L’arte tra rappresentazione del pensiero filosofico e la psicologia della percezione, studio sui retabli pittorici sardi e sui dipinti di Perugino e Raffaello sul tema "Sposalizio della Vergine"
08 November 2006
 
CONFERENZA
venerdì 10 novembre 2006, dalle ore 16.00 alle ore 19.00, nell’Aula Verde del Dipartimento
 
il dott. Roberto Concas - direttore storico dell’arte della Soprintendenza per i beni architettonici, paesaggio, patrimonio storico artistico ed etnoantropologico (Ministero beni e attività culturali) per le province di Cagliari e Oristano - terrà una lezione su “l’arte tra rappresentazione del pensiero filosofico e la psicologia della percezione”, uno studio sui retabli pittorici sardi e sui dipinti di Perugino e Raffaello sul tema "Sposalizio della Vergine".

Last news

17 January 2022

Psicologia della Salute, al via il nuovo bando

Pubblicato l'avviso per l'iscrizione alla scuola di specializzazione diretta da Marco Guicciardi. Le candidate e i candidati interessati potranno presentare le domande di partecipazione al concorso a partire dal 18 gennaio e sino al 7 febbraio, secondo le indicazioni contenute nella guida per l'iscrizione al concorso. LINK AL BANDO

15 January 2022

Le cere anatomiche di Clemente Susini in vetrina su Italia1

Oggi, in prima serata tv nazionale, la trasmissione Freedom-Oltre il confine è dedicata a uno dei principali e pregiati tesori dell'Università di Cagliari. Un viaggio tra le straordinarie opere scientifiche e artistiche custodite in Cittadella nel museo fondato da Alessandro Riva e curato dal suo allievo, Francesco Loy

14 January 2022

La solidarietà dell'Ateneo alla studentessa aggredita

L’Università di Cagliari supporta con forza la necessità di denunciare ogni episodio violento di cui si sia vittime o testimoni alle autorità competenti, con le quali conferma un rapporto di massima e fattiva collaborazione, e di promuovere e tenere vivo il dibattito pubblico su questi temi fondamentali per la tutela e l’esercizio dei diritti di cittadinanza sostanziale di tutte e tutti

Questionnaire and social

Share on: