UniCa UniCa News News Campionati Internazionali di Giochi per …piccoli e grandi matematici

Campionati Internazionali di Giochi per …piccoli e grandi matematici

14 March 2008


Sabato 15 marzo 2008 la Cittadella Universitaria di Monserrato ospiterà
circa 900 partecipanti alle semifinali di zona dei Campionati
Internazionali di Giochi Matematici. I vincitori rappresenteranno la
Sardegna alle finali nazionali, che si terranno il 17 maggio presso
l’Università Bocconi di Milano.
I Campionati Internazionali di Giochi Matematici, organizzati a livello
nazionale dal Centro Pristem-Eleusi dell'Università Bocconi di Milano in
collaborazione con la FFJM, Federazione Francese di Giochi Matematici,
sono aperti a tutti, dai ragazzi delle scuole medie agli universitari, dai
liceali agli adulti, suddivisi in categorie. In totale le categorie sono
cinque: C1 (prima e seconda media), C2 (terza media e prima superiore), L1
(seconda, terza e quarta superiore), L2 (maturandi e primi due anni
universitari), GP (universitari dal terzo anno in poi e adulti). Le
semifinali si svolgono di norma nel mese di marzo, in diverse decine di
città italiane. La finale italiana si svolge all'Università Bocconi di
Milano il 17 maggio 2008, l'appuntamento a Parigi è programmato per fine
agosto.

L’importanza dell’evento è sottolineata dallo sforzo organizzativo
sostenuto dall’Ateneo, che fa seguito al protocollo siglato con la
Direzione Scolastica regionale. A supportare il CRESM (Centro di Ricerca e
Sperimentazione dell’Educazione Matematica, che ha sede presso il
Dipartimento di Matematica e Informatica), che da sempre cura l’edizione
locale dei Giochi, è direttamente impegnata la Presidenza della Facoltà di
Scienze MM. FF. NN., che dallo scorso anno ospita i giochi nel cuore della
Facoltà stessa, riconoscendo la validità di simili iniziative nell’impegno
di riavvicinare i giovani allo studio delle scienze di base, e in
particolare alla matematica, impegno che costituisce una delle priorità
attuali dell’intero Ateneo e della Facoltà in particolare.
L’organizzazione è resa possibile dalla collaborazione tra il CRESM ed il
ComitatoScuolaCittà, associazione impegnata da anni in iniziative a
sostegno di una scuola pubblica di qualità, che ha fornito supporto
diretto nella complessa fase organizzativa, cercando anche il
coinvolgimento delle istituzioni regionali e locali a sostegno
dell’iniziativa. Confermata anche la partecipazione, fortemente voluta
dagli organizzatori ed in particolar modo dal Comitato, dell’Istituto
Professionale per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione “A. Gramsci”
di Monserrato, che impegnerà in uno stage gli alunni del corso di
“operatori dell’accoglienza” a supporto nella gestione della
manifestazione.
La tendenza all’incremento dei partecipanti, costante negli ultimi anni,
vedrà oltre novecento partecipanti affollare sabato 15 marzo, a partire
dalle 13.30, le aule della Cittadella. I primi classificati saranno
premiati, sempre alla Cittadella, e il 10% dei partecipanti per ogni
categoria, potranno partecipare alla finale nazionale a Milano.

Last news

17 October 2019

MEDISS, soluzioni innovative al problema della scarsa disponibilità idrica

“Mediterranean Integrated System for water Supply” è il progetto coordinato da Giovanni Sistu: con il CIREM-CRENoS ed ENAS, sono coinvolti il Palestinian Wastewater Engineers Group, capofila palestinese, la Comunità di Jerico (Palestina), Aqaba Water Company (Giordania), Institute des Regions Arides (Tunisia), in collaborazione con gli stakeholders locali Cooperativa Coltivatori Arborea e Comune di Arborea. Kickoff meeting lunedì 21 ottobre

16 October 2019

Accademia e geologi, sinergia vincente

Dopodomani trenta istituti e oltre 2.500 allievi coinvolti in Sardegna nella giornata dedicata alla geologia. Nelle scuole italiane le nuove generazioni vicine a uso corretto del territorio, salvaguardia dell’ambiente e valutazione consapevole dei rischi naturali. La pregiata intesa del dipartimento di Scienze chimiche e geologiche dell’Università di Cagliari con l’Ordine professionale. Mossa azzeccata per sensibilizzare alla cultura geologica

16 October 2019

La cannabis in gravidanza espone i figli agli effetti psicotici del THC

Pubblicato su Nature Neuroscience uno studio guidato da Miriam Melis (Dipartimento di Scienze biomediche), realizzato dall’Università di Cagliari in collaborazione con l’Accademia delle Scienze Ungheresi a Budapest e l’Università del Maryland a Baltimora, che mostra le conseguenze negative sullo sviluppo del sistema nervoso centrale del bambino dell’assunzione in gravidanza di una droga considerata “leggera”

14 October 2019

La tecnologia di UniCa custodisce i dati ambientali dei parchi dell’Himalaya – Karakorum Range

Dipartimento di Scienze chimiche e geologiche, siglato un accordo di collaborazione scientifica per la realizzazione di un sistema di acquisizione e gestione di dati ambientali a supporto del Piano di gestione del Parco del Deosai nel Pakistan settentrionale. Maria Teresa Melis ha guidato un team che sta implementando una piattaforma di acquisizione e gestione di dati ambientali basata sull’utilizzo di una nuova app che si appoggi su immagini da satellite ESA-Sentinel

Questionnaire and social

Share on: