Dal 6 ottobre due giornate in cui il personale dell’Istituto di geologia ambientale e geoingegneria del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Igag) proveniente dalle sedi di Roma, Milano e Cagliari si riunisce in Sardegna per discutere dei temi di ricerca nel campo delle scienze delle Terra solida. Apertura dei lavori nell'Aula magna di via Marengo con la partecipazione del direttore del DICAAR Giorgio Massacci
05 October 2022
Dal 6 ottobre al Polo di via Marengo gli IGAG DAYS

Ai lavori interverrà Giorgio Massacci, Direttore del Dipartimento di ingegneria civile, ambientale e architettura (DICAAR)

Sergio Nuvoli

Si terrà a Cagliari domani, 6 ottobre a partire dalle 10, e venerdì 7 ottobre la terza edizione degli “Igag days” dedicati al tema al tema “Capitale Naturale”. Due giornate in cui il personale dell’Istituto di geologia ambientale e geoingegneria del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Igag) proveniente dalle sedi di Roma, Milano e Cagliari si riunisce per discutere dei temi di ricerca nel campo delle scienze delle Terra solida (dinamica ed evoluzione del sistema terra; rischi geo-ambientali; geomateriali, risorse del sottosuolo e patrimonio geologico; tutela e risanamento ambientale nel contesto dell’economia circolare).


L’incontro del 6 ottobre si svolgerà a partire dalle 10 nell’Aula Magna della Facoltà di ingegneria di Cagliari, alla presenza di rappresentanti delle istituzioni locali (per il Servizio attività estrattive e recupero ambientale dell’Assessorato all’industria della Regione Autonoma della Sardegna, Rosanna Carcangiu, Alessandro Murgia, Mauro Orrù, Giorgio Paolucci) e con gli interventi del Direttore del Dipartimento di ingegneria civile, ambientale e architettura (DICAAR) dell’Università degli studi di Cagliari, Giorgio Massacci, e del Responsabile del servizio Ricerca & Sviluppo della Carbosulcis, Fabrizio Pisanu.

Per la giornata del 7 ottobre è prevista invece la visita al sito minerario di Montevecchio, oggetto di studio nell’ambito di progetti di ricerca a tema “Capitale Naturale” coordinati dal Cnr-Igag e svolti in collaborazione con l’Università degli studi di Cagliari. L’Istituto, infatti, contribuisce allo studio e allo sviluppo di nuove tecniche e processi a ridotto impatto ambientale volti a convertire quelli che oggi sono definiti scarti di lavorazione in nuove fonti di materie prime, coniugando la necessità di un approvvigionamento sicuro con le esigenze di bonifica e ripristino ambientale, con potenziali ricadute positive sul territorio.

Il Direttore del Dipartimento di ingegneria civile, ambientale e architettura (DICAAR) dell’Università degli studi di Cagliari, Giorgio Massacci
Il Direttore del Dipartimento di ingegneria civile, ambientale e architettura (DICAAR) dell’Università degli studi di Cagliari, Giorgio Massacci

Attachments

Links

Last news

08 December 2022

Chiusura uffici del 9 dicembre

Per il ponte dell'Immacolata 2022 le strutture dell’amministrazione centrale dell’Università di Cagliari resteranno chiuse nella giornata di venerdì 9 e riapriranno regolarmente lunedì 12 dicembre. Nel periodo delle festività di fine e inizio anno gli uffici osserveranno chiusure per ferie nei giorni 23, 27, 30 del mese di dicembre e, a gennaio 2023, nei giorni 2 e 5

06 December 2022

Laureandi dell’Università di Cagliari a Ecomondo

Transizione ecologica e innovazione tecnologica, i corsi di UniCa precorrono i tempi e preparano gli specialisti per un mondo più sostenibile e vivibile. Report della visita tecnica di studentesse e studenti del corso di laurea magistrale in Ingegneria ambientale per lo sviluppo sostenibile dell’ateneo agli stand dell’esposizione internazionale che si è svolta a Rimini dal 10 al 12 novembre scorso. Ad accompagnare e guidare il gruppo il professor Aldo Muntoni (Dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e architettura)

06 December 2022

CAREER DAY 2023 (#incontrailtuofuturo). Aperte le registrazioni ai colloqui di selezione

Il 12 e il 13 gennaio 2023 sono in calendario le due giornate organizzate dall’Università di Cagliari con l’Assessorato regionale del Lavoro e con l’Agenzia sarda per le politiche attive del lavoro (Aspal) per favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro. Da una parte laureati/e, studenti e studentesse di UniCa e dall’altra le imprese del territorio impegnate nella ricerca di giovani preparati per garantire un apporto innovativo alle esigenze aziendali presenti e future. CHALLENGE A PREMI: IL 28 DICEMBRE LA SCADENZA PER PARTECIPARE ALLE "SFIDE"

06 December 2022

Piano nazionale di ripresa e resilienza, 85 milioni di euro per i progetti curati da UniCa

Approvate da Senato accademico e Cda le nomine dei ventidue referenti scientifici dell’ateneo di Cagliari per il Pnrr. Mobilità sostenibile, terapie geniche, scenari energetici, rischi ambientali, malattie infettive, biofarmacologia, economia, medicina di previsione, ecosistema dell’innovazione e cybersecurity tra gli ambiti delle ricerche

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie