Secondo lo studio dell’Istituto di Studi e Analisi Economica, la condizione per poter aumentare i salari dei dipendenti pubblici &è; quella di collegare le retribuzioni ai livelli di efficienza ed efficacia
17 May 2007
Secondo lo studio dell’Istituto di Studi e Analisi Economica, la condizione per poter aumentare i salari dei dipendenti pubblici è quella di collegare le retribuzioni ai livelli di efficienza ed efficacia
 
www.isae.it
 
17 maggio 2007 (unicaweb) - Il primo rapporto "Finanza pubblica e Istituzioni" dell’ISAE (Istituto di Studi e Analisi Economica) prosegue il percorso iniziato dal 2003 con il "Rapporto sull’attuazione del Federalismo" e contiene analisi di macroeconomia della finanza pubblica con riferimento ai rapporti centro-periferia e agli aspetti di carattere istituzionale. Stamane, nella sede di piazza Indipendenza 4 a Roma - dopo la presentazione curata da Maria Cristina Mercuri, direttore Isae dell’Unità Finanza pubblica - è seguito un dibattito a cui hanno preso parte i docenti universitari Alberto Cavaliere (Economia pubblica, Pavia), Gianfranco D’Alessio (Diritto amministrativo, Roma Tre), Vittorio Mapelli (Economia sanitaria, Milano) e Alberto Zanardi (Scienza delle finanze, Bologna). Intervento iniziale e conclusivo di Alberto Majocchi, presidente Isae dal 2003.
 
Nel Rapporto, articolato in sei capitoli, è affrontato anche il tema del controllo della spesa per il pubblico impiego, argomento quanto mai attuale proprio in questi giorni. Tra i suggerimenti dello studio Isae, quale condizione per poter aumentare i salari dei dipendenti pubblici, c’è quello di “collegare le retribuzioni con i livelli di efficienza ed efficacia”. Nei prossimi giorni il testo completo del Rapporto dovrebbe essere disponibile on line  all’indirizzo http://www.isae.it/bpg/default.asp.

Intanto segna il passo la trattativa tra Aran e sindacati per il rinnovo del contratto di lavoro del comparto pubblico. Nell’incontro di ieri l’Agenzia non è stata infatti in grado di avviare il negoziato per la "mancanza di dati tecnici" (cioè i conti, la consistenza delle risorse disponibili) attesi entro i prossimi giorni. Rimane così fissato al primo giugno lo sciopero generale del pubblico impiego.
     
 

 
SCHEDA

www.isae.itL’ISAE - Istituto di Studi e Analisi Economica - effettua analisi e ricerche utili per le decisioni di politica economica e sociale del Governo, del Parlamento e delle pubbliche amministrazioni. Si tratta di un ente pubblico non governativo, finanziato dal ministero dell’Economia e dotato di autonomia scientifica, come riconosciuto per legge agli enti di ricerca.
L’Istituto svolge indagini statistiche presso imprese e famiglie. Fornisce previsioni macroeconomiche trimestrali ed annuali, combinando valutazioni qualitative, indicatori statistici e modelli econometrici. Effettua analisi nazionali ed internazionali di breve, medio e lungo periodo, studi di macro e microeconomia della finanza pubblica, di politiche per la coesione sociale e territoriale. Infine esamina le politiche economiche conseguite attraverso la regolamentazione anziché attraverso il bilancio pubblico.
 
 

 
INFO

Istituto di Studi e Analisi Economica
Piazza Indipendenza 4 - Roma
tel. 06.4448.2224 - fax 06.4448.2225 - www.isae.it




IN RETE
 
- La Stampa
- La Repubblica
- Corriere della Sera
- Reuters Italia
- Il Giornale
- Il Tempo
- Ansa
- Agi

Last news

06 February 2023

BullyBuster, il tour dell’acchiappa-bulli nelle scuole d'Italia

Dopo il via in un istituto di Avellino, ora è il turno del Liceo Motzo di Quartu Sant'Elena per la presentazione e prova pratica del sistema multidisciplinare messo a punto dai ricercatori delle università di Napoli, Cagliari, Foggia e Bari. Per UniCa il referente scientifico è il professor Gian Luca Marcialis: “La piattaforma e l’app per smartphone e pc sono ora a disposizione di ragazzi, famiglie, scuole e forze dell'ordine. Andando nelle scuole riusciamo a far ‘toccare con mano’ il semplice modo con cui le soluzioni avanzate, permesse dagli algoritmi dell’intelligenza artificiale e unite al diritto e alla psicologia, riescono ad essere estremamente utili per il rilevamento e il contrasto delle azioni di bullismo o cyberbullismo” - RASSEGNA WEB

05 February 2023

Torna la Coppa Rettore di calcio a 11. Adesioni entro venerdì

SCADENZA ISCRIZIONI IL 10 FEBBRAIO. Il torneo universitario 2023 è organizzato dal Cus Cagliari in collaborazione con l’ateneo. Ogni squadra (necessario per tutti il certificato medico) può essere composta da un numero illimitato di studenti, anche appartenenti a facoltà diverse, che per tutta la durata del campionato non potranno giocare con nessun altro team partecipante

03 February 2023

Addio all'architetto Giovanni Carbonara

Si è spento mercoledì primo febbraio a Roma il professor Giovanni Carbonara, maestro di restauro, capofila della cosiddetta “scuola romana”. Aveva ottant’anni. Il prossimo 31 maggio avrebbe dovuto essere a Cagliari, ospite della Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio del nostro ateneo. Pubblichiamo un suo ricordo a cura delle docenti Caterina Giannattasio, Donatella Rita Fiorino e Valentina Pintus.

03 February 2023

PREMI ERC. Le ricerche di Miriam Melis al top in Europa

NEUROSCIENZE. L’ateneo tra le università e centri scientifici di grande prestigio internazionale. Il riconoscimento di eccellenza alla professoressa del dipartimento di Scienze biomediche porta a Cagliari un finanziamento di circa 2 milioni di euro per il proseguo degli studi sulla dopamina e sulla sua importanza nei meccanismi di elaborazione degli stimoli sensoriali e nell’ambito dei disturbi inerenti apprendimento, sviluppo, comportamento e interazioni sociali. RASSEGNA STAMPA

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie