UniCa UniCa News News Convegno sulla sicurezza informatica

Convegno sulla sicurezza informatica

Organizzano Sardegna Ricerche e il Laboratorio Intelligenza d’ambiente di Sardegna DistrICT
05 November 2008
 
Auditorium edificio 2
Loc. Piscina Manna Pula (Cagliari)
Mercoledì 5 novembre 2008 ore 9.00-18.00
 
Mercoledì 5 novembre dalle ore 9.00 il Parco tecnologico di Pula ospiterà nell'Auditorium, la seconda edizione della Giornata della sicurezza informatica in Sardegna, organizzata da Sardegna Ricerche e dal Laboratorio Intelligenza d'ambiente di Sardegna DistrICT. Lo scopo del convegno è fare il punto sulle principali minacce alla sicurezza informatica e sugli strumenti di difesa a tutela delle imprese e dei cittadini. All'evento è legato il Premio Akhela Pattern recognition per la sicurezza informatica bandito da Sardegna Ricerche, il Laboratorio Intelligenza d'ambiente del Distretto ICT della Sardegna, in collaborazione con il Gruppo Italiano Ricercatori in Pattern Recognition (GIRPR) e l'Associazione Italiana per l'Intelligenza Artificiale (AI*IA).
 
La sempre maggior presenza sulla rete Internet di servizi informativi e commerciali offerti dalla pubblica amministrazione e dal mondo imprenditoriale al cittadino/consumatore e al mercato in generale, richiede lo sviluppo di adeguate misure di sicurezza che garantiscano la riservatezza delle informazioni e la certezza delle transazioni economiche. Lo scopo di questa giornata è fornire una fotografia su scala nazionale e internazionale, dei principali attacchi informatici osservati e delle indicazioni operative di sicurezza necessarie per la tutela delle imprese e dei cittadini. Particolare attenzione verrà rivolta alla sicurezza delle applicazioni web e al confronto degli approcci alla sicurezza seguiti dal mondo del software open source e dagli sviluppatori di software proprietario.
 
Aprirà i lavori Marco Morana, responsabile della sicurezza informatica dell'istituto di credito Citigroup; seguiranno le relazioni di altri esperti nazionali e internazionali di sicurezza informatica, gli interventi di aziende impegnate nello sviluppo e fornitura di software
(Engineering) e nella consulenza sulla sicurezza (Akhela) nonché, gli interventi dei maggiori produttori di sistemi informatici di base (IBM e Microsoft Italia). Inoltre, saranno assegnati i premi per tesi di laurea specialistica e dottorato di ricerca sulla sicurezza informatica e sull'intelligenza artificiale (per concorrere al premio è necessario presentare la domanda entro il 5 ottobre 2008, secondo le modalità presenti nel bando riportato sul sito di Sardegna Ricerche).
 
Ulteriori informazioni e il programma della giornata sono scaricabili dal sito di Sardegna Ricerche all'indirizzo: www.sardegnaricerche.it.

Last news

17 January 2020

Psicologia della Salute, c’è la Scuola di specializzazione

Domande di partecipazione alla selezione entro il 30 gennaio. Formerà psicologi specialisti nel campo della salute, in una prospettiva multidisciplinare, con un titolo che consente di poter partecipare ai concorsi per Dirigente Psicologo del Servizio Sanitario Nazionale e abilita all’esercizio della professione psicoterapeutica. ON LINE IL BANDO E LE ISTRUZIONI PER PARTECIPARE

16 January 2020

Sviluppo sostenibile, via al dialogo con la Regione

Durante l’incontro tra il Rettore Maria Del Zompo e l’Assessore Gianni Lampis è stata rimarcata la condivisione di principi e obiettivi dell’Agenda 2030 sullo Sviluppo sostenibile. Verso la costituzione di un gruppo di lavoro per organizzare insieme specifiche iniziative sul tema

15 January 2020

Elezioni Consiglio Universitario Nazionale

Giovedì 16 gennaio ultima delle tre giornate di voto per eleggere nel CUN un professore di I fascia dell’area scientifico-disciplinare 14, un ricercatore dell’area scientifico-disciplinare 06 e un ricercatore dell’area scientifico-disciplinare 08. Seggio aperto in Rettorato dalle 11 fino alle 13.45

15 January 2020

5G: l’Università di Cagliari tra i sei vincitori del Bando Mise

Progetto da oltre un milione di euro in collaborazione con Linkem e Tiscali. Un grande risultato per l’Università di Cagliari, capofila, grazie alla sperimentazione coordinata dal professor Luigi Atzori, del Dipartimento di Ingegneria Elettrica ed Elettronica, terza classificata tra le proposte relative al “Programma di supporto delle tecnologie emergenti nell'ambito del 5G”. Dimostrata ancora una volta la capacità dell'Ateneo di proporre ricerca scientifica di elevato valore nel settore delle comunicazioni di nuova generazione. Coinvolti anche l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, GreenShare, Flosslab, la Regione Sardegna, i comuni di Cagliari, Guspini e Iglesias, il CTM e Abbanoa

Questionnaire and social

Share on: