UniCa UniCa News News Con “La donna mutilata” sul tema delle mutilazioni genitali femminili, iniziano i seminari della serie “I linguaggi della medicina”

Con “La donna mutilata” sul tema delle mutilazioni genitali femminili, iniziano i seminari della serie “I linguaggi della medicina”

13 March 2008

Lunedì 17 Marzo, alle ore 16,30, presso l’Aula V.Costa dell’Ospedale
S.Giovanni di Dio si terrà il seminario “ La donna mutilata “ che
affronterà lo scabroso problema delle mutilazioni genitali femminili
purtroppo presenti anche in Sardegna.
Il seminario sarà tenuto dai Professori Valerio Mais, Maria Gabriella Da
Re e Fulvia Putzolu. Interverrà inoltre il Dott.Abdulcadir Mohamud Giama,
consulente medico dell’alto commissariato delle Nazioni Unite per i
rifugiati.
Il seminario è il primo di 10 organizzati dalla Facoltà di Medicina e
Chirurgia in collaborazione con le altre Facoltà dell’Università di
Cagliari. Questo progetto ha lo scopo di riunire intorno ad un tavolo
medici, psicologi, ingegneri, giuristi, filosofi, storici, economisti, e
specialisti della comunicazione e dell’educazione, per riflettere insieme
sul modo in cui la persona umana possa essere riposizionata al centro
della Medicina e della Cura.
La medicina, pur avendo in sé la capacità di determinare
significativamente il proprio corso, è profondamente influenzata dai
costumi, dai valori, dall’economia, dai vari credi religiosi, per cui
sempre più si avverte la necessità di dialogo, di ascolto e di confronto
con tutte le altre conoscenze per tornare ad una concezione più umanistica
della medicina ed a una pratica più attenta della persona.
I linguaggi della medicina sono molteplici, basti pensare al linguaggio
dei diritti umani, dei bisogni umani e dell’etica medica, alla dottrina
del rapporto medico-paziente e alle norme di bioetica e deontologia medica
per una prospettiva sempre più accreditata nel processo di umanizzazione
delle pratiche sanitarie. Non meno importanti sono tutte le problematiche
mediche dovute a culture e credi religiosi differenti, a legami etnici e
interpretazioni della morale personale e istituzionale che inevitabilmente
entrano di prepotenza a interferire sul benessere e sulla salute di un
numero sterminato di individui.

Last news

19 September 2019

Notte europea dei ricercatori, la scienza al servizio dei cittadini nel cuore della città

Domani in rettorato la presentazione a cura di Maria Del Zompo, Micaela Morelli e Alberto Masoni. Piazza Garibaldi ospita trenta gazebo esplicativi su ricerca, innovazione e scoperte. L’evento - che andrà in scena anche a Nuoro - è curato da Università di Cagliari e Istituto nazionale di fisica nucleare con oltre venti partner. Per l’ateneo in campo dodici dipartimenti. Tra i temi, asteroidi, intelligenza artificiale, alieni, bioraffinerie, imprese, longevità, alimentazione, economia sarda, ambiente, musica, mobilità sostenibile, sicurezza, scene del crimine e arte .

19 September 2019

Un giorno per bene: con il Touring Club Italiano alla Collezione Piloni

Giornate Europee del Patrimonio: numerose le iniziative in programma sabato 21 e domenica 22 settembre realizzate con il contributo dell'Ateneo. Si comincia sabato alle 10 alla Collezione Piloni con il Rettore Maria Del Zompo e il Direttore della Direzione Territoriale delle Reti Museali della Sardegna Giovanna Damiani, si prosegue con due corse straordinarie dei "Trentapiedi dei Monumenti" nella Valle di San Saturnino con gli studenti dei corsi di laurea in Beni culturali e spettacolo e in Archeologia e storia dell’arte. TUTTI I DETTAGLI

19 September 2019

DOORS OF IDENTITY

Le soglie della Scuola come luoghi dell’identità e della comunicazione per una didattica innovativa dell’Architettura: al via in questi giorni un progetto promosso dal Rettore e coordinato da Carlo Atzeni, docente alla Facoltà di Ingegneria e Architettura, che vede coinvolti per un’intera settimana circa 70 studenti della Scuola di Architettura

Questionnaire and social

Share on: