L'appuntamento è per martedì 27 settembre dalle 9 nell'Aula magna del Polo di via Marengo: si tratta del progetto finanziato dalla Commissione Europea con oltre tre milioni di euro, guidato dall'Università di Cagliari, che punta a promuovere il riutilizzo degli scarti della vinificazione per ottenere creme di bellezza, integratori e prodotti farmaceutici, creando al contempo nuove opportunità commerciali per giovani imprenditori
27 September 2022
Il coordinatore del progetto, Gianluigi Bacchetta (al centro), con alcuni partner del progetto

Al termine del processo di trasferimento tecnologico e creazione di impresa, infatti, sono state avviate numerose idee innovative e high-tech

Sergio Nuvoli

Cagliari, 23 settembre 2022 - Promuovere il riutilizzo degli scarti della vinificazione per ottenere creme di bellezza, integratori e prodotti farmaceutici, creando al contempo nuove opportunità commerciali per giovani imprenditori: è questo l’obiettivo di BESTMEDGRAPE, il progetto dal valore di oltre 3 milioni di euro finanziato dalla Commissione Europea attraverso il programma ENI CBC MED e guidato dall’Università di Cagliari.

Martedì 27 settembre si terrà in città – a partire dalle 10 nell’Aula Magna del Polo di Ingegneria, ingresso da via Marengo - la conferenza internazionale del progetto, che vede protagonisti i team di ricerca dell’Ateneo cagliaritano e dei partner, di numerosi altri centri di ricerca europei e di area mediterranea e giovani imprenditori.

L’iniziativa si è sviluppata grazie all’intesa con partner provenienti da Francia, Giordania, Libano e Tunisia, ed è nata per favorire il trasferimento tecnologico verso gli imprenditori dei Paesi coinvolti, supportare la creazione di impresa, integrare e rafforzare la filiera della produzione vitivinicola.

Al termine del processo di trasferimento tecnologico e creazione di impresa, infatti, sono state avviate numerose idee innovative e high-tech: i potenziali imprenditori beneficiari di questo percorso formativo si sono raggruppati in team che mettono insieme competenze ed esperienze professionali diverse, dal mondo agricolo a quello economico e scientifico. Questa contaminazione ha rappresentato il punto di forza che ha permesso la nascita di idee, che rappresentano altrettante future aziende che riceveranno una sovvenzione attraverso il progetto, e opereranno secondo i principi dell'economia circolare, a partire dai sottoprodotti della lavorazione della vite.

Oltre alle università e ai centri di ricerca coinvolti, è stato fondamentale il supporto dei partner associati: in Sardegna, il progetto ha potuto contare sul supporto delle Cantine Argiolas e di Icnoderm, eccellenze del mondo imprenditoriale.

Una fase dei lavori in laboratorio
Una fase dei lavori in laboratorio

Attachments

Last news

02 December 2022

Disturbi del neurosviluppo e dipendenze patologiche, un problema trascurato

Dalla Cittadella di Monserrato una linea diretta con le tre giornate di lavori del 4° Forum nazionale sulle dipendenze patologiche, in corso a Riva del Garda. L’iniziativa - coordinata dalla prorettrice per il presidio della Cittadella universitaria, Paola Fadda - si svolge grazie alla collaborazione tra il Dottorato di ricerca in neuroscienze dell’Università di Cagliari e l’Istituto di neuroscienze del Cnr insieme ai colleghi medici e farmacologi di Verona

02 December 2022

L’Università di Cagliari verso l’award ''HR Excellence in Research''

Lunedì 5 dicembre 2022 nell’aula magna del rettorato il seminario istituzionale per presentare la strategia dell’ateneo e il lavoro della Struttura interna e della Cabina di regia che soprintendono a tutte le fasi di attuazione della Human Resources Strategy for Researchers (HRS4R) per ottenere il riconoscimento ufficiale dalla Commissione Europea. Ospiti e relatori dell'evento il professore emerito Fulvio Esposito (Università di Camerino) e la dottoressa Chiara Biglia (Politecnico di Torino)

30 November 2022

Municipalità, social e pandemia: lo stato dell'arte con Le parole giuste

La comunicazione pubblica delle amministrazioni comunali in Sardegna durante il lockdown. Epic Pops, progetto diretto dal sociologo Alessandro Lovari, ha analizzato circa 70 mila post pubblicati nel periodo pandemico sulle pagine istituzionali facebook e instagram dei municipi della Sardegna. Sono stati presentati i risultati nel corso del seminario che si è tenuto nell’aula magna Maria Lai. Contattati i 377 comuni isolani

29 November 2022

Con la Rete delle università sostenibili, l’ateneo di Cagliari in luce per la Settimana europea dei rifiuti

Terza missione sempre uno dei punti di forza del nostro ateneo. In occasione dell'European Week for Waste Reduction, le attività di UniCa in particolare evidenza con gli interessanti progetti di economia circolare curati dai professori Mauro Coni e Aldo Muntoni (Dipartimento di ingegneria civile, ambientale e architettura), presentati recentemente anche nel programma Linea Verde Life su Rai1

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie