Un progetto di ricerca sotto la responsabilità di Roberto Ricciu, docente del Dipartimento di Ingegneria Civile Ambientale e Architettura, che coordina un gruppo di ricerca di Fisica Tecnica Ambientale, ha mosso i primi passi nelle scorse settimane: l'obiettivo è studiare il fabbisogno di energia attuale e pianificare il futuro sviluppo socio economico del nord est della Sardegna provando a rispondere in modo opportuno ad alcune domande fondamentali per lo sviluppo
26 September 2022
La sede del Consorzio industriale di Olbia

Sergio Nuvoli

Cagliari, 23 settembre 2022 - Un progetto di ricerca sotto la responsabilità di Roberto Ricciu, docente del Dipartimento di Ingegneria Civile Ambientale e Architettura, che coordina un gruppo di ricerca di Fisica Tecnica Ambientale, ha mosso i primi passi nelle scorse settimane.

Nel luglio scorso è stato siglato - a nome del direttore Giorgio Massacci - un accordo di collaborazione con Il Consorzio Industriale della Gallura con l’intento di studiare il fabbisogno di energia attuale e pianificare il futuro sviluppo socio economico del nord est della Sardegna provando a rispondere in modo opportuno ad alcune domande fondamentali per lo sviluppo.

Qual è il fabbisogno energetico di Olbia attuale e futuro? Di quanta energia necessitano gli edifici e di quanta le attività produttive? Qual è il giusto mix energetico - solare, eolico, gas, biometano - per lo sviluppo di Olbia? Si tratta di quesiti fondamentali per immaginare e costruire - in un contesto di transizione energetica accelerata - la crescita sostenibile della città e del territorio. 

L’incarico affidato ai ricercatori del DICAAR è quello di individuare più scenari energetici per Olbia e il suo distretto produttivo: "Ci confronteremo - spiega il prof. Ricciu - su diversi temi quali l’energia da fonti rinnovabili, deposito del Gnl, comunità energetica del distretto produttivo consortile, area produttiva ecologicamente attrezzata, mettendo a disposizione le risorse dell’Università di Cagliari e del Dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e architettura col fine ultimo di aitare a crescere 'lo smeraldo' della Sardegna".

 

Roberto Ricciu, coordinatore del progetto
Roberto Ricciu, coordinatore del progetto

Last news

02 December 2022

Disturbi del neurosviluppo e dipendenze patologiche, un problema trascurato

Dalla Cittadella di Monserrato una linea diretta con le tre giornate di lavori del 4° Forum nazionale sulle dipendenze patologiche, in corso a Riva del Garda. L’iniziativa - coordinata dalla prorettrice per il presidio della Cittadella universitaria, Paola Fadda - si svolge grazie alla collaborazione tra il Dottorato di ricerca in neuroscienze dell’Università di Cagliari e l’Istituto di neuroscienze del Cnr insieme ai colleghi medici e farmacologi di Verona

02 December 2022

L’Università di Cagliari verso l’award ''HR Excellence in Research''

Lunedì 5 dicembre 2022 nell’aula magna del rettorato il seminario istituzionale per presentare la strategia dell’ateneo e il lavoro della Struttura interna e della Cabina di regia che soprintendono a tutte le fasi di attuazione della Human Resources Strategy for Researchers (HRS4R) per ottenere il riconoscimento ufficiale dalla Commissione Europea. Ospiti e relatori dell'evento il professore emerito Fulvio Esposito (Università di Camerino) e la dottoressa Chiara Biglia (Politecnico di Torino)

30 November 2022

Municipalità, social e pandemia: lo stato dell'arte con Le parole giuste

La comunicazione pubblica delle amministrazioni comunali in Sardegna durante il lockdown. Epic Pops, progetto diretto dal sociologo Alessandro Lovari, ha analizzato circa 70 mila post pubblicati nel periodo pandemico sulle pagine istituzionali facebook e instagram dei municipi della Sardegna. Sono stati presentati i risultati nel corso del seminario che si è tenuto nell’aula magna Maria Lai. Contattati i 377 comuni isolani

29 November 2022

Con la Rete delle università sostenibili, l’ateneo di Cagliari in luce per la Settimana europea dei rifiuti

Terza missione sempre uno dei punti di forza del nostro ateneo. In occasione dell'European Week for Waste Reduction, le attività di UniCa in particolare evidenza con gli interessanti progetti di economia circolare curati dai professori Mauro Coni e Aldo Muntoni (Dipartimento di ingegneria civile, ambientale e architettura), presentati recentemente anche nel programma Linea Verde Life su Rai1

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie