Con oltre 160 partecipanti, il 4 e 5 novembre, la Cittadella universitaria di Monserrato ha ospitato il convegno "Next Generation Chemists 2022. La parola ai giovani" organizzato da ricercatori e ricercatrici degli atenei di Cagliari e Sassari con il coordinamento di Michele Schlich (UniCa) e Roberta Ibba (UniSs). Svolto in presenza, dopo gli anni di distanziamento per le restrizioni sanitarie che hanno impattato sulle interazioni tra studiosi, l’evento è servito per fare il punto sui recenti sviluppi della ricerca con un particolare focus rivolto al coinvolgimento professionale di giovani scienziati e scienziate della Sardegna in tutti i settori della chimica
10 November 2022
Next Generation Chemists 2022, ricercatori e ricercatrici al congresso "dei giovani per i giovani" su sviluppi e prospettive della chimica in Sardegna

Tra i temi trattati: nuovi farmaci, nanomedicina, chimica degli alimenti e ambientale, recupero degli scarti industriali, metodologie sintetiche, materiali per il restauro

L’evento “Next Generation Chemists - La parola ai giovani”, quest'anno curato proprio dai giovani ricercatori dell'ambito chimico isolano, è stato patrocinato dalle università di Cagliari e Sassari con il Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e Tecnologia dei Materiali (Instm) e organizzato dalla sezione regionale della Società chimica italiana (Sci Sardegna), presieduta dal professor Andrea Salis, di UniCa. I lavori si sono svolti in due giornate, il 4 e 5 novembre, nell’Aula rossa "Aura e Libero Operti" (Asse didattico di Medicina e Chirurgia, Cittadella universitaria di Monserrato), puntando a coinvolgere le nuove leve di scienziati e scienziate nei vari settori della chimica sarda, per promuovere interazioni interdisciplinari e scambi di sapere attraverso la condivisione dei risultati della ricerca.

NG Chem2022. A sinistra gli organizzatori, in primo piano nella foto grande Michele Schlich. Nei riquadri a destra, dall'alto: Marta Da Pian, Stefano Cinti e Evelina Colacino
NG Chem2022. A sinistra gli organizzatori, in primo piano nella foto grande Michele Schlich. Nei riquadri a destra, dall'alto: Marta Da Pian, Stefano Cinti e Evelina Colacino

Iniziativa sponsorizzata da aziende e associazioni, anche di livello internazionale, quali Fluorsid, Gnr Group, Perkin Elmer, Ecotec, Itachemfood, Nuova Cm, Ordine dei chimici e dei fisici di Cagliari, Nuoro e Oristano, Livegreen e Carlo Erba

PARTECIPAZIONE E INTERVENTI. In totale oltre 160 i partecipanti, ricercatori e ricercatrici in attività, con una lunga serie di contributi selezionati dal comitato scientifico presieduto dal professor Andrea Salis. Oltre 40 le presentazioni orali, a cui vanno aggiunti i numerosi poster di studenti, dottorande/i e giovani ricercatrici e ricercatori. Tre le presentazioni su invito dedicate alla comunicazione e promozione della chimica verde al grande pubblico e alla gestione e presentazione efficace dei dati scientifici, con gli interventi di Stefano Cinti (docente dell’Università di Napoli Federico II), Evelina Colacino (professoressa dell’Università di Montpellier) e Marta Da Pian (Elsevier).

TAVOLA ROTONDA. Tra le fasi della due giorni di congresso, in evidenza la tavola rotonda “Sustainable chemistry: can academia and industry join forces to build a better future?”, che ha permesso il confronto tra gli specialisti del mondo accademico isolano e gli esperti del settore industriale in tema di sostenibilità e chimica verde, entrambi della massima attualità. Coinvolti nella discussione i professori Andrea Porcheddu (UniCa) e Gabriele Mulas (UniSs), con Alessandro Falchi (Chiesi Farmaceutici), Matteo Caprioli (Nativa), Giovanni Sanna e Luca Baraccani (Matrica).

COMITATO SCIENTIFICO. Componenti i professori dell’Università di Cagliari Andrea Salis (presidente) e Filippo Cottiglia, con i colleghi dell’ateneo sassarese Elisabetta Gavini e Sergio Stoccoro.

COMITATO ORGANIZZATORE. I lavori sono stati organizzati dai giovani ricercatori delle due università sarde. Per UniCa: Michele Schlich, Cristina Carucci, Annalisa Chiappone, Francesco Corrias, Valentina Mameli (Instm), Rita Meleddu, Rita Mocci e Alessandra Scano. Per UniSs: Marcello Antonio Budroni, Roberta Ibba, Fabrizio Murgia e Simona Sestito.

Premiati dalla Società chimica italiana i migliori poster e le migliori presentazioni orali
Premiati dalla Società chimica italiana i migliori poster e le migliori presentazioni orali
Interventi e partecipazione per fare sistema e per un proficuo scambio di informazioni e di conoscenze
Interventi e partecipazione per fare sistema e per un proficuo scambio di informazioni e di conoscenze

Links

Last news

08 February 2023

Master in Ingegneria dei sistemi aerospaziali e Master in Security awareness

Stamattina la cerimonia di consegna delle pergamene dei due corsi di alta formazione dell’Università di Cagliari, organizzati dal Distretto aerospaziale della Sardegna (Dass) in collaborazione con il Crs4, il centro di ricerca del Parco scientifico e tecnologico della Sardegna. La soddisfazione del rettore Mola: “L’Ateneo e la Sardegna proiettati nel contesto nazionale e internazionale di tematiche e settori di forte attualità e di sicuro interesse futuro”

08 February 2023

VENERDÌ 10 FEBBRAIO le scuole incontrano le ricercatrici dell’Università di Cagliari

L’iniziativa “Masterclass Women and Girls in Science 2023” tende ad orientare, ispirare e coinvolgere le giovani nel campo delle materie scientifiche. Attesa nella Cittadella di Monserrato la visita di studentesse e studenti da oltre venti istituti superiori della Sardegna. La giornata in occasione della "Giornata internazionale delle donne e delle ragazze nella scienza". VEDI IL PROGRAMMA GENERALE E QUELLO DETTAGLIATO PER OGNI DISCIPLINA

06 February 2023

BullyBuster, il tour dell’acchiappa-bulli nelle scuole d'Italia

Dopo il via in un istituto di Avellino, ora è il turno del Liceo Motzo di Quartu Sant'Elena per la presentazione e prova pratica del sistema multidisciplinare messo a punto dai ricercatori delle università di Napoli, Cagliari, Foggia e Bari. Per UniCa il referente scientifico è il professor Gian Luca Marcialis: “La piattaforma e l’app per smartphone e pc sono ora a disposizione di ragazzi, famiglie, scuole e forze dell'ordine. Andando nelle scuole riusciamo a far ‘toccare con mano’ il semplice modo con cui le soluzioni avanzate, permesse dagli algoritmi dell’intelligenza artificiale e unite al diritto e alla psicologia, riescono ad essere estremamente utili per il rilevamento e il contrasto delle azioni di bullismo o cyberbullismo” - RASSEGNA STAMPA E WEB

05 February 2023

Torna la Coppa Rettore di calcio a 11. Adesioni entro venerdì

SCADENZA ISCRIZIONI IL 10 FEBBRAIO. Il torneo universitario 2023 è organizzato dal Cus Cagliari in collaborazione con l’ateneo. Ogni squadra (necessario per tutti il certificato medico) può essere composta da un numero illimitato di studenti, anche appartenenti a facoltà diverse, che per tutta la durata del campionato non potranno giocare con nessun altro team partecipante

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie