Giornata nazionale dedicata a Linux ed al software libero il 28 ottobre 2006 presso la Facoltà di Ingegneria
23 October 2006
Giornata nazionale dedicata a Linux ed al software libero il 28 ottobre 2006 presso la Facoltà di Ingegneria

Gruppo Utenti Linux Cagliari h…
 
Il GULCh (Gruppo Utenti Linux Cagliari h…) in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Elettrica ed Elettronica (DIEE) dell’Università di Cagliari organizza la sesta edizione del LinuxDay, giornata nazionale dedicata a Linux ed al software libero che si terrà il 28 ottobre 2006, dalle 9 alle 13, presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Cagliari - Piazza d’Armi.
 
Durante il Linux Day sarà possibile assistere liberamente a numerosi seminari, divisi in sessioni parallele, che hanno come scopo proprio quello di promuovere e diffondere il SW libero facendo in modo che le persone possano conoscerlo meglio e capirne le potenzialità e come esso possa essere un’occasione di sviluppo. Fino ad  esaurimento scorte verranno distribuiti dei CD contenenti alcune tra le più popolari distribuzioni di GNU/Linux e software libero. Saranno inoltre allestite delle aree demo dove i neofiti e/o curiosi potranno vedere all’opera Linux ed altre applicazioni di SW Libero.
 
In questo momento l’Open Source è particolarmente maturo ed in grado di essere una reale occasione di sviluppo per il territorio, si pensi anche agli annunci del Ministro Nicolais che ha dichiarato che l’Open Source sarà un vera opportunità per la PPAA.
 
Quest’anno particolare importanza verrà data a cosa il SW libero può fare per le Scuole (OpenECDL), le PP.AA. e le P.M.I. con specifici interventi, dando la possibilità di adottarlo, distribuirlo senza necessità di dover pagare licenze e creando valore. Proprio per questo si invitano le persone a partecipare ed i professori delle scuole a portarci le loro classi.
In particolar modo nella formazione è molto importante il concetto che si possono insegnare ad usare strumenti che anche gli studenti possono poi usare senza dover pagare licenze a nessuno.
 
Il LinuxDay è una manifestazione nazionale articolata in eventi locali che ha lo scopo di promuovere Linux ed il SW Libero. Negli anni scorsi l’edizione cagliaritana ha visto la partecipazione di quasi mille persone. Il GULCh è il Gruppo Utenti Linux di Cagliari, nato 10 anni fa, conta circa 200 iscritti, da anni organizza questo evento ed altre attività per promuovere il SW libero, tra cui seminari etc...
 
Il Dipartimento di Ingegneria Elettrica ed Elettronica è uno dei punti di riferimento a livello internazionale per gli studi sull’Open Source, partecipa a diversi progetti finanziati dall’Unione Europea su questo tema. Da anni promuove il SW Open Source per la didattica, le imprese e le PPAA, creando un reale Centro di Competenza sul Tema.
   
 

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito Internet http://linuxday.gulch.it oppure contattare il coordinatore del LinuxDay Giulio Concas (tel 070.675.5781 - 329.266.29.46).
 

Last news

06 July 2022

Esperti di logica e filosofia in arrivo a Cagliari da tutto il mondo

Il 22° workshop ‘'Trends in Logic’' si terrà nell’ateneo cagliaritano dal 18 al 20 luglio 2022. L’evento, intitolato '‘Strong & Weak Kleene Logics’', è organizzato dal gruppo di ricerca Alophis del Dipartimento di Pedagogia, Scienze psicologiche e Filosofia in collaborazione con il Dipartimento di Matematica e Informatica. Il professor Roberto Giuntini nel comitato scientifico internazionale che presiede i lavori

04 July 2022

UniCa4Ukraine, conclusi i corsi di italiano

Venti cittadine ucraine hanno seguito le lezioni tenute da studentesse e studenti dei corsi di laurea magistrale in Lingue e letterature europee ed americane, Traduzione specialistica dei testi e in Filologie e letterature classiche e moderne. Nei giorni scorsi la consegna degli attestati di partecipazione

30 June 2022

STOREM. Giornate di studio internazionale sul tema della sostenibilità legata alle attività turistiche

Giovedì 30 giugno e venerdì 1 luglio il nostro ateneo ospita docenti e ricercatori delle università UNA e UCI del Costa Rica, Eafit della Colombia e, in collegamento, esperti dell'università UWI (Barbados) e Paul Valery (Francia) per due giornate di confronto sul progetto Erasmus+ Cbhe “Storem”. L’incontro del primo luglio è aperto al pubblico, dalle 9,30, nell’Aula 11 del polo universitario di via San Giorgio 12 (Campus Aresu) per gli interventi del professor Mario Socatelli, dell’Universidad para la Coperaticion Internacional (Costa Rica) e, a seguire, del professor Corrado Zoppi, dell’Università di Cagliari, e di Francesca Uleri (Associazione Culturale Terras)

30 June 2022

Malattie genetiche, l'Università di Cagliari nel nuovo Centro nazionale di ricerca

L'ateneo è tra i fondatori della struttura sorta per lo “Sviluppo di terapia genica e farmaci con tecnologia a Rna” finanziata dal Pnrr con 320 milioni di euro. Le specialiste Raffaella Origa, referente scientifica, e Patrizia Zavattari, sono le coordinatrici del progetto. Il rettore Francesco Mola: "Abbiamo conferma delle valide e riconosciute competenze del settore acquisite negli anni"  

Questionnaire and social

Share on: