Dal 26 febbraio al 3 marzo 2007 un ciclo di incontri organizzato dal Dipartimento di Scienze archeologiche e storico-artistiche e dalle Scuole di specializzazione in Archeologia e Storia dell’arte
20 February 2007
Ciclo di incontri organizzati dal Dipartimento di Scienze archeologiche e storico-artistiche e dalle Scuole di specializzazione in Archeologia e in Storia dell’arte
 

R I C E R C A   E   C O N F R O N T I
giornate di studio di archeologia e storia dell’arte
Cagliari, Cittadella dei Musei - Aula verde
dal 26 febbraio al 3 marzo 2007

 
Nello spesso periodo il Dipartimento ospiterà la mostra grafica e fotografica intitolata "Storia di uno scavo: corredi funerari di Assemini in età punico-romana". La mostra sarà realizzata dalla Soprintendenza per i beni archeologici delle province di Cagliari e Oristano e dalla cooperativa Emera di Assemini.
 

  
PROGRAMMA 26 FEBBRAIO 2007
ore 17,00 inaugurazione, con gli interventi di:
Giulio Paulis, preside facoltà di Lettere e filosofia
Adolfo Lai, prorettore per la ricerca scientifica
Paolo Scarpellini, direttore regionale per i beni culturali e paesaggistici della Sardegna
Franco Sardi, dirigente regionale pubblica istruzione
Alfonso Stiglitz: ”Elementi per la carta archeologica di Cagliari antica”
Discussione
 
PROGRAMMA 27 FEBBRAIO 2007
ore 9,00 “Preistoria e protostoria della Sardegna: problematiche e nuove acquisizioni”
presiedono Giuseppa Tanda e Enrico Atzeni
 
Carlo Lugliè, Ignazio Sanna: ”Indagini archeologiche subacquee nelle aree lagunari di San Giovanni e Marceddì - Terralba: verifica dei processi sedimentari e delle testimonianze sommerse della frequentazione antropica”
Giuseppa Tanda, Progetto Goceano: ”Identità culturale, recupero e  valorizzazione: per uno sviluppo compatibile e sostenibile”
Riccardo Cicilloni, Giuseppina Ragucci: ”Il territorio di Mogoro in epoca preistorica e protostorica”
Anna Depalmas: ”Indagini archeologiche nel bacino del fiume Tirso: ricerche a Tadasuni”
Giacomo Paglietti: ”Origini del megalitismo nel Mediterraneo Occidentale: le tombe a circolo”
Enrico Atzeni: “La statuaria megalitica prenuragica. Nuove acquisizioni”
Paola Basoli: “Tula (Sassari). Sa Mandra Manna”
Maria Grazia Melis, Stefania Piras: “Terra cotta e terra cruda nell’insediamento preistorico di Su Coddu - Canelles”
Giuseppina Marras: ”Modalità insediative nell’Alta Valle del Tirso in età nuragica”
Antonella Deiana: ”Architettura dei nuraghi: aspetti tipologici”
Fabio Nieddu: ”Il pozzo sacro di Matzanni – Vallermosa”
Maria Ausilia Fadda: ”Nuovi scavi a Santa Vittoria di Serri”
Marco Zedda: ”Aspetti morfologici dei bovini preistorici sardi”
Discussione
 
ore 15,30 - Mediterraneo e Sardegna: studi e ricerche di archeologia pre-protostorica
presiede Giovanni Ugas
 
Alessandra Saba: “Nuove indagini nel Sarcidano e nelle Barbagie”
Giovanna Congiu: “Investigazioni nel Nuorese”
Gianfranca Salis: “Le strategie insediative nella Barbagia di Seulo”
Giovanni Ugas, Maria Ausilia Fadda: “Il cantiere didattico 2006 nel nuraghe Asusa di Isili”
Barbara Costa: “Considerazioni sulla cultura del Vaso campaniforme in Andalusia”
Fabio Serchisu: “Qualche riflessione sul sistema ponderale dei lingotti ox-hide nel Mediterraneo”
Nicola Sanna: “Nuove considerazioni sui templi in antis nel Mediterraneo”
Giovanni Ugas: “Atlantide è la Sardegna? Rilassiamoci un attimo... il cammino è lungo e i sentieri inondati!”
Discussione
 
PROGRAMMA 28 FEBBRAIO 2007
ore 9,00 - Ricerche di archeologia fenicia e punica
presiede Raimondo Zucca
 
Maurizia Canepa, Cuccuru Boi Concas: “la necropoli punica di Assemini”
Emina Usai, Maria Cristina Ciccone, ”Il riuso cultuale del tempio a pozzo di S.Salvatore di Gonnosnò”
Emina Usai, Lucia Atzeni, ”Il riuso cultuale dell’area esterna al tempio sacro ipogeico di Scala ’e Cresia, Morgongiori”
Donatella Salvi, ”Le più recenti acquisizioni dalla necropoli di Tuvixeddu”
Paolo Bernardini, ”Il tofet di Sulci: nuove evidenze”
Piero Bartoloni, ”S.Antioco: la tomba della "mummia"
Carla Del Vais, Emina Usai, ”La necropoli di Othoca: gli scavi 2006 e 2007”
Carla Del Vais, Ignazio Sanna, ”Un importante contesto sommerso di età fenicio-punica nello Stagno di S.Giusta: lo scavo stratigrafico in acque torbide”
Rubens D’Oriano, Giuseppe Pisanu, ”Olbia fenicia e greca: le più recenti acquisizioni”
Carlo Tronchetti, ”La ceramica attica in Sardegna”
Discussione
 
ore 15,30 - Studi di archeologia classica
presiedono Simonetta Angiolillo e Gonaria Floris
 
Andrea Cannas: Marco Giuman, Piero Mura, Le case di Asterione. La saga di Creta dal mondo classico alla Commedia di Dante
Federica Doria: Elogio dell’attesa. La figura di Penelope nell’arte greca tra archeologia e mito
Sara Petrucci: La luminosa levatrice degli dei. Ilizia tra archeologia e mito
Claudia Muscas: La necropoli di Pill’e Matta (Quartucciu) al centro del Mediterraneo
Maily Serra: Dinamiche di insediamento in Trexenta dal II a.C. al XIII secolo d.C.
Maria Adele Ibba, Ignazio Sanna: La Collezione Gorga dell’Università di Cagliari. Novità dal restauro dei vasi decorati
Discussione
 
PROGRAMMA 1 MARZO 2007
ore 9,00 - Studi di archeologia classica e di epigrafia latina
presiede Annamaria Com’ella
 
Antonio Maria Corda: ”L’attività di ricerca in Africa del Nord: Uthina”
Francesca Lai: ”Sulle vie della conquista araba nel Maghreb orientale: spunti per un’indagine storica”
Annamaria Com’ella: ”Studi sulle immagini nei rilievi votivi e funerari di periodo greco e romano. Stato delle ricerche”
Sebastiana Mele: ”Un realismo apparente? Appunti sul linguaggio iconografico dei rilievi funerari gallo-romani con scene di lavoro”
Manuela Puddu: ”Autorappresentazione e polis: i rilievi funerari ellenistici di Rodi”
Annamaria Comella, ”Sul riutilizzo dei rilievi votivi greci in Italia in epoca romana: il caso della Campania”
Discussione
  
ore 15,30 - La ricerca sulla Sardegna bizantina e giudicale, fra CNR e Università
presiede Francesco Cesare Casula
 
Maria Eugenia Cadeddu, ”Castel de Castro/Castel de Càller: persistenze e trasformazioni di una città mediterranea (XIV secolo)”
Giovanni Serreli, ”Il castelliere negli stati sardi medievali”
Nicoletta Usai, ”Le cappelle palatine nella Sardegna giudicale”
Olivetta Schena, ”Studi storici sulla Sardegna bizantina”
Roberto Coroneo, ”Studi storico-artistici sulla Sardegna bizantina”
Alessandro Ruggieri, ”La chiesa altomedievale di San Salvatore di Iglesias”
Discussione
 
PROGRAMMA 2 MARZO 2007
ore 9,00 - Ricerche e restauri di storia dell’arte moderna
presiede Maria Grazia Scano Naitza
 
Maria Grazia Scano Naitza, ”Il Compianto del duomo di Cagliari”
Lucia Siddi, ”Il restauro del Compianto nel Tesoro del duomo di Cagliari”
Marisa Porcu Gaias, Giuseppe Piras, ”Il retablo maggiore di Saccargia: ipotesi di ricostruzione”
Giovanni Zanzu, ”Il restauro della statua di S. Antonio dell’Arciconfraternita d’Itria di Cagliari”
Alessandra Pasolini, ”Argenti sacri del Cinquecento in Sardegna”
Ida Farci, ”La chiesa della Purissima a Cagliari. Documenti inediti”
Patricia Olivo, Giuseppe Antonio Lonis: ultimi restauri”
Discussione
 
ore 15,30 - L’arte contemporanea tra Università e Museo
presiede Maria Luisa Frongia
 
Marisa Volpi: ”Il museo senza muse”
Giulio Paolini, Enrico Crispolti: ”Metodologia e "poetica" di storia e critica del  contemporaneo”
Cristiana Collu: ”Il museo come agenzia di servizi. Un nuovo spazio per la cultura artistica contemporanea”
Annamaria Montaldo: “Il museo, il collezionismo e il rapporto con il pubblico”
Discussione
 
PROGRAMMA 3 MARZO 2007
ore 9,00 - Studi di archeologia postclassica
presiede Roberto Coroneo ( rcoroneo@unica.it )
 
Rossana Martorelli, Silvia Sangiorgi: “Ricerche di archeologia postclassica in Sardegna. Attività e progetti delle cattedre di Archeologia Cristiana e di Archeologia Medievale”
Vincenzo Fiocchi Nicolai: “Il santuario di San Paolo fuori le mura a Roma: dalla tomba del martire alla Giovannipoli”
Discussione

Last news

01 October 2022

Sharper 2022, la festa della scienza e della ricerca all’Orto botanico

Una Notte speciale nel cuore di Cagliari. Oltre duemila presenze, 400 volontari, un centinaio di ricercatrici e ricercatori e una cinquantina di eventi. La divulgazione chiara e immediata tra salute, stili di vita, robotica, astrofisica, costruzione di strade e ponti con gli scarti, fascino della chimica e della matematica, riciclo, crisi idrica, droghe, mondo animale, farmaci antitumorali, preistoria, tecniche di indagine di Polizia e Carabinieri, impronte digitali, voce e visi contraffatti: ricerche e discipline raccontate nei talk, tra laboratori, esperimenti e giochi per i bimbi curati. Molto apprezzato anche l’angolo solidale per Giulio Regeni. La manifestazione ha colto una forte attenzione da comunità civile e sociale, giovani e associazioni. In chiusura la caccia al tesoro scientifica con il successo dei team “Spagna” e “Stati Uniti”. “La scienza è passione e lavoro. Siamo soddisfatti, l’Università punta a coinvolgere e includere le diverse fasce della popolazione” ha detto Luciano Colombo

29 September 2022

«Un fiore all’occhiello dell’Ateneo»

Le parole di Fabrizio Pilo, prorettore all’innovazione e ai rapporti con il territorio, all’avvio delle celebrazioni per i 25 anni della Banca del Germoplasma della Sardegna: una realtà di altissimo livello scientifico, custodita nell’Orto Botanico di UniCa, al centro di una fitta rete di collaborazioni internazionali: quasi 7 milioni e 400mila euro di finanziamenti per 65 progetti realizzati con partner di 26 Paesi, 293 articoli scientifici, di cui 258 su importanti riviste internazionali, firmati da oltre 230 autori diversi, 19 volumi pubblicati

28 September 2022

Biodiversità a rischio, un workshop all’Orto Botanico di UniCa

Al via gli incontri di SEEDFORCE, un progetto LIFE guidato dal Museo delle Scienze di Trento che coinvolge 15 partner italiani e stranieri con lo scopo di salvaguardare 29 specie autoctone dall’estinzione. Coinvolti i ricercatori dell’Università di Cagliari

28 September 2022

Tessuto Digitale Metropolitano: nuove soluzioni per una città più “intelligente”

Presentati alla Manifattura Tabacchi i risultati delle attività di ricerca, formazione e trasferimento tecnologico portate avanti in 5 anni a partire dal 2017 dall’Università di Cagliari e dal CRS4 nell’ambito del progetto TDM finanziato da Sardegna Ricerche. L’intervento del prorettore alla ricerca Luciano Colombo: "Un'iniziativa che rafforza la collaborazione con gli enti presenti sul territorio su temi di grande impatto e attualità"

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie