UniCa UniCa News News Campionati Internazionali di Giochi per …piccoli e grandi matematici

Campionati Internazionali di Giochi per …piccoli e grandi matematici

14 March 2008


Sabato 15 marzo 2008 la Cittadella Universitaria di Monserrato ospiterà
circa 900 partecipanti alle semifinali di zona dei Campionati
Internazionali di Giochi Matematici. I vincitori rappresenteranno la
Sardegna alle finali nazionali, che si terranno il 17 maggio presso
l’Università Bocconi di Milano.
I Campionati Internazionali di Giochi Matematici, organizzati a livello
nazionale dal Centro Pristem-Eleusi dell'Università Bocconi di Milano in
collaborazione con la FFJM, Federazione Francese di Giochi Matematici,
sono aperti a tutti, dai ragazzi delle scuole medie agli universitari, dai
liceali agli adulti, suddivisi in categorie. In totale le categorie sono
cinque: C1 (prima e seconda media), C2 (terza media e prima superiore), L1
(seconda, terza e quarta superiore), L2 (maturandi e primi due anni
universitari), GP (universitari dal terzo anno in poi e adulti). Le
semifinali si svolgono di norma nel mese di marzo, in diverse decine di
città italiane. La finale italiana si svolge all'Università Bocconi di
Milano il 17 maggio 2008, l'appuntamento a Parigi è programmato per fine
agosto.

L’importanza dell’evento è sottolineata dallo sforzo organizzativo
sostenuto dall’Ateneo, che fa seguito al protocollo siglato con la
Direzione Scolastica regionale. A supportare il CRESM (Centro di Ricerca e
Sperimentazione dell’Educazione Matematica, che ha sede presso il
Dipartimento di Matematica e Informatica), che da sempre cura l’edizione
locale dei Giochi, è direttamente impegnata la Presidenza della Facoltà di
Scienze MM. FF. NN., che dallo scorso anno ospita i giochi nel cuore della
Facoltà stessa, riconoscendo la validità di simili iniziative nell’impegno
di riavvicinare i giovani allo studio delle scienze di base, e in
particolare alla matematica, impegno che costituisce una delle priorità
attuali dell’intero Ateneo e della Facoltà in particolare.
L’organizzazione è resa possibile dalla collaborazione tra il CRESM ed il
ComitatoScuolaCittà, associazione impegnata da anni in iniziative a
sostegno di una scuola pubblica di qualità, che ha fornito supporto
diretto nella complessa fase organizzativa, cercando anche il
coinvolgimento delle istituzioni regionali e locali a sostegno
dell’iniziativa. Confermata anche la partecipazione, fortemente voluta
dagli organizzatori ed in particolar modo dal Comitato, dell’Istituto
Professionale per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione “A. Gramsci”
di Monserrato, che impegnerà in uno stage gli alunni del corso di
“operatori dell’accoglienza” a supporto nella gestione della
manifestazione.
La tendenza all’incremento dei partecipanti, costante negli ultimi anni,
vedrà oltre novecento partecipanti affollare sabato 15 marzo, a partire
dalle 13.30, le aule della Cittadella. I primi classificati saranno
premiati, sempre alla Cittadella, e il 10% dei partecipanti per ogni
categoria, potranno partecipare alla finale nazionale a Milano.

Last news

24 May 2020

Medicina, la pediatria dà Scacco

Specializzandi e ricercatori dell'Università di Cagliari ai tempi del Coronavirus: 23 video e mini tesine focalizzate sul Covid-19 e i vari distretti del corpo umano. "L'iniziativa, nata per il lockdown, è stata apprezzata e proficua. Alcuni studi hanno già riscontrato l'interesse di varie riviste scientifiche" spiega Vassilios Fanos. Il plauso di Maria Del Zompo e Micaela Morelli

23 May 2020

CORONAVIRUS, la ricerca a portata di mano. Dalle pagine di unica.it alle testate giornalistiche locali e nazionali

LA RISPOSTA ALLA PANDEMIA, SCIENTIFICA E ACCREDITATA: DECINE DI SPECIALISTI INTERVISTATI, TRA LE ALTRE, DA RAI, VIDEOLINA, SARDEGNA 1, TCS, SULLE PAGINE ANSA, AGI, UNIONE SARDA, NUOVA SARDEGNA, SITI, RADIO E BLOG . Il portale web dell'Università di Cagliari, tra articoli e pubblicazioni su riviste internazionali, rilanciati con informazioni corrette e puntuali dai ricercatori dell'ateneo. Il coordinamento del prorettore Micaela Morelli su farmaci, vaccini, cure, quarantena, stress, impatto su economia e sociale, risposte biomediche e cliniche, pediatria e psichiatria, valutazioni epidemiologiche e virologiche, percorsi e prospettive di riapertura e ripartenza in sicurezza. CONSULTA LA SEZIONE

23 May 2020

Teniamo il cavallo di Troia fuori dai sistemi sanitari

COVID-19, importante documento stilato dalle istituzioni e organizzazioni scientifiche che si occupano di promozione della salute a livello internazionale con il contributo di Paolo Contu, docente di Igiene dell’Università di Cagliari. Cinque le strategie di promozione della salute proposte per affrontare la crisi generata dall'epidemia: intersettorialità, sostenibilità, empowerment e partecipazione dei cittadini, equità e prospettiva life course. Con un'attenzione particolare rivolta ai bambini, che vivono condizioni di particolare vulnerabilità. RASSEGNA STAMPA

23 May 2020

Il coraggio di ogni giorno

L’Università di Cagliari aderisce all’invito della Fondazione Falcone e partecipa al 28mo anniversario della strage di Capaci dedicato agli eroi del quotidiano, esponendo quattro lenzuoli bianchi alle finestre del Palazzo del Rettorato e invitando tutta la comunità accademica a fare altrettanto. “L’impegno contro la mafia e le mafie non può arrestarsi mai: neanche il COVID-19 può far dimenticare i magistrati, le forze dell’ordine e semplici cittadini che hanno perso la vita”: così Maria Del Zompo, Rettore di UniCa, ha risposto all’invito di Maria Falcone, sorella del magistrato barbaramente ucciso 28 anni fa dalla mafia e oggi presidente dell’omonima Fondazione. LA NOTIZIA DEL GESTO DELL'UNIVERSITA' DI CAGLIARI E' SU TUTTA LA STAMPA e NEI TG: la rassegna

Questionnaire and social

Share on: