L’importante appuntamento all’Università di Cagliari, nell’Aula A di Scienze economiche, giuridiche e politiche. Introduzione a cura della direttrice del CRENoS, Anna Maria Pinna, e saluti istituzionali dei rettori di UniCa e UniSs, Francesco Mola e Gavino Mariotti, con il presidente della Fondazione di Sardegna, Giacomo Spissu. Relatore sarà il professor Raffaele Paci, referente scientifico della 30ma edizione. RICHIESTA LA REGISTRAZIONE ONLINE

29 May 2023

ATENEIKA 2023. “Sport, Music & You”

DALL’1 ALL’11 GIUGNO AL CUS. In città si sta per riaccendere la fiaccola dei giochi studenteschi. Nei primi undici giorni di giugno il Centro Universitario Sportivo di Cagliari ospita la nona edizione del festival con le competizioni per iscritti e iscritte a corsi di laurea e di specializzazione, dottorati e master di UniCa. La partecipazione è aperta anche a docenti, personale di ricerca, tecnico e amministrativo dell’ateneo. Atteso inoltre nell’AteneiKa Village il consueto programma di concerti gratuiti per tutta la comunità universitaria, del quartiere e non solo. Ieri sull'Unione Sarda un inserto speciale dedicato alla manifestazione. CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE OGGI IN RETTORATO

29 May 2023

Convegno “Il nuovo Codice degli Appalti”

OGGI NELL'AULA MAGNA DI INGEGNERIA. In collaborazione con Sardegna Ricerche l'Università di Cagliari organizza - in due date, il 29 maggio e il 6 giugno - un articolato convegno sulla riforma degli appalti, fondamentale per l’attuazione del Pnrr e di massimo interesse per operatori economici, funzionari e dirigenti PA. Tra i relatori anche il magistrato Gianluca Rovelli, componente del Consiglio di Stato e della Commissione speciale per la riforma del Codice dei contratti pubblici. Confermata la diretta web per seguire il primo appuntamento anche a distanza

27 May 2023

X Congresso italiano di econometria ed econometria empirica

A Cagliari, da venerdì 26 a domenica 28 maggio, è in corso il simposio con la partecipazione di 160 esperti di econometria, in maggior parte provenienti dall'estero. L'organizzazione locale dell’Italian Congress of Econometrics and Empirical Economics (Iceee 2023) è coordinata dalla professoressa Emanuela Marrocu con un comitato di docenti e ricercatori del Dipartimento di Scienze economiche e aziendali dell’Università di Cagliari e del CRENoS (Centro Ricerche Economiche Nord Sud). Apertura dei lavori con i saluti del Governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, del rettore di UniCa, Francesco Mola, del direttore del dipartimento, Rinaldo Brau, e della presidente della Società Italiana di Econometria, professoressa Monica Billio (UniVe)

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie